Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe PDP Film
disponibile in 4 giorni lavorativi disponibile in 4 giorni lavorativi
Info
Vajont
39,99 €
DVD
Venditore: Vecosell
39,99 €
Disp. in 4 gg lavorativi Disp. in 4 gg lavorativi (Solo 1 prodotto)
+ 5,00 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
39,99 € + 5,00 € Spedizione
disponibile in 4 giorni lavorativi disponibile in 4 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
39,99 € + 5,00 € Spedizione
disponibile in 4 giorni lavorativi disponibile in 4 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Vajont di Renzo Martinelli - DVD
Chiudi
Vajont
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Il 9 ottobre 1963 alle ore 22.39 dal monte Toc, che in dialetto friulano vuol dire "marcio, friabile" si staccano 260 milioni di metri cubi di roccia che si riversano nel lago artificiale formato dalla diga ad alta curvatura più alta del mondo. Progettata dall'ing. Semenza, la diga sul torrente Vajont, alta 263 metri, tra le montagne a nord di Belluno, doveva portare l'elettricità in tutte le case del nostro paese. La giornalista dell'Unità Tina Merlin per anni, sulle pagine locali, aveva denunciato i pericoli, le omissioni e i silenzi, ma pur di vendere gli impianti all'Enel si minimizza e si preferisce credere all'anziano geologo Giorgio Dal Piaz piuttosto che al giovane geologo Edoardo Semenza, figlio del progettista della diga. Nessuno comunque era arrivato ad immaginare che la frana avrebbe formato un'onda alta 250 metri e che 50 milioni di metri cubi di acqua avrebbero formato un gigantesco fungo liquido che piombando sulla valle avrebbe spazzatro via tutti i paesi sottostanti provocando la morte di 2000 persone.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2001
DVD
8032807000329
Chiudi

Premi

    2002 - Nastro d'Argento - Miglior attore non protagonista - Gullotta Leo

Informazioni aggiuntive

01 - Home Entertainment, 2011
RAI Cinema
96 min
Italiano (Dolby Digital 5.1)
Inglese; Italiano per non udenti
Widescreen

Valutazioni e recensioni

4,78/5
Recensioni: 5/5
(9)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Recensioni pubblicate senza verifica sull'acquisto del prodotto.

tito
Recensioni: 5/5

Visto tempò addietro in dvd prestato da un amico, non ho potuto fare a meno di farlo vedere a più persone possibili, compreso i miei genitori che data l'età hanno vissuto da vicino la tragedia. A me il film è piaciuto molto, trovo molto belle le canzoni che seguono l'anima del film stesso. Gli interpreti bravi, non condivido le critiche lette nei confronti di Gullotta, secondo me anzi è stato molto bravo. Non mi stancherò mai di vederlo e rivederlo,perchè anche se avrei desiderato parlo del film ovviamente che ci fossero più scene più pellicola, il regista secondo me ha fatto un mezzo capolavoro, ha ristretto in un concetto unico e orribile data la tragedia, che l'uomo di fronte al denaro e a interessi politici non guarda in faccia nulla e nessuno.

Leggi di più Leggi di meno
roberto cocchis
Recensioni: 5/5

Ottimo, un film che torna criticamente (ma senza eccedere in ideologismi) su una pagina tragica e vergognosa della nostra soria recente. Per me che ho visto direttamente Longarone poco tempo dopo i fatti e, a distanza di quasi quarant'anni, la ricordo come se l'avessi vista ieri, è indimenticabile. Non a caso lo faccio vedere, ogni volta che posso, ai miei studenti.

Leggi di più Leggi di meno
Melody76
Recensioni: 5/5

Ho visto questo film al cinema per la prima volta assieme a mio marito (essendo vissuta per molti anni all'estero conoscevo non molto della storia italiana) e lo ringrazio ancora oggi per avermi fatto conoscere questo lato della storia italiana a mè sconosciuto.Ho avuto il cuore che mi tremva per tutto il film,la fine mi ha lasciato un grande vuoto.Non ho esitato a comprare subito il dvd appena uscito,è da anni ormai che lo guardo e lo riguardo e non mi verrà MAI a noia perchè è un capolavoro!E' stato un pò criticato il regista per avere omesso personaggi e fatti che dovevano essere incentrati assolutamente nella vicenda,ma penso cmq che lui abbia fatto un attimo lavoro,ne ha voluto descrivere la disperazione di questa povera gente morta in un modo così orribile e in giusto,non la perfezione assoluta.Lo ripeto..è un capolavoro,ho perso il conto di quante volte l'ho visto... mi chiedo come fà il dvd acquistato ad avere ancora vita...

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,78/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Recensioni pubblicate senza verifica sull'acquisto del prodotto.

Conosci l'autore

Michel Serrault

1928, Brunoy, Île-de-France

Attore francese. Dopo gli studi di recitazione inizia una intensissima attività teatrale che attraversa tutti i generi, dai classici al cabaret. Assieme al comico connazionale J. Poiret dà vita a una affiatata coppia che spopola nello spettacolo d'Oltralpe. Con poche apparizioni sul grande schermo, nel 1978, a cinquant'anni, incappa nel successo mondiale di Il vizietto, di E. Molinaro, in cui ha modo di folleggiare nei panni del travestito Zazà. Il film, che ha due sequel, gli dischiude una ricca galleria di successivi personaggi con i quali svela al grande pubblico insospettabili doti drammatiche e introspettive. Spiccano l'ambiguo notaio accusato di essere un assassino di bambine in Guardato a vista (1981) di C. Miller e ancora l'uxoricida in I fantasmi del cappellaio (1982) di C. Chabrol,...

Daniel Auteuil

1950, Algeri

"Attore francese. Dopo aver recitato in una serie televisiva, debutta sul grande schermo con Appuntamento con l’assassino (1975) accanto a J.-L. Trintignant, C. Deneuve e M. Vukotic. Nel 1985 incontra, sul set di Amour en douce, E. Béart, con la quale inizia un sodalizio artistico e sentimentale che li porterà a realizzare insieme quattro film. Tra questi spicca la sua interpretazione di Ugolin in Jean de Florette (1986), seguito nello stesso anno da Manon delle sorgenti, ma soprattutto l’impassibile freddezza con cui conquista Camille nel sottile e ambiguo Un cuore in inverno (1992) di C. Sautet. Lavora quindi con importanti nomi del cinema francese, da A. Téchiné (Ma saison pré­fé­rée - La mia stagione preferita, 1993), a P. Chéreau (La regina Margot, 1994) e P. Leconte (La ragazza sul ponte,...

Laura Morante

1956, Santa Fiora, Grosseto

Laura Morante, attrice italiana di grande successo, inizia la sua carriera molto giovane, prima nella danza, con la compagnia di Patrizia Cerroni, poi in teatro con Carmelo Bene, e al cinema con Giuseppe e Bernardo Bertolucci, Nanni Moretti, Mario Monicelli, Gianni Amelio, Pupi Avati, Peter Del Monte. Nel corso degli anni si cimenta con il cinema italiano e straniero, lavorando con autori di grande prestigio, come Monteiro, Malkovich, Tanner, Vecchiali e Resnais.Forte di premi e riconoscimenti per la sua carriera di attrice, nel 2012 esce Ciliegine, il suo primo film come regista (Globo d’oro come Regista rivelazione). Nel 2016 firma la sua seconda regia con il film Assolo.Con il romanzo Brividi immorali (La nave di Teseo 2018) esordisce nel campo letterario.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore