Categorie

Madeleine Wickham

Traduttore: N. Lamberti
Editore: Mondadori
Collana: NumeriPrimi
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
Pagine: 261 p. , Brossura
  • EAN: 9788866210207

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    romina

    03/07/2014 15.37.30

    Non mi aspettavo un capolavoro ma una lettura che mi tenesse compagnia nei pomeriggi a casa dal lavoro. Si legge bene e in fretta, la trama è buona, forse il finale un po' affrettato ma tutto sommato mi è piaciuto molto. Fa riflettere sul passato e sul futuro in chiave ironica e non è mai banale. Lo consiglio!!!

  • User Icon

    Ely

    01/07/2013 14.58.40

    Nel personaggio di Chloe si rispecchiano molte donne attuali, forte e determinata, ha un'attività di confezionamento abiti da sposa, anche se lei non si è mai sposata, un compagno fisso da tanti anni e due figli, uno dei quali adolescente con gli ormoni a mille, e tanti pensieri perchè il suo compagno rischia di perdere il lavoro a causa della fusione della sua azienda, ma lei, donna forte e temeraria, cerca di appoggiarlo e propone, grazie anche al consiglio di un amico, di prendersi una vacanza e scappare dai pensieri, trascorrendo una settimana in Spagna nella villa che il suo amico d'infanzia le presta gentilmente. Un'occasione da non perdere. Altro personaggio chiave è Hugh, uomo in cui tanti uomini attuali si possono trovare, un lavoro importante che lo tiene impegnato per buona parte della giornata, una moglie fin troppo perfetta che ha il pallino della ristrutturazione della casa, e ovviamente lo usa come "portafoglio ambulante" prendendo lei tutte le decisioni pratiche della vita quotidiana. Ma non traiamo conclusioni affrettate, Hugh ha anche due figlie che però, con il suo lavoro, non vede molto spesso e passano tutto il tempo con la mamma. Quale occasione migliore per Hugh di cercare di spezzare questa monotonia, magari con un piccolo viaggio famigliare in Spagna, nella villa che un suo caro amico d'infanzia generosamente gli presta? Sembra tutto perfetto, se non fosse che, la villa in Spagna di cui stiamo parlando è la stessa, l'amico d'infanzia pure, e cosa succede se, è la stessa anche la settimana che mette a disposizione la villa, ma le due famiglie ne sono completamente all'oscuro? Un errore di distrazione, o una trama diabolica per un tiro mancino? Due famiglie completamente diverse, ma con più cose in comune di quante ne vogliano fare sapere ai rispettivi componenti, che si trovano loro malgrado a passare una settimana nella stessa villa, potrebbe succedere di tutto!

  • User Icon

    betty

    15/03/2013 10.21.35

    Un libro carino, simpatico ma non esilarante come quelli scritti con l'acronomino di Sophie Kinsella...sempre e comunque una piacevole e leggera lettura!

  • User Icon

    giorgia

    06/12/2012 12.03.23

    una splendida villa e due coppie fuori dal comune che dovranno conviverci. chloe e philip decidono insieme ai figli di passare qualche giorno in andalusia nella villa di un ex compagno di scuola di chloe. peccato che anche hungh, sua moglie e le loro due bambine accettino lo stesso invito del ex compagno di scuola di hungh. naturalmente anche chole e hungh sono ex copagni ed è per questo che la scoperta di ritrovarsi ancora innamorati dopo tanti anni li coinvolgera'. un romanzo ricco di colpi di scena che alla fine premiera' la famiglia e il rapporto di coppia che nel bene o nel male vanno rispettate.

  • User Icon

    Megant

    12/03/2012 13.36.52

    Uno va in vacanza per rilassarsi e ritrovare un po' di intimità con il proprio compagno stressato per problemi di lavoro e rischia di rovinarsi non solo la vacanza ma l'intera esistenza. Questo è ciò che succede ai protagonisti di questo libro: due famiglie con due figli ciascuno a carico più la tata di una delle due famiglie si ritrovano contemporaneamente nella villa in Spagna prestata per una settimana da un amico. Lo stesso amico che ha offerto ad entrambi gli amici la sua villa per la stessa settimana. Il libro è tutto un continuo di scombussolamenti, di vite conosciute e sconosciute che si intrecciano. Il risultato è estremamente coinvolgente perchè, in fondo, ci si affeziona a un po' tutti i personaggi perchè ognuno di loro ha il suo lato umano e ti dispiace se le cose gli vanno male. Grandioso il personaggio di Jenna, che dovrebbe essere "solo la tata" invece è l'unica persona ad aver capito perfettamente tutti gli intrecci. E' molto diverso dai libri scritti con lo pseudonimo, meno "rose e fiori", un po' più cinico se vogliamo ma comunque valido. Dei tre scritti con il suo vero nome questo è quello che regala emozioni più intense, una trama più complessa e sorprese vere.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione