Categorie

Sylvia Day

Traduttore: S. Zucca
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2012
Pagine: 334 p. , Brossura
  • EAN: 9788804625346

Il primo romanzo della Crossfire Trilogy. Una storia unica e indimenticabile, un mix esplosivo di erotismo e seduzione.

Lei è Eva Tramell, giovane neolaureata che sta per iniziare il suo primo lavoro in un’importante agenzia pubblicitaria a Manhattan. Lui è Gideon Cross, carismatico e affascinante uomo d’affari, proprietario dell’agenzia e del lussuoso palazzo in cui entrambi lavorano. Quando si incontrano, l’attrazione tra loro è istantanea e irresistibile, di quelle che non lasciano scampo. Gideon desidera Eva sopra a ogni cosa, ma rifiuta qualunque coinvolgimento sentimentale, perché non vuole mescolare sesso e amore. Eva, dal canto suo, è travolta da una passione che non pensava avrebbe mai provato, ma non accetta di farsi trattare come un semplice oggetto del desiderio o una trattativa d’affari da portare a termine rapidamente e con successo, cosa a cui lui è abituato da sempre. Entrambi devono fare i conti con un passato difficile e tormentato, e quando inizia a farsi strada un sentimento più profondo, le barriere che hanno faticosamente costruito negli anni per proteggersi rischiano inevitabilmente di crollare. Sullo sfondo della New York sfavillante dell’alta finanza, dove apparenza e ricchezza contano più di ogni altra cosa, Eva e Gideon sono costretti a mettersi totalmente in gioco e a lasciarsi andare alla loro ossessione. A nudo per te è il primo romanzo della Crossfire Trilogy che ha raggiunto subito i vertici delle classifiche americane e inglesi, diventando in pochissime settimane un bestseller internazionale. Una storia unica e indimenticabile, un mix esplosivo di erotismo e seduzione: A nudo per te è questo e molto di più.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ILARIA

    01/12/2014 11.44.11

    Brutta copia di Cinquanta Sfumature di Grigio, anche qui un bel riccone dal passato oscuro che si "innamora" della bella di turno con qualche scheletro nell'armadio. La storia è praticamente la stessa con dettagliata descrizione delle loro prodezze sessuali. Se avete letto il primo non perdete tempo a leggere questo. Io sicuramente non leggerò il resto della trilogia.

  • User Icon

    isabella

    08/09/2014 23.28.07

    concordo con quello che ha detto Silvia pessima copia di 50 sfumature... comunque visto che ho letto il primo continuerò con gli altri due, ma avevo una domanda da porvi il libro LA LISTA DEI DESIDERI è un quarto libro della saga crossfire o è tutta un'altra storia?

  • User Icon

    jessica

    07/02/2014 22.19.24

    Lo trovo migliore di 50sfumature di mi é piaciuto molto consiglio

  • User Icon

    annalisa

    17/09/2013 22.15.21

    triste...mi aspettavo un romanzo erotico almeno ben scritto...invece no....non capisco l'accanimento mediatico attorno alla trilogia...

  • User Icon

    Sara_B

    03/08/2013 22.51.29

    Ho letto questo libro perché prestato per fortuna!!Non sono moralista né bacchettona ma a me di questo libro è rimasta l'infinita volgarità e basta. Trama piatta e inesistente, svolgimento lento fatto solo di descrizioni accurate della vita sessuale assatanata dei protagonisti. Non sono fan del genere, ma dopo essermi fatta trascinare nella lettura di queste storie posso dire di aver preferito Cinquanta Sfumature, almeno descrivevano tutte le varie prodezze in maniera più fine, se cosi si può dire.

  • User Icon

    Verena

    04/07/2013 11.48.38

    Lo trovo davvero vuoto e superficiale. Ho letto 50 sfumature e non l'ho trovato un capolavoro della letteratura, ma perlomeno trasmetteva qualcosa. Silvia Day ha invece un pessimo modo di scrivere, che lascia solo delle troppo dettagliate scene di sesso. Eva è più sveglia di Ana, ma il suo rapporto con Gideon è troppo banale e carnale. La trama è confusa e praticamente inestistente. Sconsigliatissimo.

  • User Icon

    federobi

    01/05/2013 14.38.12

    Mi è piaciuto particolarmente ,ho letto anche il secondo libro e adesso aspetto che arrivi il terzo ,leggere di queste storie ti libere l'anima dalla vita quotidiana che è tutta un' altra cosa .

  • User Icon

    ELENA

    27/03/2013 20.31.17

    Lettura scorrevole, storia d'amore e di passione sfrenata, personaggi interessanti e coinvolgenti.Certo che lo consiglio,alle donne per sognare un po' e agli uomini per imparare qualcosa in piu' sul mondo femminile e su cio' che ci fa piacere.Non voglio fare paragoni con la trilogia di 50 sfumature,anche se la trama e' molto simile;leggete una e anche l'altra!

  • User Icon

    vale

    27/03/2013 14.10.05

    Per chi ama il genere lo consiglio, da non paragonare a 50 sfumature di...

  • User Icon

    Lisa

    15/02/2013 11.13.47

    Bello, a mio parere meglio di cinquanta sfumature, la protagonista femminile è piu' sveglia e meno menosa. Lo consiglio

  • User Icon

    Monica

    11/02/2013 09.37.04

    Diciamo che la trama è una vera e propria scopiazzatura di "50 sfumature...", forse il personaggio femminile è costruito meglio! Tuttavia, la scrittura è scorrevole e piacevole, e ti inoltra nella lettura con facilità.

  • User Icon

    Silvia

    30/01/2013 19.36.16

    Pessima copia delle Sfumature....:-(((

  • User Icon

    Manuela

    13/01/2013 18.56.55

    Ho provato ad approcciare la lettura di questo romanzo senza fare paragoni con la trilogia delle Cinquanta sfumature della James, ma da un certo punto in poi mi è stato letteralmente impossibile. Se inizialmente ho apprezzato sia lo stile della Day, sicuramente più maturo di quello della James, che il personaggio di Eva, più cazzuta e interessante di Anastasia, con l'avanzare delle pagine, purtroppo, è stato un susseguirsi di inquietanti e non piacevoli similitudini con la trilogia della James, nell'ambito della storia e delle dinamiche narrative. Il romanzo ha dalla sua indubbiamente il fatto che le scene di sesso non sono ripetitive, non stancano e sono ben inserite nella trama. Aiuta senz'altro il fatto che il libro non è eccessivamente lungo, e le 330 pagine sono giuste. Leggerò almeno il secondo libro giusto per chiarirmi qualche dubbio sui traumi subiti da Gideon, ma in generale il romanzo mi ha deluso parecchio, soprattutto perchè le premesse e la parte iniziale mi avevano fatto ben sperare.

  • User Icon

    Tata

    06/01/2013 20.37.36

    lasciate perdere. solo scene di sesso troppo esplicite e descritte troppo in dettaglio.

  • User Icon

    Lara

    05/01/2013 14.30.44

    Delusione, non c'è trama, ne tanto meno qualsiasi introspezione dei personaggi... Superficiale e sconsigliato.

  • User Icon

    Albert

    02/01/2013 10.37.51

    Mi è stato regalato a Natale. Dopo 10 pagine volevo buttare il libro nel contenitore della carta. Mi sono astenuto solo per rispetto del regalo ricevuto, l'ho letto e consiglio vivamente di lasciare perdere: è spazzatura per donnette senza futuro. La letteratura è altrove.

  • User Icon

    raffaella

    15/12/2012 11.07.29

    Ma è legale? E' legale clonare qualcosa a soli fini commerciali? Non è un plagio (in musica bastano 4 battute)? Solo qualche spunto interessante, mai approfondito. Psicologia dei personaggi superficiale e, oserei dire, sbagliata. Scrittura senza dubbio scorrevole, come nella migliore tradizione dei romanzi rosa, ma completamente priva di quel brio dato dall'uso della prima persona singolare che permettono alla Evans, nelle sue sfumature, di passare dal dialogo all'introspezione in soli due caratteri. Che dire... ho letto libri più brutti, arrivando con sforzo alla fine, questo l'ho letto come tutti gli Harmony della mia adolescenza: in un soffio, ma mi ha lasciato un senso di volgarità che non ho percepito nelle sfumature, sebbene esse siano più esplicite e viziose

  • User Icon

    Vivienne89

    11/12/2012 12.11.38

    Diciamo che la trama è una vera e propria scopiazzatura di "50 sfumature di grigio", a parte qualche episodio e personaggio diverso. Tuttavia, la scrittura è scorrevole e piacevole, e ti inoltra nella lettura con facilità.

  • User Icon

    roberta

    05/12/2012 15.21.32

    Pur avendo letto la trilogia delle "50 sfumature" ho voluto iniziare anche questo. SicuCi troviamo di fronte ad un libro della categoria HARDMONY, però non l'ho trovato ripetitivo e noioso. Qualche clichè è stato mantenuto (entrambi bellissimi e ricchssimi) ma è scritto molto meglio e finalmente non si parla di sculacciate e manette. Il personaggio maschile è sicuramente più fragile di MR Grey, forse un pò paradossale che un magnate d'industria lavori dalle 9 alle 5...ora attendo il secondo.

  • User Icon

    Cinzia

    02/12/2012 12.02.52

    sono brutte copia di cinquanta sfumature di grigio. Possibile che sono sempre tutti superfusti e ricchi? I protagonisti sono sempre circondati dal non plus ultra....ormai cominciano veramente ad annoiare i lettori.

Vedi tutte le 20 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione