Categorie

James M. Tabor

Traduttore: R. Cristofani
Editore: Nord
Collana: Narrativa Nord
Anno edizione: 2012
Pagine: 410 p. , Rilegato
  • EAN: 9788842920113

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Claudino

    27/04/2014 12.59.01

    Sarebbe meglio un 3,5 ma un mezzo voto in più di incoraggiamento, per un romanziere all'esordio. Si tratta di un action-thriller di buona fattura; una trama incalzante che richiama la giusta attenzione sull'incubo delle pandemie sempre reale e sempre in agguato, mitigato dall'ottimismo nel lieto fine, tipico della cultura e del concetto della forza "americana", superiore e risolutiva a confronto degli interessi delle singole potenze economiche private o, con non troppo velata allusività, di fronte alla scelleratezza del fanatismo integralista (vedi la collocazione del ceppo originale dell'infenzione, non a caso attraverso le truppe di stanza in Afghanistan), ma è giusto così. Ottima caratterizzazione dei personaggi, qualche passaggio descrittivo "frettoloso" sulla scomparsa di scena di alcuni co-protagonisti, scrittura scorrevolissima. Un buon romanzo per chi cerca letture leggere e speranzose su tematiche comunque serie e inquietanti.

  • User Icon

    Anto1962

    07/04/2013 19.05.51

    Non male, davvero non male. Ottimo ritmo, una storia che regge, la giusta claustrofobia, una caverna paurosa, personaggi ben delineati. L'unico neo: in due episodi le cose accadono da sé, senza una spiegazione logica, è vero poi viene spiegato, diverse pagine dopo, ma in quel momento.... lasci qualcuno "nel sangue" e te lo ritrovi vivo e vegeto senza capire come abbia fatto. Comunque non mi è dispiaciuto. consigliato

  • User Icon

    Marco T.

    15/07/2012 22.11.43

    Per essere il romanzo d'esordio veramente niente male. Il voto giusto per me sarebbe 4,5, mezzo voto in più d'incoraggiamento, avanti così si può migliorare!

  • User Icon

    ciccio pasticcio

    18/06/2012 11.26.48

    Si legge bene, è veloce al punto giusto, nessuna frase e sintattica dei tempi andati nessuna situazione che rallenti il discorso, in poche parole gradevole e ben fatto ma nulla di più p.s. una mia curiosità nell'edizione italiana moilto ben fatta per i tipi della NORD EDIZIONI la sovra-copertina rimanda ad un'ipotetico ingresso enorme della caverna con uno sfondo particolare ovvero una faccia tipica dei templi tailandesi. ora cosa cavolo centra visto che non se ne menziona affatto???? immagino banali trovate pubblicitarie

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione