Editore: Neri Pozza
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 26 giugno 2008
Pagine: 336 p.
  • EAN: 9788854502376
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
La giovanissima e sensuale bizantina, Agata de' Greci, viene contesa da un raffinato emiro e da un cavaliere normanno nella Sicilia ricca di messi e di culture dell'XI secolo. In questa oasi dorata, dove si mischiano il sapere di arabi, di ebrei, di greci e la vita è godimento, un figlio della colpa è travolto dalle intemperie della storia: in cinquant'anni (1047-1097) di tradimenti, di sangue e di imbrogli sulle sponde del mare di mezzo - il Mediterraneo - nascono i Templari, il cui mistero è tramandato fino ai giorni nostri. Personaggi sconosciuti e personaggi di eccelsa fama si incontrano, si amano, si odiano all'ombra di avvenimenti destinati a cambiare il corso dei secoli: il gran Maestro, capo di una confraternita esoterica; la variegata, agguerrita famiglia degli Altavilla, decisa a impadronirsi dell'isola per controllare i commerci e i pellegrinaggi verso l'Oriente; la prima donna medico del millennio, Trotula de' Ruggero; la reliquia dai poteri miracolosi (il velo della martire cristiana Agata), per il possesso della quale si intrecciano trame e congiure; nove monaci benedettini condannati all'esilio dalla Normandia e fondatori di monasteri tra la Calabria e la Lorena; Matilde di Canossa presa fra il suo amore impossibile per Ildebrando di Soana e la sete di potere; il ritrovamento di antichi papiri in cui sono racchiuse verità pericolose per la Chiesa di Roma; la prima crociata e lo straordinario falso alla base dell'ordine templare.

€ 16,15

€ 19,00

Risparmi € 2,85 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 10,26

€ 19,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Bruna Cocciolo

    04/11/2008 12:49:17

    L'ho letto perché parlava della Sicilia, la terra di mio marito, che tanto fascino esercita su di me. Il personaggio femminile è poco forte, in balia degli uomini che la circondano. Di contro l'amica della protagonista, Tortula, ha tutte le caratteristiche dei personaggi femminili che amo. Un libro non bellissimo ma per certi versi affascinante, uno squarcio storico (non veritiero, per carità) che porta in una Sicilia multietnica e allo sgretolamento di questa multietnicità.

  • User Icon

    chiara171

    31/10/2008 10:33:58

    Romanzo storico e sentimentale, di fantasia e realtà che risveglia la mente, ma stenta a rappresentare chiaramente tutti gli inganni e contro-inganni della trama, col rischio di perdersi tra i molti intrighi e voltafaccia. Affascinante la teoria sull'origine dei Templari ed a tutto-tondo i personaggi.

Scrivi una recensione