28 settimane dopo

(28 Weeks Later)

Titolo originale: 28 Weeks Later
Paese: Gran Bretagna
Anno: 2007
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 14 anni

83° nella classifica Bestseller di IBS Film - Horror

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 6,99

€ 9,99

Risparmi € 3,00 (30%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mr Gaglia

    04/08/2014 16:37:58

    Signore e signori, tanto di cappello all'apocalisse, nonché al degno sequel di uno dei migliori horror catastrofici degli ultimi tempi. Meno d'impatto rispetto al predecessore, 28 settimane dopo; guadagna crescente credibilità e spessore con il passare dei minuti, costruendo, cadavere su cadavere, una graduale e solida escalation verso il gore più sfrenato e legittimo del cinema contemporaneo. Nonostante alcune pecche a livello di script, che singhiozza quando è chiamato a passare dalle varie sottotrame, talvolta sensibilmente isolate, a contesti di più ampio respiro, l'architettura filmica si dimostra agile nell'ospitare una vicenda pulsante, capace di entusiasmare proponendo intrattenimento genuino. Il regista raccoglie in modo sorprendente l'eredità di Boyle dimostrando spiccato senso del ritmo e personalità nelle scene ad alto tasso dinamico. Gli straordinari scenari londinesi deserti sostengono ancora una volta l'epicità del narrato, contribuendo in modo rilevante a ricreare le atmosfere che hanno reso famoso il primo episodio e dando ulteriore consistenza e fascino al risultato finale. Il terzo capitolo (28 mesi dopo) se non sbaglio è in lavorazione: attendo l'uscita per andare a gustarmelo, sperando di non assistere ad un paragrafo finale deludente come ad esempio REC3 o Hostell parte III.

  • User Icon

    Ernesto

    09/11/2012 14:43:42

    Ancora più adrenalinico del primo. E l'inquietante finale non lascia spazio all'ottimismo.

  • User Icon

    Giuseppe

    27/08/2012 04:21:18

    non è male a parte alcune sciocchezze e godibile giusto per passare il tempo. voto 3

  • User Icon

    Sandy Claws

    31/08/2009 15:59:29

    Ero ben disposto all'inizio della visione, ma sono troppe le assurdità che rendono questo film improbabile e ridicolo. Tolti i minuti iniziali, è tutto un susseguirsi di stupidaggini che sfidano l’umana capacità di comprensione. Oltre che le stesse regole interne al film. Militari americani al posto di più vicini irlandesi, francesi, olandesi. Zona di ripopolamento nel bel mezzo di una metropoli imbottita di cadaveri infetti. Cordoni di sicurezza costantemente violati da bambini o da qualsiasi idiota munito di un pass, anche se deve accedere all’unica persona al mondo avente su di sé e il virus, e il segreto per un vaccino. Un unico infetto che però è rimasto tanto intelligente (opperbacco!) da sfuggire a tutte le trappole e a rimanere sulle tracce dei figli. E il finale, che buffonata: il virus portato sul continente dal ragazzino per vendicare “papà”, come se quello che aveva tentato di ucciderlo fosse ancora “papà” e a farlo fuori non fosse stata la sorella, ma i francesi. Etc. etc. etc. Pietà! Fatevi venire un’idea originale (e coerente), invece di gettarvi su un buon film e farne strame solo per un pugno di dollari.

  • User Icon

    Giovanni

    19/03/2009 16:14:19

    Se vi è piaciuto il primo capitolo rimarrete soddisfatti anche di questo!! Splatter, tensione e tanti tanti zombie vi terranno in compagnia in questo magnifico capitolo!!! Consigliato vivamente ai fan del genere ;)

  • User Icon

    Luigi

    20/10/2008 15:09:30

    Decisamente migliore del prequel, anche se non convince pienamente. Le musiche sono leggermente migliori del primo capitolo anche se la fine e' in puro stile "notte dei morti viventi" dove il disfacimento e' totale. Colui che doveva essere fonte di speranza si traduce alla fine in fonte di disfatta... I militari come al solito sono dipinti come bestie inumane a parte il solito "dissidente" come nel primo film... cliche' abbastanza ingenuo. In definitiva è un film discreto anche se i momenti di "amaro in bocca" sono un po' troppi; va bene un po' di sfiga, ma qui e' come bersi un bicchiere di fiele....

  • User Icon

    FedE

    17/10/2008 22:16:48

    Stupendo. Quanto c'era di buono nel primo, lo si trova anche in questo seguito!

  • User Icon

    JD

    28/09/2008 13:12:46

    Il sequel di "28 giorni dopo",in realtà è un film a se stante,che riparte dal principio e si concentra prevalentemente sulle dinamiche fra i personaggi.Stavolta il pessimismo è portato a livelli davvero estremi:la disgregazione familiare è totale,l'esercito se possibile,più disumano e spietato che nel primo,e non c'è speranza di lieto fine.Il tasso di splatter si alza senza diventare eccessivo o gratuito.C'è da dire però che a differenza del film di Boyle non si avverte mai vera suspence o emozione,e le inverosimiglianze sono molte(come fa per esempio Carlyle{chissà perchè nel casting qui non lo segnano?}a sopravvivere alla distruzione della zona di contenimento?).Innegabile comunque il talento tecnico del regista con riprese in digitale nel buio o a infrarossi.E ancora colpisce la visione di Londra svuotata.Splendido il tema "In the house"di John Murphy,ripreso dal film di Boyle,che qui avrebbe ripreso qualche sequenza di seconda unità.Speriamo vivamente che non ci sia il segiuto.

  • User Icon

    massimo

    26/07/2008 17:05:55

    Se vi piace il genere è un buon film (anche migliore della prima puntata). Riprende quanto lasciato con una fase di apparente stabilizzazione seguita da una progressiva escalation di frenetica violenza. La storia di base non è male anche se ci sono alcune ingenuità nella trama. Lascia aperta la porta per un ulteriore sequel.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2008
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 91 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Francese; Inglese; Italiano; Olandese
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici: commento audio di Juan Carlos Fresnadillo; scene inedite in lingua originale: scene tagliate con commento audio di J.C. Fresnadillo e di Enrique Lopez Lavigne; dietro le quinte (making of): "Codice rosso: Realizzazione di 28 settimane dopo" - "L'infetto" - "Entrare in azione" - "28 settimane dopo - Le conseguenze: fase 1 "Sviluppo" - "28 settimane dopo - Le conseguenze: fase 3 "Strage"; trailers