57th & 9th

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Sting
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Interscope
  • EAN: 0602557174496
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 5,49

Venduto e spedito da Shop Mio

Solo 1 prodotto disponibile

+ 2,98 € Spese di spedizione

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 5,49 €)

L’album è stato registrato da Sting con gli storici collaboratori Dominic Miller(chitarra) e Vinnie Colaiuta (batteria) e contiene collaborazioni con il batterista JoshFreese (Nine Inch Nails, Guns n’ Roses), il chitarrista Lyle Workman e la band TheLast Bandoleros.L’album, prodotto da Martin Kierszenbaum, prende il nome dall’angolo dellastrada di Manhattan che Sting percorre tutti i giorni mentre va in Studio a Hell’sKitchen (dove il disco è stato registrato).Sting ha osservato che se c’è un tema nei testi di “57th & 9th” è l’idea del viaggio e delmovimento, concetti che appaiono con maggiore chiarezza nell’autobiografica“Heading South On The Great North Road” e in “Inshallah,”.
Disco 1
1
I Can't Stop Thinking About You
2
50,000
3
Down, Down, Down
4
One Fine Day
5
Pretty Young Soldier
6
Petrol Head
7
Heading South On the Great North Road
8
If You Can't Love Me
9
Inshallah
10
The Empty Chair
  • Sting Cover

    Nome d'arte di Gordon Matthew Thomas Sumner, cantante e attore inglese. Rock star, leader del gruppo The Police, debutta sul grande schermo impersonando un giovane punk in Quadrophenia (1979) di F. Roddam. Attore per divertimento, come lui stesso dichiara, è nel cast di Dune (1984) di D. Lynch, accanto a M. Streep in Plenty (1985) di F. Schepisi, nei panni del dottor Frankenstein in La sposa promessa (1985) di F. Roddam e in quelli del proprietario di un night club in Stormy Monday (1988) di M. Figgis. Interprete non memorabile, viene nominato all'Oscar, come compositore, per la canzone My Funny Friend and Me contenuta nel disneyano Le follie dell'imperatore (2000) di M. Dindal, per Until, nella colonna sonora del romantico Kate & Leopold (2001) di J. Mangold e per You Will Be My Ain True... Approfondisci
Note legali