Categorie

Curatore: P. Odifreddi
Editore: Dedalo
Anno edizione: 2003
Pagine: 288 p. , ill.
  • EAN: 9788822062604
Usato su Libraccio.it € 6,40

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Paolo

    29/10/2010 11.24.49

    Di certo non è uno dei libri che ricorderò come capolavori, però un 4\5 se lo merita tutto, se non altro per il divertimento proferitomi nella sua lettura. Certo, come si puo' evincere anche dagli altri commenti, la denigrazione e l'aggressività nei cofronti dello "scienziato" zichichi sono davvero forti, ma è un elemento che sinceramente e personalmente condivido in pieno, poichè una persona di cultura non puo' commettere gaffe simili e pretendere rispetto, soprattutto in virtù del potere divulgativo conferitogli. Buon libro, che apre riflessioni con una vena divertente ma ala contempo amarissima.

  • User Icon

    Gianni F

    15/07/2008 15.42.10

    A me piace molto Odifreddi e conseguentemente non amo uno che come Zichichi che ha detto che potrebbe rinunciare alle prove della scienza se la religione lo richiedesse. Nonostante tutto, questo libro è davvero brutto, e dell’autore non ce n’è quasi traccia . E' una serie interminabile di articoli editi, scritti da giornalisti che vorrebbero dare una panoramica sul personaggio Zichichi. Il fatto è che gli argomenti trattati sono di scarso interesse (la mancata elezione di Zichichi al Cern e il suo centro di Erice, la polemica con i vecchi sovietici), quando invece sarebbe stato interessante sviluppare completamente la penultima parte, quella sul “Zichichi pensiero”, che fa capire come questo personaggio è un grande freno alla scienza e che è seguito da un piccolo stuolo di fan ignoranti e retrogradi che decidono anche del nostro futuro. Insomma, un’occasione sprecata. Da evitare.

  • User Icon

    fichipsi

    29/03/2007 16.49.58

    I dispettucci, lasciamoli ai ragazzini. E poi ci pensi, professore: oggi Lei scrive le Zichicche, domani qualcun altro potrebbe scrivere le Odifreddure ... Mi stia bene.

  • User Icon

    Giuseppe

    10/03/2006 16.27.14

    Premettendo la mia moderata antipatia per Zichichi, devo dire che alla fine questo libro si risolve in una sorta di confutazione per denigrazione, e pertanto non posso esimermi dal giudicarlo un inutile esercizio di copia e incolla. Del resto, Odifreddi presenta due imperdonabili difetti. Il primo è quello di appartenere alla schiera di intellettuali (alla quale appartiene anche Zichichi) che, in quanto tali, pensano di poter proferire parola su ogni aspetto dello scibile umano, dimostrando poi tutta la loro incompetenza. Il secondo, forse meno grave, è quello di appartenere alla schiera di scienziati che, non essendo riusciti ad aggiungere alcun contributo sostanziale al proprio campo di ricerca, tentano disperatamente di lasciare un segno ai posteri, ripiegando sulla divulgazione, intesa come impegno civile. In questo caso, una pessima divulgazione...

  • User Icon

    Alessandro

    30/08/2005 09.49.51

    Davvero un libro interessante, che oltre a mettere in evidenza le gaffe di Zichichi costringe ad una dolorosa riflessione. Se queste sono le persone che da decenni gestiscono i soldi italiani per la ricerca, davvero non c'è da meravigliarsi che siamo gli ultimi in Europa. A guardare bene non ci sono motivi validi per difendere Zichichi se non il fatto che è un cattolico dichiarato.

  • User Icon

    Raf

    22/07/2005 09.52.14

    Libro spassoso ma di dubbio gusto. Sarà anche vero che spesso Zichichi dice e scrive cose da far rizzare i capelli, però ho l'impressione che tanta ostilità nei suoi riguardi gli derivi soprattutto dal fatto di essere dichiaratamente cattolico.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione