Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

02.02.2020. La notte che uscimmo dall'euro - Sergio Rizzo - copertina

02.02.2020. La notte che uscimmo dall'euro

Sergio Rizzo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Feltrinelli
Collana: Serie bianca
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 6 settembre 2018
Pagine: 122 p., Brossura
  • EAN: 9788807173516
Salvato in 89 liste dei desideri

€ 12,35

€ 13,00
(-5%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

02.02.2020. La notte che uscimmo dall'euro

Sergio Rizzo

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


02.02.2020. La notte che uscimmo dall'euro

Sergio Rizzo

€ 13,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

02.02.2020. La notte che uscimmo dall'euro

Sergio Rizzo

€ 13,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 8,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

I capitali fuggono all'estero. I bamcomat chiudono. Esplode l'inflazione. Una distopia tanto possibile da sembrare vera. Per guardare oltre l'abisso sul quale il nostro paese si sta affacciando.

2 febbraio 2020. È tutto pronto, il grafico incisore che ha avuto dal ministro dell'Economia l'incarico di disegnare la Lira Nuova ha finito, il punto di verde è perfetto. Banconote e monete verranno messe in circolazione a partire dalla mezzanotte. In ossequio al credo nazionale sono stati abbandonati i poeti, gli artisti e gli scienziati: al loro posto le immagini degli eroi popolari e i martiri del governo sovranista. Il governo è in carica da un anno e mezzo, e ormai la maggioranza è costituita da un partito unico, il Psi – Partito sovranista italiano. Per tener fede alle promesse elettorali il Psi ha fatto saltare i conti pubblici. Così non c'è altro da fare che andare fino in fondo: mettere in atto il piano B, uscire dall'euro. Intanto la speculazione internazionale è già preparata e le corazzate finanziarie sono pronte ad affossare l'Italia. E fra chi scommette contro il Paese c'è anche un politico importante, che ha un ruolo di rilievo nell'operazione Morris, com'è stata battezzata in codice. La mattina del 3 febbraio, la nuova valuta crolla in poche ore mentre le Borse vanno a picco. Le banche hanno bloccato i bancomat, la fuga di capitali è immediata e imponente. L'inflazione comincia a galoppare. I tassi d'interesse esplodono, le imprese indebitate dichiarano bancarotta, i mutui vanno alle stelle. Il potere d'acquisto dei salari è divorato dall'impennata dei prezzi, la disoccupazione tocca livelli astronomici, la povertà dilaga. Il paese è in ginocchio. L'Italia sembra uscita da un'altra guerra mondiale. L'unica soluzione è emanare un decreto per vendere i monumenti agli stranieri. I cinesi offrono 100 miliardi di euro per il Colosseo e i russi si prendono Pompei in cambio merce: le forniture di gas naturale all'Italia per 25 anni. Non basterà. Ma neppure si potrà tornare indietro. Il racconto di un'Europa in cui non esistono più scenari impossibili.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,2
di 5
Totale 10
5
3
4
1
3
2
2
3
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alessio

    13/04/2020 15:52:20

    Libro orribile. Sembrava impossibile riuscire a far peggio de La Casta e in effetti il livello è quello. Libro improbabile, anche il nome dei "cattivi", Psi, non è casuale. Poche pagine, trama inconsistente, ad un prezzo esagerato. Un libro che vuole servire i talebani europeisti, ma riesce a farlo male

  • User Icon

    Valeria

    10/03/2019 20:29:33

    Brutto e sopravvalutato. Non è una questione politica, è solo davvero scritto male. Non ti lascia molto. E' una storia di fantapolitica il cui principale vantaggio è di non essere troppo lunga. Un saggio scritto probabilmente come instant book per vendere, in effetti incuriosisce ma dopo poche pagine diventa solo banale

  • User Icon

    Tiziano

    07/03/2019 17:42:41

    Idea fantastica, scenario distopico, grande autore...con delle premesse così mi aspettavo qualcosa in più. Libro comunque godibile...chi ha qualche nozione di economia può sicuramente cogliere elementi in più rispetto ad un profano come me. In sostanza...un buon libro, ma si poteva fare di meglio.

  • User Icon

    dany

    14/01/2019 08:50:11

    una mezza delusione. Preferivo Rizzo al Corriere. da quando è a Repubblica, giornale ultra europeista ed al servizio del capitalismo si è adeguato alla linea editoriale. Rizzo nel libro vede solo i lati negativi di un'Ital-exit.

  • User Icon

    ginsengman

    22/10/2018 05:49:50

    L'inizio coinvolge perchè rispecchia fedelmente gli accadimenti politici-economici degli ultimi anni, ma il finale preoccupa e speriamo che non si avveri! Tutti dovrebbero leggerlo, specialmente chi ha votato per i partiti che attualmente ci governano!!

  • User Icon

    Emanuele

    23/09/2018 19:57:33

    Si legge in poche ore ed è impossibile che non ti lasci un vago senso di inquietudine. Perché è ovvio che si tratta di un romanzo basato su un futuro che non si realizzerà con tutti i dettagli che vengono descritti però la sensazione che per certi aspetti non sia proprio un'opera di fantasia resta. E ci mette in guardia dal considerare giuste le soluzioni che appaiono troppo semplici. Scritto con uno stile coinvogente, non fa mai nomi dei personaggi politici che restano comunque ben identificabili. Non sarà un capolavoro, ma consiglio di leggerlo.

  • User Icon

    Alain

    21/09/2018 21:08:27

    A dire il vero mi aspettavo di più da questo romanzo di fantapolitica... Manca di un respiro più ampio e più realistico. È un libricino piuttosto striminzito che offre una visione piuttosto banale. Speravo una descrizione più meticolosa degli eventi, si rimane invece troppo sul generico. Escamotage pratici come l'uso di bitcoin per mantenere il proprio potere d'acquisto o uno spaccato di più personaggi avrebbero potuto arricchire il testo che invece rimane mediocre.

  • User Icon

    N

    21/09/2018 17:57:07

    BELLISSIMO!! mi è proprio piaciuto

  • User Icon

    Irene

    20/09/2018 22:30:01

    Più che un romanzo distopico è una cronaca di fantapolitica in stile giornalistico asciutto. Non ha lavorato molto di fantasia nè si è spremuto le meningi cercando di creare un contesto in cui inserire le vicende, Per chi segue la politica anche solo dal telegiornale senza ulteriori approfondimenti non c'è nulla di sorprendente. E poi 13 euro per 100 pagine mi sembra inappropriato. Per fare un paragone con una pubblicazione piuttosto recente, ha realizzato un lavoro migliore Michel Houellebecq con il suo "Sottomissione". Non lo consiglio.

  • User Icon

    Casa

    15/09/2018 15:04:46

    Utopico, distopico, realistico o forse solamente un racconto di fantasia. Sergio Rizzo si "immagina o prevede" un futuro in cui l'Italia uscirà dall'euro in modo improvviso e drammatico per mano dei partiti politici contemporanei (rinominati: partito populista e partito del nord, che unendosi danno vita al partito sovranista). Un testo non troppo surreale, i dialoghi e le proposte dei personaggi lo sono, ma se certi documenti e trascrizioni sono reali: bhe c'è da aver paura. In conclusione, lo scenario descritto è avvincente, si legge in una mattinata e fornisce diverse intuizioni.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
  • Sergio Rizzo Cover

    Giornalista, ha lavorato in particolare per il "Corriere della Sera". Nel 2007 ha pubblicato La casta (scritto con Gian Antonio Stella ed edito da Rizzoli), che con oltre 1.200.000 di copie vendute e ben 22 edizioni è stato uno dei libri di maggior successo del 2007. Del 2008 un altro titolo scritto con Stella: La deriva. Perché l'Italia rischia il naufragio (sempre edito da Rizzoli). Sempre per la casa editrice Rizzoli nel 2009 esce Rapaci. Il disastroso ritorno dello Stato nell'economia italiana, nel 2010 La cricca. Perché la Repubblica italiana è fondata sul conflitto di interessi, e nel 2011 torna a collaborare con Stella per Vandali. L'assalto alle bellezze d'Italia e, successivamente, per Licenziare i padreterni. L'Italia tradita dalla casta.... Approfondisci
Note legali