Editore: Lithos
Collana: Studi
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 01/01/2016
Pagine: 84 p., Brossura
  • EAN: 9788899581169

€ 8,08

€ 9,50

Risparmi € 1,42 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Patrizia Belleri

    18/11/2016 13:43:11

    Utero in anima è “un taccuino di appunti e riflessioni” sul tema della gravidanza surrogata e già nel titolo promette un approccio pacato a un argomento molto controverso. Le psicoterapeute Valeria Bianchi Mian, Silvana Graziella Ceresa e Simonetta Putti - voci fuori dal coro nel baillame di “verità” urlate e povere di chiaroscuri - affrontano l’argomento in ottica multidisciplinare, con mente aperta e scevra di pregiudizi. Per approfondirne gli aspetti hanno preso in esame le opinioni sull’argomento diffuse dai principali mezzi di informazione nel 2015. Quali aspetti vanno considerati, nel tentativo di cogliere tutte le implicazioni del fenomeno della Maternità surrogata, spesso sbrigativamente definita con la brutta espressione “utero in affitto”? Lungi dal proporre definizioni, o prescrizioni comportamentali, le Autrici cercano di enuclearne le problematiche più salienti e - necessariamente - ancora aperte. In altre parole, preferiscono porre - e porsi - domande, piuttosto che dare risposte. Prendono in considerazione gli aspetti psicologici del “dono” da parte della madre surrogata e le dinamiche messe in atto da questo atipico donare. Non trascurano le ricadute etiche e biologiche legate alla medicalizzazione di tale dono, con le pratiche non certo innocue che tale medicalizzazione comporta. Anche il contesto sociale e culturale va preso in considerazione e le Autrici fanno notare come i progressi della scienza e i profondi mutamenti nei modi di vivere l’affettività e la sessualità hanno portato alla sensazione che tutto sia possibile. Utero in anima non propone linee guida, ma chiavi di lettura e stimoli alla riflessione. L’auspicio è che le voci autorevoli delle Autrici mettano in guardia dalle facili e frettolose conclusioni e spingano a una riflessione profonda e pacata.

Scrivi una recensione