Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

30 errori da non fare su LinkedIn. Bee social. Bee professional - Gianluigi Bonanomi,Michela Sangalli - ebook

30 errori da non fare su LinkedIn. Bee social. Bee professional

Gianluigi Bonanomi, Michela Sangalli

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Gisiservizi
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 5,31 MB
  • EAN: 9788894172409
Salvato in 29 liste dei desideri
Omaggio
EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nato nel 2003 con lo slogan "Relationships Matter" (Le relazioni contano), Linkedln è diventato in pochissimi anni il social network professionale di riferimento per tutti gli internauti. Rewind, cioè riavvolgo ciò che ho appena affermato... basta in effetti guardare con discreta superficialità tra i profili degli utenti per accorgersi che in moltissimi non hanno colto nel segno o meglio non hanno compreso l'ambiente e gli obiettivi di questo social network. Ecco quindi emergere approcci mistici alla Facebook, con aggiornamenti personali e book fotografici privati (in altra sede parleremo anche di Instagram per i cultori dell'immagine), ipse dixit (le frasi famose che tutti citano) e curriculum vitae altamente fantasiosi, sminuendo completamente le opportunità offerte da Linkedln quale social network per il marketplace del lavoro... Oggi, prima di un incontro di lavoro è buona consuetudine "visionare" il profilo Linkedln del nostro interlocutore, che sia fornitore o potenziale cliente, anche solo per vederne il volto o l'età. E come ben sappiamo abbiamo una sola occasione per fare buona impressione, quindi non sprechiamola attraverso la costruzione e la gestione di un profilo errato. Quello che abbiamo voluto fare nelle prossime pagine è una breve "netiquette", non tanto con la prerogativa di insegnare a utilizzare tutte le potenzialità di Linkedln, ma con l'obiettivo di far sì che almeno vengano evitati errori grossolani nella gestione del proprio profilo personale-professionale. Ci auspichiamo che gli esempi presentati e i consigli forniti possano essere d'aiuto... per tutto ciò che poi riguarda il mondo (semi sconosciuto) dei social network rivolti al business to business, basta chiamarci!
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali