Le vittime della pace. Rusty Dogs - Alessio Adami - ebook

Le vittime della pace. Rusty Dogs

Alessio Adami

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Bookroad
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,26 MB
Pagine della versione a stampa: 267 p.
  • EAN: 9788833220697
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 0,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Cos'è diventato l'uomo? Una merce, un essere intorpidito dai social e dall'informatica onnipresente; una specie allevata da alieni per un unico scopo: ottenere un Dna raffinato che porterebbe, inevitabilmente, all'estinzione dell'essere umano. A questo piano si oppongono i Rusty Dogs, infettando i server informatici mondiali e nascondendo gli eletti, i migliori esempi genetici della nostra specie. La loro è una guerra silenziosa, condotta nell'ombra per salvare una società videosorvegliata e dalla quale sono emarginati. In un'atmosfera noir, che sembra rispecchiare lo stile cinematografico di Tarantino, si snoda una trama passionale, tra risse, riflessioni sul senso della vita e sul futuro dell'umanità.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Serena Fra Libri e Realtà

    06/11/2019 15:28:48

    Rusty Dogs è un libro che mi ha sicuramente intrattenuta, distratta e rilassata. Ammetto che ho avuto qualche difficoltà iniziale a entrare nella storia, a capire dove mi trovavo e cosa stava succedendo. Per tutto il tempo della lettura ho avuto la sensazione che mi mancasse qualcosa e che stessi leggendo il secondo volume di una serie ed effettivamente è così. La lettura però è andata avanti in modo molto scorrevole, merito soprattutto del linguaggio semplice e dei capitoli brevi in cui si alternano le storie dei vari personaggi. Nonostante ciò non posso negare di essermi annoiata un po'. Nella prima metà del libro non succede nulla di rilevante. La storia è piatta e incolore. Con Rusty Dogs, l'autore punta i riflettori su una società (la nostra) in cui quasi tutta la popolazione è schiava dei social e della tecnologia in generale. Peccato però che il risultato sia un po' confusionario. Non mi sono ritrovata coinvolta nella storia e non sono riuscita ad affezionarmi o simpatizzare per nessun personaggio. Ognuno di loro è rimasto un estraneo per me perché fondamentalmente non sono stati approfonditi da un punto di vista caratteriale. Tutto questo romanzo non mi ha convinto più di tanto. Situazioni tragicomiche spesso al limite del credibile. Worldbuilding per niente sviluppato. Assistiamo a dialoghi e scene fine a se stesse che non portano da nessuna parte. Sappiamo che il mondo in cui si svolge la storia è popolato dagli alieni e che gli uomini sono schiavi delle macchine, ma non assistiamo a nulla che ce lo provi. Spunti di riflessione che potrebbero essere interessanti ma che finisco nel dimenticatoio per il mancato approfondimento, trasformandosi in chiacchiere da bar. Tanta, troppa carne al fuoco che viene lasciata a bruciare. Una lettura carina, che non ha tolto ma che non ha nemmeno aggiunto. Magari in parte dipende appunto dal fatto che mi sono persa il capitolo precedente, ma non del tutto. Questo seguito forse andava gestito in maniera diversa. Mi sto anc

Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali