Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Ad Astra (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: James Gray
Paese: Stati Uniti
Anno: 2019
Supporto: DVD

35° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Fantasy e fantascienza - Fantascienza

Salvato in 53 liste dei desideri

€ 13,99

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 12,90 €)

Un uomo muore 20 anni fa in una missione spaziale. Il figlio parte anche lui per un viaggio nel sistema solare per capire i veri motivi della scomparsa del genitore.
«Ad Astra non è il semplice racconto di un'ossessione, attraverso la science fiction il regista dispiega le questioni che nutrono i suoi film: il dilemma tra diverse fedeltà conflittuali. Come restare fedeli a se stessi senza tradire i propri padri? Diventare un uomo è inscriversi nel seguito di una storia familiare o è rompere con la legge del padre, scrivendo le proprie pagine? Dominare o subire il proprio destino? Il montaggio diventa nel film l'essenza stessa di una ricerca quasi metafisica di quello che unisce e separa spazi e universi antinomici, quello che divide gli uomini e le donne, i padri e i figli.» - Marzia Gandolfi - MyMovies
3,57
di 5
Totale 14
5
4
4
4
3
3
2
2
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    massimo

    21/11/2020 07:20:21

    Film molto bello anche se lento e con un Brad Pitt inedito.

  • User Icon

    Noi

    21/05/2020 06:37:10

    Mamma mia che occasione sprecata. Poteva essere un bellissimo film di fantascienza (tipo Interstellar) ma è una noia mortale. Peccato.

  • User Icon

    astra

    17/05/2020 16:09:28

    Basato su un edipico rapporto padre figlio, fa della fantascienza poco fanta e poco scienza. Dalla missione perduta che tutti sanno dove sta ma solo a un certo punto la cercano, ai pirati lunari che scorazzano come se niente fosse.

  • User Icon

    lucas

    17/05/2020 15:01:31

    Film di altissime pretese, che prova a mettere insieme tecnicismo stile Gravity/Interstellar e un approfondimento psicologico degno di un ciclo di psicoterapie sul rapporto padre/figlio e tutti i danni che può causare. James Gray quindi mette tanta carne sul fuoco, e sceglie un attore top per sfondare, un Brad Pitt dimesso, molto molto introspettivo , bravo e credibile....credo sia giunta l'ora di dargli un Oscar, visto anche la strepitosa carriera. Il film non conferma tutte le aspettative, sarebbe stato difficilissimo, rimanendo comunque un buon film,da gustare assolutamente al cinema.

  • User Icon

    Mary

    17/05/2020 14:29:54

    Trama molto coinvolgente e Brad bellissimo come sempre. Innamorata!

  • User Icon

    franco

    15/05/2020 17:51:15

    carino

  • User Icon

    Gg

    14/05/2020 22:21:44

    La storia è interessante e il film è ben recitato, ma per i miei gusti è lento, troppo lento.

  • User Icon

    giorgia

    14/05/2020 06:59:37

    Attirata dalla presenza di brad pitt, sono rimasta delusa dalla storia in se, non mi ha trasmesso nulla, non promosso.

  • User Icon

    Stefano

    13/05/2020 15:39:16

    Fantastico!

  • User Icon

    Fra

    12/05/2020 14:20:56

    Bellissimo film di alto livello. Visto più volte. Molto interessante e grande recitazione! Consigliato!

  • User Icon

    salvo

    12/05/2020 08:37:34

    grande Brad Pitt in un film tutto da scoprire... mi ha coinvolto tantissimo

  • User Icon

    Alessandro

    11/05/2020 16:12:21

    Merito del film è l'accuratezza nel descrivere un futuro credibile in cui ambientare l'epopea del protagonista, interpretato dignitosamente da Pitt. In questo ricorda "2001 Odissea nello spazio", è ho detto tutto per chi è appassionato di fantascienza seria, però personalmente trovo il finale un po' deludente.

  • User Icon

    alfcire

    11/05/2020 13:54:23

    Film struggente ed intenso. James Gray si conferma.

  • User Icon

    Fabrizio

    11/05/2020 11:57:15

    Basato su un edipico rapporto padre figlio, fa della fantascienza poco fanta e poco scienza. Dalla missione perduta che tutti sanno dove sta ma solo a un certo punto la cercano, ai "pirati lunari" che scorazzano come se niente fosse. Per non parlare delle continue valutazioni psicologiche di quelli che dovrebbero essere superuomini (superdonne) ma che vengono dipinti pavidi e fragilissimi. Se poi ci mettiamo l'astronauta che vola stile Superman siamo apposto. Si salva dal voto minimo per il cast (anche se Pitt mostra i suoi anni, per non parlare del restante reparto geriatrico) e per i mezzi impiegati. Se siete fan del genere si puo' guardare. Una volta

Vedi tutte le 14 recensioni cliente

Un film angosciante che racconta un'ossessione e si interroga attraverso la science-fiction sull'accettazione dell'età adulta

Trama

Da qualche parte nello spazio profondo, un campo elettrico scarica la sua forza alla velocità della luce e minaccia la sopravvivenza della Terra. L'origine viene presto identificata e il Maggiore Roy McBride incaricato della missione che dovrebbe liquidare il problema. Ma le cose non sono così semplici perché Roy, soldato decorato oltre i confini della Terra, è il figlio di Clifford McBride, pioniere dello spazio partito ventinove anni prima per cercare segni di vita su Nettuno. Arenata tra i suoi satelliti, la nave del padre è la causa delle scariche elettriche che colpiscono la Terra. Astronauta performante e figlio devoto, Roy è il cavallo di Troia per stanare Clifford. Un cavallo indomabile che cerca risposte all'abbandono e una via altra per tornare finalmente a casa.

  • Produzione: 20th Century Fox, 2020
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 118 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese per non udenti; Tedesco; Francese
  • Formato Schermo: 2,39:1
  • Area2
  • Brad Pitt Cover

    Propr. William Bradley P., attore statunitense. Alcune apparizioni televisive precedono il debutto cinematografico in Happy Together (Felici insieme, 1989) di M. Damski, ma è solo nel 1991 che mette in mostra tutto il suo fascino di american boy nei panni dell'autostoppista che seduce G. Davis in Thelma & Louise di R. Scott. Sempre nel 1991 è protagonista di Johnny Suede di T. Di Cillo, mentre l'anno successivo, diretto da R. Redford, interpreta In mezzo scorre il fiume. Fuga le critiche che ne mettono in dubbio il talento e mostra una notevole crescita attoriale interpretando un serial killer in Kalifornia (1993) di D. Sena, un folle ecologista in L'esercito delle dodici scimmie (1995) di T. Gilliam e un poliziotto impulsivo nel thriller Seven (1995) di D. Fincher. Ormai affermatosi come... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali