Categorie

Editore: EGEA
Collana: Reference
Anno edizione: 2014
Tipo: Libro universitario
Pagine: 152 p.
  • EAN: 9788823833999

Il tema della valutazione delle imprese assicurative è stato spesso trascurato sia dal mondo accademico sia dagli specialisti. Una negligenza che non rispecchia il rilevante peso del settore assicurativo nel tessuto economico-finanziario del nostro paese. Il volume nasce per colmare questa lacuna e per rispondere a un’esigenza molto sentita dal mercato e dagli addetti ai lavori: quella di un manuale in grado di sistematizzare il meglio dei riferimenti teorici e delle prassi operative e tecnico-professionali, su un tema di grande attualità. Per farlo, KPMG ha provato a codificare un patrimonio di esperienze e competenze maturate «sul campo» nel corso di oltre un quindicennio di attività professionale nel settore assicurativo. Il punto di partenza è la consapevolezza che un’analisi puramente teorica del processo di valutazione delle imprese assicurative, per quanto corretta o utile, rischierebbe di essere riduttiva e incompleta. Non coglierebbe, infatti, tutte le difficoltà, le “imperfezioni” e i gap informativi che il valutatore incontra costantemente nella sua pratica professionale. Per questo, le tematiche valutative sono affrontate con un taglio pratico e fattuale, ripercorrendo step-by-step il backstage del processo di valutazione di realtà complesse, senza mai tralasciare gli aspetti teorici. Grazie a questo taglio essenzialmente applicativo, il manuale vuole essere uno strumento di lavoro per studenti universitari, professionisti e manager di settore. L’idea degli autori, tutti professionisti del network italiano di KPMG, è dunque quella di fornire una bussola di riferimento in grado di orientare quanti si confrontano su un’attività molto complessa come quella della valutazione delle imprese assicurative.