Zoolander 2

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Ben Stiller
Paese: Stati Uniti
Anno: 2016
Supporto: Blu-ray
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 8,87 €)

Quindici anni dopo la catastrofe che ha colpito il "Centro Derek Zoolander per i Bambini Che Non Sanno Leggere Bene e Che Vogliono Imparare A Fare Anche Tante Altre Cose Buone" i modelli Derek e Hansel sono ancora oppressi dalla vergogna e conducono vite separate al di fuori dal resto del mondo. Quando entrambi ricevono un invito speciale per partecipare ad un grande evento internazionale di moda nell'antica e misteriosa città di Roma, non resistono al fascino di ritrovare il successo di un tempo e rendere il loro viaggio un ritorno alla civiltà. I due si rendono conto immediatamente che il mondo della moda dei loro anni d'oro è cambiato drasticamente. Mentre lottano per trovare il loro posto in questo nuovo e strano mondo del blogging, vlogging, e moda anti-moda, vengono reclutati per tentare di fermare un complotto che rischia di distruggere per sempre le speranze di far tornare l'alta moda al suo venerabile e glorioso status. Solo Derek e Hansel hanno il potere di salvare la moda!

Una Roma da Dan Brown ispira a Ben Stiller un surplus d'intrigo ai danni della pura idiozia. Ma è una meritata seconda "chance"

Trama
Il Centro Derek Zoolander per i Bambini Che Non Sanno Leggere Bene e Che Vogliono Imparare A Fare Anche Tante Altre Cose Buone è collassato su se stesso, a due giorni dall'inaugurazione. Il suo fondatore ha perso la moglie e i servizi sociali non ci hanno messo molto a togliergli anche il figlio. Hansel ha riportato un graffio. Entrambi i super modelli hanno dunque "perso la faccia" e si sono ritirati agli estremi del pianeta. Anni dopo, il destino li riporta insieme nella città eterna per un grande evento che potrebbe rilanciare finalmente la loro carriera e permettere a Derek di riavere suo figlio. Peccato che il nostro liberi inavvertitamente Mugatu dal carcere: sempre più travestito e sempre più folle.

  • Produzione: Universal Pictures, 2016
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 102 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (DTS:X);Inglese (DTS Headphone: X);Francese (Dolby Digital 5.1);Giapponese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Inglese per non udenti; Danese; Finlandese; Francese; Giapponese; Norvegese; Olandese; Spagnolo; Svedese; Tedesco
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • AreaB
  • Contenuti: commenti critici: commento al Film di Ben Stiller; speciale: La passerella in giro per il mondo - È meglio essere belli che sentirsi bene - Tutte le strade portano a Zoolander - Abiti tostati e altre cose poco stilose - Believe in your selfi e - L'eredità di Zoolander - Drake Sather: l'uomo che creò Zoolander - Stai zitto, Valentino: Will Ferrel sull'altare del sacrificio; episodio: Zoolander: la serie animata (episodio); scene inedite in lingua originale
  • Ben Stiller Cover

    Propr. Benjamin Edward S., attore e regista statunitense. Figlio d'arte (il padre è il famoso commediografo Jerry S.), bruno, occhi azzurri, faccia simpatica e ghigno grottesco, esordisce sul grande schermo alla fine degli anni '80. Dopo aver interpretato ruoli secondari in pellicole eterogenee, debutta dietro la mdp nel 1994 con il brillante Giovani, carini e disoccupati in cui interpreta il fidanzato di una frustrata W. Ryder. Due anni dopo gira il surreale Il rompiscatole (1996) in cui appare in una parte di sfondo, ma ormai critica e pubblico si sono accorti del suo notevole talento comico e nel 1998 viene scelto per la parte dello sfortunato e bistrattato protagonista innamorato di C. Diaz nel grottesco Tutti pazzi per Mary di B. e P. Farrelly, film che sancisce il suo successo. La sua... Approfondisci
  • Ben Stiller Cover

    Propr. Benjamin Edward S., attore e regista statunitense. Figlio d'arte (il padre è il famoso commediografo Jerry S.), bruno, occhi azzurri, faccia simpatica e ghigno grottesco, esordisce sul grande schermo alla fine degli anni '80. Dopo aver interpretato ruoli secondari in pellicole eterogenee, debutta dietro la mdp nel 1994 con il brillante Giovani, carini e disoccupati in cui interpreta il fidanzato di una frustrata W. Ryder. Due anni dopo gira il surreale Il rompiscatole (1996) in cui appare in una parte di sfondo, ma ormai critica e pubblico si sono accorti del suo notevole talento comico e nel 1998 viene scelto per la parte dello sfortunato e bistrattato protagonista innamorato di C. Diaz nel grottesco Tutti pazzi per Mary di B. e P. Farrelly, film che sancisce il suo successo. La sua... Approfondisci
  • Owen Wilson Cover

    "Propr. O. Cunningham W. Attore e sceneggiatore statunitense. Secondo di tre fratelli, è tra loro il più inquieto. Espulso da diverse scuole e spedito all'accademia militare, all'università frequenta un corso di sceneggiatura dove stringe amicizia con il compagno di classe W. Anderson: l'intesa li porta a scrivere insieme un cortometraggio; il gioco ben presto si fa serio e quel corto diviene il lungometraggio Un colpo da dilettanti (1996), prima regia di Anderson, starring tutti e tre i fratelli W., con Owen nella parte di Dignan, rapinatore svitato. W. riesce ancora per qualche tempo a dividersi tra la recitazione e la scrittura, sempre per le tragicommedie di Anderson: con la sceneggiatura di I Tenenbaum (2001) i due sono nominati all'Oscar. Il secondo incontro che segna la carriera di... Approfondisci
  • Will Ferrell Cover

    "Propr. John William F., attore statunitense. Ospite fisso del Saturday Night Live dal 1995 al 2002, diverte il pubblico con i suoi strampalati personaggi, concentrati surreali di tic e manie, aiutato dal fisico svagatamente dinoccolato e dall'espressione infantilmente sorpresa. Dopo diversi ruoli secondari, ma efficaci (lo stilista malvagio Mugatu di Zoolander, 2001, di B. Stiller), la consacrazione arriva nel 2003 con l'interpretazione dell'amatissimo Frank «The Tank», bambinone mai cresciuto dai tempi del college in Old School di T. Phillips e dell'elfo comicamente ingenuo di Elf di J. Favreau, cui si accompagna anche una parte più seria, quella del melanconico innamorato della protagonista «doppia» di Melinda e Melinda (2004) di W. Allen. Negli anni seguenti, alterna ruoli demenziali,... Approfondisci
Note legali