Adventures of Huckleberry Finn

Adventures of Huckleberry Finn

E. W. KembleMark Twain

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 5,48 MB
  • EAN: 9788866611325

€ 0,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Huckleberry "Huck" Finn is a boy about fourteen. He has been brought up by his father, the town drunk, and has a hard time fitting into society. Huck has been placed under the guardianship of the Widow Douglas, who, together with her sister, Miss Watson, are attempting to civilize him.
The story is set in fictional St. Petersburg, Missouri, on the shore of the Mississippi River.

Commonly named among the Great American Novels, "Adventures of Huckleberry Finn" is among the first in major American literature to be written in the vernacular, characterized by local color regionalism.
The book is noted for its colorful description of people and places along the Mississippi River. Satirizing the Southern antebellum society, the work is an often scathing look at entrenched attitudes, particularly racism. It was criticized because of its coarse language and became even more controversial because of its perceived use of racial stereotypes and because of its frequent use of the racial slur "nigger", despite strong arguments that the protagonist, and the tenor of the book, is anti-racist.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Mark Twain Cover

    Samuel Langhorne Clemens VITA SUL MISSISSIPPI. Trascorse i primi anni della sua vita a Hannibal, sulle rive del Mississippi, che tanta parte riveste nell’immaginario americano e che tanto rappresentò nell’esistenza e nell’arte dello stesso Twain. Dopo un primo brusco ingresso nel mondo del lavoro come tipografo dodicenne, fu apprendista pilota lungo il fiume sul battello «Alex Scott», (1857-61) e dal linguaggio del fiume derivò il proprio pseudonimo («mark twain», cioè «marca due», è un’espressione gergale per segnalare che la profondità dell’acqua è di due braccia). A questa prima tra le sue molte esperienze vissute fino in fondo seguì una breve parentesi militare all’inizio... Approfondisci
Note legali