Editore: SEM
Anno edizione: 2019
Pagine: 189 p., Rilegato
  • EAN: 9788893901352

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa italiana - Thriller e suspence - Thriller

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Roversi architetta un thriller teso e avvincente che indaga nei meandri più reconditi della psiche umana e nei suoi lati oscuri e inconfessabili: le dipendenze.

Rebecca Stark è una brillante psichiatra londinese che ha messo a punto un innovativo sistema per guarire la gente dalle proprie ossessioni. Il metodo Stark è così efficace che un magnate russo, Grigory Ivanov, decide di affidarle la conduzione della Sunrise, la prima di una serie di cliniche all’avanguardia, disseminate in tutto il pianeta, che aiuteranno le persone ad affrancarsi dalle loro peggiori addiction. Viene così lanciata una campagna pubblicitaria a livello mondiale. Il primo centro apre in Italia, in Puglia, all’interno di un’antica masseria ristrutturata, circondata da campi e ulivi. Un posto perfetto per accogliere i pazienti che, come parte integrante della cura, dovranno lavorare, cucinare e dedicarsi alle pulizie. Vivranno, insomma, come una piccola comunità isolata. Fra le centinaia di richieste che arrivano vengono selezionati sette candidati da diversi Paesi: Lena Weber, ossessionata dalla perfezione fisica; Jian Chow, web designer e hacker voyeur; Rosa Bernasconi, una ragazza tecno dipendente; Claudio Carrara, giocatore d’azzardo compulsivo; Julie Arnaud, manager ninfomane; Tim Parker, trader cocainomane; e, infine, Jessica De Groot, autolesionista. All’inizio della terapia tutto sembra girare nel migliore dei modi ma, ben presto, alcuni pazienti scompaiono misteriosamente. Complice una pioggia torrenziale che tiene segregati gli ospiti, impedendogli la fuga e ogni contatto con l’esterno, comincia da quel momento un macabro gioco al massacro.

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 16,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Daniela Failla

    14/02/2019 05:37:06

    Prendo spunto dalla dedica che mi ha fatto l’autore: “Addicted un thriller sui nostri vizi nascosti”. Chi di noi non ha un’ossessione, una dipendenza, una mania? Tutti siamo dei potenziali Addicted. E lo sono i 7 protagonisti del thriller di Paolo Roversi: 7 persone scelte a caso tra una miriade di candidati provenienti da tutto il mondo per essere sottoposti al metodo messo a punto dalla Dott.ssa Rebecca Stark. Il magnate russo Grigory Ivanov, ex paziente della psichiatra londinese, è il fondatore di una serie di cliniche all’avanguardia create per aiutare le persone a liberarsi delle loro “addiction”. Decide di contattare Rebecca per gestire la prima clinica aperta in Italia in una masseria in Puglia e mettere in pratica il suo metodo innovativo. Durante il mese di permanenza i 7 pazienti dovranno liberarsi di tutto quello che può portare ad una loro ricaduta. Dovranno vivere come in una piccola comunità e dedicarsi quotidianamente a precise attività: cucinare, curare l’orto, pulire le camere, ecc. Nei primi giorni tutto sembra andare per il verso giusto. Ma poi l’equilibrio si rompe. Due pazienti spariscono in circostanze misteriose. E quale sarà il destino degli altri? Nel romanzo fanno capolino anche alcuni capitoli ambientati in Germania nel 1994. Sotto una coltre di neve viene trovato un cadavere sgozzato e con le mani tagliate. Ci sarà un nesso tra questo omicidio e la sorte riservata ai nostri malcapitati “addicted”? Per scoprirlo non vi resta che leggere questo avvincente thriller. Buona lettura!

  • User Icon

    Mauro

    06/02/2019 12:47:04

    Finito di leggere in un giorno, in treno. E se scrivo che sono arrivato all'ultima pagina vuol dire che mi è piaciuto, altrimenti, come consueto con i thriller che non mi piacciono, smetto a metà o prima. Bravo Paolo, ma non lo scopro ora... lo consiglio. Mauro

  • User Icon

    paola

    06/02/2019 10:02:08

    Finalmente un ottimo libro! ti appassiona, non ti annoia per niente e i personaggi sono ben delineati, ma hanno anche quella parte misteriosa che serve. Lo stile di Paolo Roversi, a cui ormai ci ha abituato con Radeschi, è anche qui grandioso! Lo consiglio vivamente!

  • User Icon

    Marco

    04/02/2019 16:59:54

    Romanzo strepitoso! Un thriller sui vizi e le ossessioni delle persone che si trasforma in un remake di Dieci piccoli indiani con un finale a sorpresa. Da leggere assolutamente secondo me.

  • User Icon

    Marta

    04/02/2019 16:55:04

    Un thriller che comincia lentamente raccontandoti le addiction dei vari personaggi ma che da metà in avanti diventa incalzante: a quel punto è impossibile staccarsi dalla lettura. Consigliatissimo!

  • User Icon

    adri

    01/02/2019 11:16:26

    prevedibile, assurdo e anche scritto maluccio. ha solo il pregio di farsi leggere velocemente

  • User Icon

    Elena

    28/01/2019 20:26:08

    Decisamente un bel libro. Trama avvincente e ben congegnata, prosa scorrevole, bella la descrizione dei personaggi. Non mi è piaciuto trovare all'improvviso Agatha Christie... forse è un modo per onorare la grande scrittrice, ma può essere anche semplicemente il miglior modo per arricchire la trama. Resto col dubbio, ma lo ritengo comunque un libro che vale la pena di leggere.

  • User Icon

    Daniele

    22/01/2019 07:20:28

    Una lettura agile e accativante grazie ad una prosa ben costruita e una trama altrettanto coinvolgente. La storia cattura subito l'attenzione, cosa abbastanza rara, e i dettagli, ottimamente delineati, lasciano un immagine cinematografica nella mente del lettore. Qualche perplessità nasce inizialmente quando entrano nella trama degli incisi che sembrano slegati da quello che sta succedendo, ma alla fine tutto si raccorda in un finale da applausi e veramente noire. Bevuto in due giorni ( feriali) fra gli improperi della moglie per la conseguente assenza dagli impegni quotidiani. Bravo Paolo Roversi, un solo appunto: per noi vecchietti i nomi troppo assonanti fra loro ogni tanto generano confusione nel personaggio, eredità della senenza ahimè.

  • User Icon

    Cristina

    19/01/2019 08:59:06

    Sette persone provenienti da ogni parte del mondo si ritrovano in una splendida masseria pugliese. Sono tutti addicted, tutti hanno una dipendenza da cui vogliono liberarsi. La promessa è quella di una cura miracolosa e innovativa, che in poco tempo li renderà liberi. Ma ben presto la splendida residenza si trasforma in un luogo da incubo. Gli ospiti cominciano a morire...Paolo Roversi rende dichiaratamente omaggio ai Dieci piccoli indiani di Agatha Christie, costruendo un thriller moderno e veloce. Azione e dialoghi fulminanti accompagnano il lettore tra le pagine di un libro che presto sarà anche un film. Il meccanismo è perfetto, tutti possono essere i colpevoli. Un cluedo che incatena alla pagina fino al sorprendente finale!

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione