PDP CD
Salvato in 1 lista dei desideri
disponibile in 2 settimane disponibile in 2 settimane
Info
Valse(s)
16,40 € 20,50 €
;
CD
Venditore: IBS
+160 punti Effe
-20% 20,50 € 16,40 €
disp. in 2 settimane disp. in 2 settimane
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,40 € Spedizione gratuita
Disponibile in 2 settimane Disponibile in 2 settimane
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
20,25 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Shop Mio
22,28 € + 3,98 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Emozioni Media Store
19,68 € + 7,20 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
SeaTownRecords
19,92 € + 6,99 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Juke Box
27,10 €
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,40 € Spedizione gratuita
Disponibile in 2 settimane Disponibile in 2 settimane
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
20,25 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Shop Mio
22,28 € + 3,98 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Emozioni Media Store
19,68 € + 7,20 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
SeaTownRecords
19,92 € + 6,99 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Juke Box
27,10 €
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Valse(s) - CD Audio di Richard Galliano
Chiudi

Descrizione

Il celebre fisarmonicista Richard Galliano presenta il suo nuovo album, "Valse(s)", una raccolta di melodie che hanno cullato la sua infanzia. Tra Chopin, Shostakovich, Henri Sauguet e suo padre Lucien Galliano, "Valse(s)" è un album raffinato e nostalgico dove il musicista rivela ogni melodia nella sua quintessenza.
Un viaggio nostalgico.
"Più che lento" per Debussy, "Nobile e sentimentale" per Ravel, "Triste" per Sibelius, "Brillante" per Chopin, il Valzer ha abbandonato il lussuoso comfort dei salotti per le umili sale da ballo, ponendo la fisarmonica come maestro di cerimonie di una musica ora diventata “musette” - sensuale, leggera e impertinente. Musica da ballo, piena di "gioia di vivere" o malinconica fantasiosa. Bastarono pochi spartiti a lungo trascurati in un cassetto a casa di suo padre per accendere l'immaginazione di Richard Galliano, facendo rivivere i ricordi di un'infanzia avvolta nei valzer musette.
Fisarmonicista dalla mente aperta, che passa senza soluzione di continuità tra stili e influenze, da una fuga di Bach a un tango di Piazzolla, da un assolo di Chet Baker a una ballata di Michel Legrand, Richard Galliano ha concepito questo nuovo lavoro come un menu gastronomico, per deliziare gli epicurei della musica con un orecchio per l'innovazione e desiderosi di assaporare il fascino nostalgico di un'epoca passata.
Ispirandosi ai suoi predecessori e di tutti quei compositori o cantanti che hanno nutrito la sua ispirazione come accompagnatore, arrangiatore o compositore, Richard Galliano guida magistralmente il suo strumento attraverso l'esplorazione di un approccio unico e riduttivo alla melodia, permettendo alla sua quintessenza di suonare e respirare senza sforzo. Non è un caso che la silhouette indelebile di Barbara (l'icona della chanson francese soprannominata La Dame en Noir) aleggia sull'apertura di questo "Nostalgia Ball" con "Ma Plus Belle Histoire d'amour" - un'affermazione della devozione cinquantennale di Galliano per musica e canto.
Dopo l'omaggio a "La Dame en Noir" arriva "Forains" di Henri Sauguet, una calda storia d'amore che potrebbe essere stata ascoltata a cascata da un vecchio organo da fiera vicino al Grand Carrousel nei Giardini delle Tuileries. E poi, sotto le lanterne di un'eterna festa di strada, evoca il ricordo del suo amico di una vita André Astier e il suo "Souvenir d'Accordéon - che evoca una passeggiata domenicale quando i passeggini si deliziavano al suono di una radio magica che illuminava il cielo su un grigio giorno.
E chi se ne importa di quei cieli grigi quando alla periferia della città c'è “Il Piccolo Circo” che incanta i bambini e crea un'oasi di felicità in una vita laboriosa, fermando il tempo al suono del Valzer Shostakovich? Ora è il momento di rilassarsi sotto i rami degli alberi in un parco immaginario accanto al palco dove il fisarmonicista è immerso in un dialogo con un valzer di Chopin, tendente più al sogno che al ballo. Le coppie spensierate che escono allegramente sono felicissime di imbattersi nella felice nonchalance di “Marion”, un brano composto in gran segreto dal padre di Richard, Lucien Galliano, senza dubbio ispirato dalla nipote e che celebra, attraverso questo gioiello musicale, l'eterna giovinezza di questa persona tanto amata.
E poi, arriva la Parigi di Eric Satie, la cui anima languida invade le strade di Montmartre al ritmo lento di un'evanescente Gymnopédie che lascia il posto a "Amour et Printemps" di Émile Waldteufel, un addio romanico alla Città delle luci prima che lei scivola dentro un nuovo secolo di jazz, java, swing e bal musette, la fotografia di Robert Doisneau e il famoso programma televisivo francese “ciné-club” di Claude Jean-Philippe. Ma, poco prima di abbandonarsi ai piaceri della danza, il fisarmonicista coglie un momento privato per offrire la sua tristezza al cielo con “À Mario”, un commovente omaggio al suo amico italiano recentemente scomparso. E così il valzer, sempre affamato di nuove sensazioni, prende il sopravvento nella forma de “La Rabouine” di Louis Ferrari, una gitane focosa i cui movimenti aggraziati turbinano come ombre cinesi nella penombra di una cantina di Saint Germain-des-Prés , dissolvendosi nel fumo di sigaretta a spirale.
E poiché le storie d'amore sono senza tempo, l'emozione scorre tra le sue dita, Richard Galliano ci fa un'altra tenera offerta, questa volta alla nipote “Lili”, un gioiello innocente e inestimabile. La giovinezza è fuggita ma si può ancora sentire la voce di Claude Nougaro cantare "O que sera" nell '"Allée des Brouillards" e anche se "Les Vagues de l'Ame" sono increspate da una brezza gentile e nostalgica e la nostra visione si è offuscata con un rammarico passeggero, i nostri cuori danzeranno fino all'ultimo accordo, all'ultimo omaggio, fino alla “Valse de l'Adieu”. - Francine Couturier.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

CD Audio
1
0028948551071

Brani

Disco 1

1 Ma plus belle histoire d’amour
2 Les Forains
3 Souvenir d’accordéon
4 Il Piccolo Circo
5 Valse Nr.2 de la Suite Nr.2 for Jazz Orchestra
6 Valse No10 Op. Posth. (69) No. 2
7 Marion
8 Gymnopédie No1
9 Amour et Printemps
10 A Mario
11 La Rabouine
12 O Que Sera
13 Lili
14 Les Vagues de l’Âme
15 Valse No 9 Op. Posth (69) No1
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore