Una voce dal lago - Jennifer Donnelly - copertina

Una voce dal lago

Jennifer Donnelly

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Egle Costantino
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 20 settembre 2016
Pagine: 326 p., Brossura
  • EAN: 9788804669272

Età di lettura: Da 11 anni

Nella lista dei desideri di 15 persone

€ 11,00

Venduto e spedito da LIBRERIA ZANETTI

Solo una copia disponibile

+ 4,50 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In un pomeriggio di calma perfetta, sul lago viene ritrovato il corpo di una giovane donna annegata e Mattie, che l'ha conosciuta all'hotel in cui lavora, non ha le parole per descrivere quello che sente. Proprio lei che, a sedici anni, le parole le colleziona, sognando di studiare a New York e diventare una scrittrice. Ma siamo nell'America del 1906. In un ambiente chiuso e razzista, le danno forza solo la sua insegnante, una poetessa anticonformista, e una voce dal lago. Quella di Grace Brown che, poco prima di morire, le ha consegnato le sue disperate lettere piene di vita e d'amore perché le bruci. Ed è in quelle lettere che Mattie ritrova la sua voce, unita alla forza e alla determinazione di vivere la propria vita. Età di lettura: da 11 anni.
4
di 5
Totale 2
5
1
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Biblioteca TarariTararera

    19/09/2018 08:56:45

    Ho faticato a leggere i primi capitoli di questo libro. Io sono una lettrice serale, quelle che leggono prima di addormentarsi, e per i primi capitoli dopo una o due pagine mi si chiudevano gli occhi e così mi fermavo nella lettura. E poi ho capito che il problema era l'età che avanza, la vista che cala e il carattere con cui è scritto il libro troppo piccolo. Così ho comprato la versione ebook e, grazie alla moderna tecnologia, ho aumentato il carattere e la lettura è ripartita fluida ... E' ripartita come un fiume in piena, che ogni tanto incontra un piccolo lago e allora prende un pò di respiro prima di ripartire impetuoso come prima. E ad ogni lago che incontri scopri i molteplici personaggi di questo libro, non solo Mattie, non solo Grace, ma tutte quelle figure che apparentemente sembrano comparse ma che in realtà sono comprimarie. Perché la vita di Mattie è fatta delle sue sorelle (tutte così diverse ma sempre unite), di suo papà (a volte duro da innervosirti mentre lo leggi ma necessario per poter sopravvivere), di Weaver e sua madre (ho trovato davvero potente l'inserimento del tema razzismo in un libro popolato quasi esclusivamente da personaggi "bianchi", la descrizione di questi episodi che riguardano la vita di Weaver e della sua famiglia compaiono nel libro quasi come bombe che esplodono all'improvviso), della famiglia Hubbard e di tutti i personaggi (tanti ma ben delineati) che compaiono e prendono il loro posto nella storia. Il fiume torna ad essere in piena quando porta in risalto il potere delle parole e la determinazione di Mattie a fare suo questo potere. Parole che non sono solo una sequenza di lettere ma che sono "vita comune" e che rappresentano la svolta per la propria indipendenza. Ho sempre amato la corrispondenza scritta perché trovo che abbia un fascino e una potenza che non ha nessun'altra forma di comunicazione, ho quindi apprezzato molto la corrispondenza epistolare tra Grace e Chester all'interno della storia

  • User Icon

    Nadia

    28/10/2017 19:53:24

    Lettura abbastanza scorrevole, ambientazione resa efficacemente, alcuni personaggi ben caratterizzati... ma la storia è molto prevedibile e sa troppo di già sentito. Compito ben svolto, ma poco originale.

  • Jennifer Donnelly Cover

    Jennifer Donnelly è nata nel 1963 a Port Chester. Vive e scrive nello stato di New York e ha pubblicato diversi romanzi per adulti e ragazzi. Con Una voce dal lago (Mondadori 2005) ha vinto la Carnegie Medal, il Los Angeles Times Book Prize for Young Adult Literature e il Michael L. Printz Honor Award. Dei suoi titoli ricordiamo: I giorni del tè e delle rose, Come una rosa d'inverno, La rosa selvatica, La strada nell'ombra. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali