Traduttore: S. Puggioni
Editore: Piemme
Collana: True
Edizione: 2
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 24 marzo 2015
Pagine: 403 p., Rilegato
  • EAN: 9788856646757
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 15,72

€ 18,50

Risparmi € 2,78 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Riccardo

    12/09/2018 13:05:43

    A me non interessa fare bella figura con recensioni pseudo-colte. Quando capito qui cerco qualcuno che ha già letto quel che penso potrebbe interessarmi e quindi dico quello che vorrei sentirmi dire. Si fa leggere, è interessante ed accende la "voglia di camminare". Lo consiglio senza dubbi.

  • User Icon

    Michela

    28/03/2017 13:03:02

    Cheryl Strayed, nel 1995, iniziò il trekking sul Pacific Crest Trail: un percorso lungo 4260 chilometri, totalmente immerso nella natura che parte dal confine tra Stati Uniti e Messico e attraversa la California, l'Oregon e Washington. Termina al confine col Canada, dopo una serie di catene montuose e deserti, fiumi e laghi grandiosi. Cheryl decise di intraprenderlo per ritrovare se stessa, per rimettersi in contatto col suo io più vero e ricominciare. Completamente sola: incontrò altri escursionisti con cui strinse amicizia, però i chilometri li macinò in solitaria. Così, mentre leggi il libro, sei con Cheryl nella polvere, nella neve, bagnata dalla pioggia e ricoperta di sudore, assisti a tramonti e albe spettacolari e scopri luoghi che tolgono il fiato. Come Cheryl, ti fai attraversare dalla potenza della natura davanti alla quale non siamo nulla. La Strayed mi ha insegnato molte cose: ad insistere, a non arrendersi davanti alle difficoltà perchè a volte, come con un orso o un serpente a sonagli, l'ostacolo può essere aggirato. Non c'è alcun bisogno di scappare. A ritrovare, nel passato, i semi dei fiori che sono sbocciati nel presente o che stanno per farlo, che non tutti sono dotati naturalmente di coraggio: lo si può costruire pezzetto per pezzetto, chilometro dopo chilometro. Impari che quella vocetta che, martellante, continua a ripetere: chi cavolo me l'ha fatto fare? è quello che è, solo una voce, inconsistente e irreale. Quattrocento pagine che divori in pochi giorni e comprendi che, nella vita, bisogna solo camminare, andare avanti, non aver paura e stringere i denti. Grazie Cheryl

  • User Icon

    Un viaggio selvaggio

    25/01/2017 13:23:35

    Libro che consiglio a chiunque. Personalmente, l'ho trovato scorrevole e appassionante. Invidio il coraggio della protagonista/ scrittrice.

  • User Icon

    Michele

    19/01/2017 10:54:30

    Romanzo consigliatomi da un'amica: inizialmente mi ha colpito molto (il racconto della vita della protagonista) ma a tratti si è rivelato pesante e noioso nella descrizione dei paesaggi. Ad ogni modo, è una storia che prende, che intriga e l'autrice è bravissima nel saper intrecciare la propria vita con il viaggio sul PCT. Una storia da conoscere e da cui prendere ispirazione.

  • User Icon

    Patty

    07/07/2016 22:29:29

    Ho adorato questo libro. Meravigliosa la storia di questa donna e del suo coraggio.. Lo consiglio.

  • User Icon

    Valentina

    02/02/2016 16:39:20

    faccio mia la recensione di Nick Hornby: uno dei migliori libri che ho letto negli ultimi 10 anni.

  • User Icon

    bruna

    25/11/2015 16:44:36

    Forse non sono entrata bene nella storia , ma mentre la prima parte del libro mi è piaciuta,la seconda molto meno e devo dire ho fatto fatica a finirlo,il voto non poteva rssere più alto.Mi spiace forse mi aspettavo la descrizione dei paesaggi della natura e perché no ,sapere anche come una persona può intraprendere una escursione del genere senza nessuna esperienza !!!!!!!!!!

  • User Icon

    nadia

    17/09/2015 17:51:47

    Sono una voce fuori dal coro: spesso mi sono annoiata e ho fatto fatica a proseguire la lettura, soprattutto nella seconda parte. Pazienza.

  • User Icon

    Stefano

    02/09/2015 19:12:12

    Libro stupendo, dall'inizio alla fine. Avevo qualche riserva dopo aver visto il film, ma l'autrice riesce ad essere credibile e sincera in ogni momento della sua avventura, inserendo dei flashback della propria vita senza far perdere il filo del racconto. Non è il classico libro sulla redenzione attraverso la fatica, ma piuttosto una lenta presa di coscienza che porta ad accettare sè stessi per quello che si è nel profondo. Si ride, ci si commuove, a volte sembra quasi di sentire sulle spalle il peso del "mostro", quello zaino enorme che è il co-protagonista del libro. Consigliatissimo!

  • User Icon

    SANDRA

    20/08/2015 19:15:55

    Ho letto questo libro tutto d'un fiato .... l'autrice riesce a portarti in viaggio con lei. Lo consiglio a tutti quelli a cui piace leggere di storie vissute.

  • User Icon

    Giovanna Foschi

    30/07/2015 15:26:54

    Non è solo un libro .... E' molto di più. Ispiratore, commuovente ... e mille altri aggetti positivi potrebbero essere associati a questo libro. E' una storia (vera) che potrebbe essere la storia di ognuno di noi. Una storia che catturerà chiunque la legga. La PCT non è solo un sentiero di trekking, è di più. é un viaggio nella natura selvaggia e in se stessi. Wild è un libro che racconta come attraverso il trekking si può ritrovare se stessi e capire che persone si vuole essere. Benché in Italia non ci siano sentieri simili, incoraggio tutti a vivere la stessa esperienza di Cheryl, un'esperienza, un' avventura che forgerà chiunque la viva. Se ne uscirà certamente più forti di quando non lo si fosse alla partenza. Da soli, con un amico, con il partner. Con la famiglia. Per trovare se stessi come l'amore e l'amicizia.

Vedi tutte le 11 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione