La verità del ghiaccio

Dan Brown

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2005
Pagine: 537 p., Rilegato
  • EAN: 9788804548553
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 7,20

€ 18,60
(-61%)

Venduto e spedito da Libro di Faccia

Solo una copia disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 9,30 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un meteorite, sepolto sotto i ghiacci del circolo polare artico, è stato localizzato dalla Nasa e sembra contenga fossili di insetti che proverebbero una volta per tutte l'esistenza di vite extraterrestri. Prima di divulgare la notizia, il presidente degli Stati Uniti vuole essere sicuro dell'autenticità della scoperta, anche per non compromettere la sua futura (ma già incerta) rielezione. La giovane Rachel Sexton e il professor Michael Tolland sono inviati sul posto insieme ad altri studiosi ma presto si rendono conto che si tratta di una truffa colossale, orchestrata ad arte. Ma da chi? E chi ha assoldato la banda di killer che li ha presi di mira, costringendoli a scappare e a rifugiarsi tra i banchi galleggianti di ghiaccio?
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,21
di 5
Totale 400
5
88
4
109
3
75
2
54
1
74
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Il signor Roviper

    15/09/2016 12:21:36

    thriller accattivante... stile veloce, scorrevole... personaggi che ti prendono e ti trascinano fin dentro il cuore della vicenda. La suspense è tenuta a livelli massimi e il libro mi è molto piaciuto. Ci sono alcune parti che sono poco logiche e poco motivate, ma per il resto è proprio un bel thriller, uno dei migliori thriller di Dan Brown!

  • User Icon

    Giuly

    31/10/2015 15:38:12

    Con questo libro Dan Brown si allontana dal filone esoterico ma la sua bravura rimane inalterata. Voto massimo.

  • User Icon

    francesco c.

    24/04/2015 20:44:25

    Probabilmente sono uno dei pochi ad aver approcciato Dan Brown dal filone "scientifico" piuttosto che dal ben più famoso e celebrato filone "pseudo-religioso" (Angeli e Demoni e Il Codice Da Vinci per intenderci). Pertanto il mio giudizio non è condizionato dal confronto con questi due best seller. Dopo questa dovuta precisazione, non posso che ripetere quanto già scritto a proposito di Dan Brown, ovvero che egli sia un abilissimo interprete dell' action thriller. Il suo stile e il suo schema narrativo (per la verità abbastanza ripetitivo) soddisfano appieno l'obbiettivo dell'autore; alimentare nel lettore la curiosità per la pagina successiva. Di questo libro ho apprezzato sia la tematica "geologica" che la location artica, sempre molto suggestiva. L'idea di fondo è carina e il libro risulta gradevole nel suo complesso. Peccato ancora una volta per il finale debole, oltremodo scontato. Non un capolavoro ci mancherebbe, ma la sufficienza è meritata.

  • User Icon

    nanni

    05/04/2014 19:43:56

    L'autore esordisce precisando che tutte le tecniche o, meglio, le soluzioni proposte dal libro sono "tecnicamente" plasuibili. Bene, ci siamo detti, ciò dovrà significare una buona dose di "realismo". Mai previsione è più sbagliata. Dopo poche pagine i protagonisti si salvano scappando ad esperti ed armatissimi militari per mezzo di una "slitta volante", cadono in mare in mezzo all'Artico (che dovrebbe essere forse il posto più isolato del mondo) hanno un'autonomia di circa 20 minuti prima di morire assiderati e trovano un sommergibile che passava di lì che li salva. Potrebbe essere la botta di fortuna della vita, invece si ripete più o meno regolarmente tutte le volte che questi stanno per essere ammazzati. Insomma veramente a livello di un cartone animato o di film quali mission impossible. Anche la stupidità e crudeltà dell'uomo che dovrebbe diventare il più importante del mondo (cioè vincere le presidenziali d'America) rasente l'idiozia. Insomma il libro è suppergiù stupido quanto Il codice Da Vinci (o forse di più).

  • User Icon

    annina

    06/12/2013 18:23:25

    E' il quarto libro che leggo ed ormai le sue trame seguono sempre lo stesso filo. Studioso/a accompagnato/a da un partner che si ritrova catapultato in un mistero che non è manco il lavoro suo, e appena risolto viene inseguito per essere ammazzato. Fin qui sono sempre abbastanza avvincenti; le scene finali, invece (e in "La verità..." l'ho accusato molto) durano veramente troppo e sono sempre al limite dell'americanata alla mission impossibile (su questo lo scettro è ancora dell'orribile Angeli e Demoni). Ormai anche il mandante degli omicidi è quasi scontato. Leggerò Inferno solo per curiosità e poi con Zio Dan, veramente basta!!! n.b.: il 3 è solo per la prima metà del libro.

  • User Icon

    Miss Page

    04/10/2013 18:39:23

    Questo di Dan Brown mi mancava. Ho letto il Codice da Vinci e Angeli e Demoni, che devo dire mi sono piaciuti veramente tanto e sicuramente più della resa cinematografica. In questo invece credo che l'autore abbia calcato eccessivamente la mano con vicende al limite dell'incredibile. Voto tre e sto.

  • User Icon

    marcomm

    04/07/2013 19:11:55

    La farò breve e coincisa: lettura scorrevole, senza particolari intoppi, nonostante un inizio molto noioso e un finale un po' scontato. Tuttavia il libro in questione vale la pena di essere letto.

  • User Icon

    betta88

    12/03/2013 14:19:54

    Buon thriller ambientato al polo nord, Brown si dimostra un autore preparato e il suo stile asciutto e dinamico non annoia affatto nonostante le numerose pagine. Interessante e ben costruita la storia e la psicologia dei vari personaggi.

  • User Icon

    annalisa

    16/10/2012 14:05:00

    bel libro che però non è all'altezza dei precedenti illustri. Si legge in ogni caso piacevolmente

  • User Icon

    Romano

    04/08/2012 15:48:54

    Non capisco come si possa dare un voto basso a questo libro!è sicuramente tra i più belli di Dan Brown!!storia grandiosa, trama avvincente e colpi di scena costanti..cosa volere di più?mah!

  • User Icon

    bobo83

    05/11/2011 14:58:25

    Non è sicuramente la sua miglior opera. Ma si possono chiaramente vedere i sui marchi di fabbrica. La trama è buona, la lettura piacevole. Un pò campate per aria i vari salvataggi dei protagonisti, troppo al limite della fantascienza. Non lo boccio, ma nemmeno lo si può promuovere a pieni voti.

  • User Icon

    Gigi

    05/09/2011 20:25:06

    Metto un voto 4 e non 5 solamente perché risulta tirato il ruolo del capo, sarebbe stato meglio usare uno svolgimento meno complesso e più lineare per incrociare alla perfezione tutti i tasselli. Oltre a questo mi sorprendo di chi ha considerato noioso questo libro. Forse non lo ha neppure letto. Dan Brown è bravo e ne La verità del ghiaccio trova una trama avvincente e martellante. Ricca di colpi di scena mai scontati. A differenza di Angeli e Demoni, qui utilizza un finale che è un vero e proprio finale, degno di questo libro e della sua trama. Dimostra altresì la sua notevole cultura con tanti riferimenti che vanno dall'astrofisica alla botanica, dalla paleontologia all'oceanologia. Poi è Dan Brown, le americanate ci saranno sempre nei suoi libri, è una sua particolarità. Ve lo consiglio vivamente e non vi vorrete più staccare dalla lettura.

  • User Icon

    AntonioR

    10/07/2011 18:48:22

    Bello e avvincente, come tutti i suoi libri ti tiene incollato sulle pagine, tanto da farti finire il libro nell'arco di pochi giorni. I colpi di scena si susseguono e il finale, dalla rivelazione del "capo" alla fine di Sexton, è davvero grandioso e inaspettato. Non fidatevi dei commenti dei lettori precedenti che stroncano il libro e guardate la sintassi con la quale si esprimono, giudicandosi a loro volta da soli... Consigliato, così come Il Codice e Angeli e Demoni!

  • User Icon

    francesca

    26/03/2011 15:19:57

    La verità del ghiaccio, (la terza pubblicazione della "saga" di Dan Brow), è un thriller ben raccontato e dai risvolti accattivanti. Tema centrale del libro, introdotto anche dal titolo, è l'importanza della verità, sostenuta anche con il sacrificio di sé e della propria dignità, pur di mostrare agli occhi di tutti la realtà per quella che è, nel bene e nel male. In un primo tempo, ho scelto di leggere questo volume solo perché ero incuriosita dal titolo: volevo comprendere il significato di "verità". Successivamente ho notato che il romanzo è scritto in modo accattivante, convincente e con perizia. Pagina dopo pagina dunque ero invogliata alla lettura, che svelava i suoi segreti sempre un passo dopo. La narrazione di Dan Brown descrive minuziosamente ogni argomento, per coinvolgere anche il lettore più digiuno( come me) di questioni scientifiche esposte nel volume. Avvincente e mozzafiato; un romanzo che vale la pena leggere in quanto portatore, a mio avviso, di "nuove ideologie". Inoltre ho apprezzato molto lo stile che mantiene viva la souspance passando da un paragrafo all'altro. I capitoli non troppo lunghi e laboriosi accendono l'interesse e accompagnano alla rivelazione della verità.

  • User Icon

    Monica

    07/04/2010 17:05:16

    premetto di aver letto praticamente tutto di Dan Brown, mi mancava solo questo per completare il quadro. Purtroppo rispetto a capolavori come Il codice da vinci, un libro del genere è inferiore su tutta la linea. probabilmente, letto come primo libro dell'autore, potrebbe anche piacere, ma letto per ultimo purtroppo non rende. tendenzialmente noioso, nonostante sia tutto sommato veloce da leggere. Io devo ancora finirlo ma sto facendo molta fatica. non vedo l'ora di arrivare alla fine, se non altro per la curiosità di leggere questo super finale di cui qualcuno scrive...

  • User Icon

    francesco orlando

    27/11/2009 15:18:37

    non ho letto altro di lui, talvolta mi sembrava Virginio Scotti: giusto? sbagliato? ....prima la pubblicità. a parte questo il libro non è male leggero e intrigante, qnd non era noioso, come ho detto prima, si lasciava anche leggere veloce, certo sembra quasi fatto proprio per assicurarsi i diritti del film.. ma non credo lha fatto apposta. Inverosimile direi molto spesso, ma si vede un certo ingegno e inventiva per non creare fantascenza pura, si apprezza lo sforzo! In questo marasma di incompetenza, si da un voto medio a questo lavoro. grazie e buona vita a tutti MAX

  • User Icon

    Leo

    05/12/2008 18:16:00

    che delusione!! dopo aver letto il codice da vinci e angeli e demoni, non riuscivo a credere fosse stato scritto dallo stesso autore!! che storia inverosimile! La storia era di certo intrigante, ma era tirata troppo per le lunghe e continuava ad insistere sempre sugli stessi punti...bello il colpo di scena finale,ma ammetto che per arrivarci ce n'è voluto di tempo...

  • User Icon

    stefania

    06/09/2008 15:59:18

    Senza dubbio il libro più bello di Brown è "il codice da vinci" ma anche crypto è un bellissimo romanzo che si legge tutto di un fiato! consigliato

  • User Icon

    anna

    08/07/2008 15:00:11

    Non fidatevi di chi parla male di questo libro e del suo autore. E' un capolavoro che ti incolla alle pagine dall'inizio alla fine, con una trama dinamica e intrecci vari con cambi di scena tipici dell'autore. Non trovo veramente alcun difetto, soprattuto se pensate che questo è il secondo libro di Dan Brown. Solo dopo verranno "Angeli e demoni" e il famosissimo "Il Codice da Vinci". Lo consiglio veramente tanto.

  • User Icon

    andricci

    12/06/2008 14:40:59

    Ben scritto, ma non mi è piaciuto.

Vedi tutte le 400 recensioni cliente

Dopo averci guidato fra i segreti del passato con il Codice da Vinci e Angeli e demoni, in questo terzo romanzo Dan Brown ci trasporta nel mezzo degli intrighi del potere americano di oggi, dove la realtà non è quella che appare e dove dietro ogni angolo il pericolo è in agguato. Terza prova di uno degli scrittori più acclamati del mondo (il suo Codice da Vinci, best seller mondiale, è stato il romanzo più letto in Italia negli ultimi anni), La verità del ghiaccio (edizione italiana dell'americano Deception point) è un thriller ambientato tra i freddi paesaggi del Circolo polare artico e gli attrezzatissimi centri della Nasa, la più potente agenzia aerospaziale del mondo, con continue incursioni nei piani alti del potere americano, alla Casa Bianca.
Al centro della storia vi è il ritrovamento misterioso fatto dagli scienziati della Nasa di un meteorite che dovrebbe contenere fossili di insetti, il che costituirebbe una prova di forme di vita extraterrestri. Il successo della Nasa, costituito dalla scoperta, ha profonde implicazioni per la politica spaziale americana e per le imminenti elezioni presidenziali Usa. Scatta dunque una caccia alla verità su questo grosso frammento di meteora: la ricercatrice Rachel Sexton, accompagnata da un team di esperti, compreso il carismatico professor Michael Tolland, scopre una inimmaginabile truffa scientifica, una chiara frode ben orchestrata con mezzi tecnologici sofisticati che rischia di aprire una polemica mondiale. Ma prima che Rachel riesca a contattare il Presidente degli Stati Uniti, Zachary Herney, lei e Michael subiscono un agguato da parte di una banda di killer disposti a tutto. E hanno solo una via di scampo: scoprire chi si muove dietro tutto quel complotto e denunciare il grande imbroglio all'opinione pubblica.
Un Dan Brown nuovo e sorprendente, che ci porta a bordo di aerei jet e Air Force One presidenziali, sulla banchisa del Polo, fra astrofisici e ricercatori che si spostano con slitte trainate da cani husky, in tende da campo termiche adatte ai climi estremi e in laboratori aerospaziali nei quali si aggirano, fra gli altri, microrobot telecomandati. Si fruga continuamente tra campioni di roccia e ghiaccio. In cerca di una verità nascosta.

  • Dan Brown Cover

    È l’autore di numerosi bestseller, tra cui quello che ha raggiunto i primi posti delle classifiche di tutto il mondo e l'ha reso celebre: Il codice da Vinci (The Da Vinci Code), uno dei romanzi di maggiore successo di tutti i tempi. Anche i suoi libri successivi, "Angeli e Demoni" (2006), "Il simbolo perduto" (2009) e "Inferno" (2013), tutti pubblicati in Italia da Mondadori, sono bestseller mondiali.Brown è apparso alla CNN, The Today Show, National Public Radio, Voice of America, così come sulle pagine di Newsweek, Forbes, People, GQ, The New Yorker e tanti altri media importanti. I suoi romanzi sono stati tradotti e pubblicati in oltre 48 lingue in tutto il mondo. Si è laureato all’Amherst College e alla Phillips Exeter Academy, dove ha passato un... Approfondisci
Note legali