12 Fantasie per violino solo - Vinile LP di Georg Philipp Telemann,Arthur Grumiaux

12 Fantasie per violino solo

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Georg Philipp Telemann
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Analogphonic
Data di pubblicazione: 1 marzo 2019
  • EAN: 8808678161373

€ 48,90

Punti Premium: 49

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Georg Philipp Telemann (1681-1767): Fantasia n. 4 in re maggiore per violino solo; Fantasia n. 1 in si bemolle maggiore per violino solo; Fantasia n. 2 in sol maggiore per violino solo; Fantasia n. 3 in fa minore per violino solo; Fantasia n. 11 in fa maggiore per violino solo; Fantasia n. 5 in la maggiore per violino solo; Fantasia n. 12 in la minore per violino solo; Fantasia n. 6 in mi minore per violino solo; Fantasia n. 8 in mi maggiore per violino solo; Fantasia n. 9 in si minore per violino solo; Fantasia n. 10 in re maggiore per violino solo; Fantasia n. 7 in mi bemolle maggiore per violino solo.
«L’invenzione melodica di Telemann appare meravigliosamente fresca e la sua scrittura adeguatamente variegata, al punto che ascoltando questi brani ho avuto più volte ‘impressione che sotto l’aspetto interpretativo siano di gran lunga più interessanti dei suoi concerti per violino e orchestra […] Nella maggior parte dei casi Arthur Grumiaux suona queste fantasie con l’intensità e l’intimismo che ci si aspetterebbe da un violinista del suo eccelso livello. I puristi della filologia potrebbero di tanto in tanto avere qualcosa da dire a proposito della presenza di un vibrato che – in linea di principio – non dovrebbe essere presente in un’esecuzione “barocca” storicamente informata; a tratti mi è parso di scorgere qualche incongruenza nel fraseggio e un’intonazione non del tutto irreprensibile, ma questo non mi ha di certo impedito di godere un recital comprendente opere relativamente poco note di un compositore a me particolarmente caro. Nel complesso si tratta di un disco del massimo interesse» (Gramophone).
  • Georg Philipp Telemann Cover

    Compositore tedesco. Figlio di un pastore evangelico, in campo musicale fu prevalentemente un autodidatta, ma ebbe modo di verificare le proprie cognizioni musicali e di prendere diretta cognizione di tutti gli stili (in particolare di quello italiano) a Hildesheim (dove trovò un protettore nel rettore del ginnasio), a Braunschweig e ad Hannover. Trasferitosi a Lipsia nel 1701 come studente in giurisprudenza, l'anno seguente fondò un Collegium musicum che contribuì notevolmente allo sviluppo culturale della città, collaborando attivamente con Johann Kuhnau, Cantor della Thomaskirche. Organista della Neue Kirche nel 1704, l'anno dopo si stabilì a Sorau, maestro di cappella in quella corte, poi (1708) ad Eisenach, patria di Johann Sebastian Bach col quale fu in rapporti di amicizia (gli tenne... Approfondisci
  • Arthur Grumiaux Cover

    Violinista belga. Studiò a Bruxelles, dove insegnò dal 1949, e a Parigi con Enescu. Suonò in duo con la pianista Clara Haskil. Vincitore di importanti concorsi internazionali, fu per molti anni concertista di fama internazionale, apprezzato per la finezza del suono e la sensibilità interpretativa. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali