Supporto: Vinile LP
Numero dischi: 1
Etichetta: Import
Data di pubblicazione: 20 novembre 2015
  • EAN: 4560312317112
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 23,50

Venduto e spedito da IBS

24 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Descrizione

Questo lavoro rappresenta una fase nuova nella visione musicale dell'artista napoletano, che ha prodotto un album con un approccio diverso, da musicista, cimentandosi con vocoders e synth e dando vita ad una vera band, 'The Cryptic Monkeys, insieme a Peppe Cozzolino (synth e programming), Paolo Forlini (drums) e Giovanni Roma (dubs & echoes).
Un primo test era stato già fatto in occasione di un EP di remixes per The RAah Project insieme a Silkie e Goth-Trad, pubblicato a giugno sempre dalla Black Marigolds, ma è solo con la produzione di un intero album che i quattro sodali si ritrovano compatti.
Le tracce dell'album, prodotte usando strumenti analogici e synth dei '70 e '80, sono state create come se fossero degli episodi di un racconto visivo, così come il concept grafico, curato interamente da Luca Wo Siano con l'uso di polaroid originali. Dieci tracce per dieci episodi di una serie televisiva immaginaria, realizzati da uno showrunner con un cast corale, apparentemente diversi tra loro ma invece parte dello stesso universo. Tra i featuring, insieme a Sha One e Marcello Coleman, vecchie conoscenze già presenti nel primo album, in questo nuovo lavoro di Franky B, spiccano collaborazioni originali, che rispecchiano la volontà dell’artista di lavorare con la band per esplorare territori musicali diversi che contaminano l’elettronica.
Innanzitutto Fade, talentuoso cantante e anche polistrumentista, protagonista della title track che apre l'album, scelta anche come singolo, in uscita su iTunes il 18 settembre insieme al video.
Il giorno e la notte, quindi, rappresentati anche da Helen Tesfazghi, afro-napoletana che incarna un'idea diversa di 'blaxploitation' e Ka Li, una delle voci più interessanti del panorama elettronico indie italiano, con esperienze musicali in Islanda e nel Nord Europa. Impossibile non notare inoltre la presenza di uno dei pesi massimi della scena hip hop nazionale: NTò, il fondatore dei Cosang.
Il titolo dell'album non nasconde affatto l'ostilità che emerge dalla vita delle persone comuni, fotografando l'attuale periodo storico, percepito con la sensazione di vivere continuamente in un mondo che è sempre 'contro', ma è anche un urlo di speranza per un percorso di crescita interiore e sociale.