Traduttore: L. Liucci
Editore: Leggereditore
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2016
Pagine: 308 p., Rilegato
  • EAN: 9788865087565
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 12,66

€ 14,90

Risparmi € 2,24 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:

€ 8,04

€ 14,90

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Angelique

    11/12/2017 15:46:05

    Solo una parola: emozionante! Magari non uno dei migliori romanzi della Hoover, ma contiene una dolcezza e un realismo unici... senza dimenticare i colpi di scena!

  • User Icon

    Anonima

    20/11/2017 18:36:02

    Per me questo libro è stato un flop. Già il nome Fallon, a mio parere, è orribile in in piú se il tutto è condito da una trama fin stroppo smielata ed inverosimile sono gli ingredienti per un libro insulso. Nelle ultime 80 pagine c'è un piccolo colpo di scena ma non è comunque abbastanza per rendere il libro migliore. Il finale poi è l'alpice del melenso: scontato e con due protagonisti fin troppo arrendevoli ed inverosimili. Lo sconsiglio fortemente nonostante Colleen ha scritto libri piacevoli con questo ha fatto una caduta di stile enorme.

  • User Icon

    Trovare le parole, dopo aver letto un libro della Hoover, non è mai facile, soprattutto perché non sempre esistono parole adeguate a spiegare le sensazioni che una storia ti lascia. Quando apri per la prima volta questo romanzo, la sequenza iniziale ti sembra quasi banale tanto che mentre scorrevo la prima parte della storia pensavo che forse per questa volta la Hoover mi avrebbe delusa. Ma non è stato così, assolutamente. 9 NOVEMBRE racchiude in se qualcosa di prezioso, racconta le vite di due persone la cui fragilità la senti "sulla pelle" ad ogni capitolo che concludi. E non mi stancherò mai di dire che Colleen Hoover ha l'ineguagliabile dote di far sentire al lettore i sentimenti che provano i personaggi nati dalla sua fantasia. Le pagine di 9 Novembre sono come la droga, più ne leggi e più ne vuoi ancora tanto che arrivi alla fine del libro senza nemmeno accorgertene, grazie sicuramente al metodo di scrittura tanto scorrevole quanto appassionante ed ipnotizzante in senso letterario. A tratti ti sembra di non capire il senso di tante cose fino a quando non arrivi ad punto, nei capitoli finali del libro, dove viene svelato un colpo di scena che mi ha senza esagerazioni lasciata a bocca aperta. E quando finalmente leggerete questo libro crederete al fatto che non appena ho letto questo punto focale della storia in cui, senza tanti giri di parole, comprendi TUTTO, ho dovuto attendere almeno 5 minuti prima di riuscire a continuare con la lettura. Vorrei scrivere tantissime cose per ogni passaggio della storia, ma rischierei di fare enormi spoiler e quindi di rovinarvi la bellezza di questo romanzo che secondo me si può definire soltanto con un aggettivo: INDIMENTICABILE. Indimenticabile la storia, indimenticabili i protagonisti che come tutti i personaggi creati dalla Hoover si fanno amare follemente a tal punto che il lettore ne sente la mancanza una volta raggiunta l'ultima pagina. Indimenticabile ed impressionante è anche il modo con cui la Hoover ci

  • User Icon

    Elena

    06/02/2017 10:30:36

    La Hoover non sbaglia un colpo e sforna un altro libro bellissimo! Lo stile è sempre scorrevole e piacevolissimo, la storia piena di colpi di scena che non ti aspetti. Ad un certo punto pensavo che tutto si fosse sistemato e la storia potesse dirsi conclusa ma mancavano ancora troppe pagine alla fine quindi non capivo che altro ci fosse da dire ... e lì c'è stato il colpo di scena che non mi aspettavo e che ha riaperto tutto. Forse il migliore della Hoover, e questo non è poco se pensiamo che i suoi precedenti sono tutti davvero belli.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione