La violenza - Paola Rebughini - copertina

La violenza

Paola Rebughini

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Carocci
Collana: Le bussole
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 18 marzo 2004
Pagine: 128 p., Brossura
  • EAN: 9788843028702

44° nella classifica Bestseller di IBS Libri Società, politica e comunicazione - Argomenti d'interesse generale - Problemi e processi sociali - Violenza nella società

Salvato in 6 liste dei desideri

€ 11,40

€ 12,00
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA

La violenza

Paola Rebughini

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La violenza

Paola Rebughini

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La violenza

Paola Rebughini

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La violenza è un fenomeno antico, che rappresenta ancor oggi una delle sfide più impegnative per le democrazie contemporanee. Il libro affronta il problema illustrando le caratteristiche fondamentali del concetto di violenza e analizza le principali teorie che si sono confrontate con questo tema, proponendo interpretazioni e spiegazioni legate ad altrettante visioni del mondo e delle relazioni sociali. Tra i temi più dibattuti nella sociologia contemporanea, la violenza assume varie espressioni, come dimostrano anche le molteplici rappresentazioni che ne offrono i media.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In principio, si potrebbe dire, erano ancora Hobbes e Locke. Due giudizi sembrano infatti correre sotterranei alle percezioni della violenza maturate in epoca moderna. Il primo, di carattere più pessimistico, ritiene che l'ordine necessario al vivere in società non possa essere garantito senza la minaccia e l'uso della violenza coercitiva: si tratta della linea interpretativa che va da Hobbes a Schmitt, passando per le teorie naturaliste e psicoanalitiche dell'aggressività fino alle teorie antropologiche sul rito di Girard. Il secondo, di carattere più ottimistico, afferma invece che – se non altro per ragioni pratiche e di buon senso – gli uomini finiscono sempre con il preferire la negoziazione e l'accordo pacifico rispetto alla violenza reciproca: è l'ampia corrente di pensiero che da Locke e Kant giunge fino ad autori contemporanei come Rawls, Bobbio o Habermas. É attorno al tema del potere che si raccoglie poi un'altra famiglia delle interpretazioni "critiche" della violenza. A partire da Marx, passando per Nietzsche, Weber e Foucault, la violenza si configura come una modalità della relazione presente nella vita sociale quotidiana e coinvolge il problema della giustizia: da un lato, la violenza può infatti essere considerata un mezzo legittimo di liberazione rivoluzionaria (Sartre, Fanon); dall'altro, la violenza è insita nel diritto e quindi non può essere considerata un mezzo per raggiungere la giustizia, situata al di là della legge e del linguaggio (Benjamin). Proprio sul problema del linguaggio si sono infine concentrate le interpretazioni post strutturaliste della violenza: per alcuni, come Derrida, la violenza è insita nel linguaggio e non è eliminabile in via definitiva, almeno nei suoi effetti simbolici. Per altri, come Apel o Habermas, il linguaggio è, invece, il medium delle relazioni sociali e pertanto la violenza può essere soppressa attraverso un'etica del discorso e della responsabilità perseguita in un approccio dialogico.

Francesco Cassata

Note legali