Salvato in 53 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Al di là del nero
18,05 € 19,00 €
;
LIBRO
Venditore: IBS
+180 punti Effe
-5% 19,00 € 18,05 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
18,05 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
19,00 € + 2,50 € Spedizione
Disponibile in 8 gg lavorativi Disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
IL LIBRO di DALLAVALLE SRL
18,05 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
LIBRERIA KIRIA
19,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
19,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
19,00 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libraccio
10,26 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
18,05 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
19,00 € + 2,50 € Spedizione
Disponibile in 8 gg lavorativi Disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
IL LIBRO di DALLAVALLE SRL
18,05 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
LIBRERIA KIRIA
19,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
19,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
19,00 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
10,26 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Al di là del nero - Hilary Mantel - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Al di là del nero Hilary Mantel
€ 19,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Nella grigia periferia inglese, dove il cibo è insapore e la vita è offuscata dalla nebbia del disincanto, la corpulenta Alison si guadagna da vivere come medium, interpellando i morti durante affollate sedute. La sua assistente è Colette, donna scheletrica dal cuore di pietra, cinica quasi quanto lei e reduce dalla rottura con l'inetto marito. A completare il quadro c'è Morris, fantasma volgare, lascivo e dispettoso, sempre tra i piedi. In un bizzarro viaggio on the road lungo le desolate tangenziali del Sudest, i tre si spostano di spettacolo in spettacolo, di motel in motel, dando vita a una serie di performance architettate ad hoc per soddisfare i clienti. Alison sa bene come coniugare le sue doti di deduzione psicologica con la credulità del pubblico, eppure non è una ciarlatana: sa leggere davvero nella mente delle persone ed è davvero in contatto con il mondo degli spiriti, il luogo "al di là del nero". Lei stessa è perseguitata di suoi demoni: inquietanti figure maschili, spauracchi di un passato di cui porta ancora le cicatrici che s'impadroniscono della sua casa, del suo corpo e della sua anima, e più cerca di liberarsene più loro acquistano forza e cattiveria. La penna di Hilary Mantel confeziona un romanzo che scorre lungo quella linea sottile tra paradiso e inferno, veglia e sonno, vita e morte.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2016
18 febbraio 2016
493 p., Brossura
9788864111964

Valutazioni e recensioni

3,4/5
Recensioni: 3/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(3)
3
(1)
2
(1)
1
(0)
Lolette
Recensioni: 4/5

Siamo abituati a vedere Hilary Mantel nelle vesti di scrittrice di romanzi storici o, almeno, sono questi i suoi più famosi. Al di là del nero, invece, è una commedia noir riuscitissima, dove ancora una volta la narratrice inglese sa appassionare i suoi lettori e portarci per mano all'interno della periferia inglese, fra sotterfugi e magagne odierne, dove le protagoniste sono due donne estremamente diverse, una delle quali è una veggente... non dico altro, ma per me è un libro da 8!

Leggi di più Leggi di meno
Anna
Recensioni: 4/5

Questo libro è stato definito comico, come lo si possa definire tale non so, visto che parla anche di violenze subite da Alison quando era una ragazzina, e i demoni che vede e che la perseguitano sono tutto tranne che divertenti. La Mantel è molto brava nelle descrizioni dei paesaggi e nel fare ritratti psicologici dei personaggi, ma c'erano dei passaggi non scorrevoli nel libro, e che appesantivano la prosa. In alcuni punti è prolisso e noioso, ma tutto sommato è un bel libro, molto molto particolare e malinconico, di comico non ha assolutamente nulla! Consigliato a chi ama la Mantel e il tema dello spiritismo.

Leggi di più Leggi di meno
Alberto
Recensioni: 4/5

Attratto dall'argomento ho letto questo romanzo con interesse e non sono stato del tutto deluso. H.M. racconta le vicende di Alison impegnata con i clienti ai quali con sapiente psicologia riferisce quanto gli spiriti dei loro cari defunti le sussurrano. Lei è intermediaria e sfrutta questa innata capacità per campare. Attorniata dagli spiriti delle persone che aveva conosciuto da bambina che le parlano e dialogano tra loro, a poco a poco ricostruisce le sue origini e i tragici fatti di cui era stata inconsapevole e straordinaria vittima e carnefice contemporaneamente. L'incontro casuale con Colette, che diventa sua manager e socia, fa decollare l'attività ma solo fino a quando non accadrà un fatto che sconvolge la loro routine. Alcuni passi sono prolissi e frenano la lettura, senza aggiungere nulla al contenuto, se non avesse scritto cento pagine di troppo, avrei dato voto 5.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,4/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(3)
3
(1)
2
(1)
1
(0)

Voce della critica

(…) Ci vuole un talento stilistico come quello di Mantel per alternare un mare di narrazione funzionale a isole di magnifica prosa lirica. Ci vuole una narratrice di classe per reggere con quasi cinquecento pagine di una vicenda in cui gli accadimenti vanno poco oltre la morte di una vecchietta spaventata dagli spiriti e il suicidio di un senza fissa dimora. Il più della trama è infatti riservato all’anamnesi psichica della protagonista, l’obesa sensitiva Alison Harte, la cui vicenda, tratteggiata per flashback efferati quanto sfocati, giunge a chiarezza solo nel finale del romanzo. Qui Alison si libera dai demoni che l’hanno perseguitata sin dall’infanzia, spiriti che si sporgono dall’altro mondo per ricordarle quanto male le hanno inflitto in questo: ogni sorta di sevizie, soprusi sessuali e traumi precoci (…). Alison cresce senza il sostegno del padre. Da adulta, ossessionata dai propri demoni, Alison si guadagna la vita divinando tristi segreti provinciali in locali di terz’ordine. In sostanza fa channelling, dà cioè voce agli spiriti che continuamente le si muovono attorno. Sono presenze inquiete, talvolta comiche, che s’infilano dappertutto e giocano innocui tiri goliardici, come nascondere o rubacchiare gli oggetti. Ma sono anche capaci di crudeltà estreme, tanto da indurre un giovane disperato ad impiccarsi. Alison ci tiene ad aiutare i vivi e i morti. Animata dalle migliori intenzioni, sopporta con rassegnazione quello che le propinano l’inferno della mente e il purgatorio dell’esistenza. Per sette anni trova conforto in Colette, la segretaria factotum che vive con lei e pretende di farle da organizzatore psichico. Colette è l’esatto opposto della sensitiva. Magrissima, fredda, pratica, cultrice dello status sociale, sottopone l’opulenta Alison a un drastico maternage, un regime esistenziale e dietetico inflessibile quanto inutile. Alison avrà infatti la sua catarsi solo quando darà nomi e contorni precisi agli orrori della propria infanzia. Solo muovendo oltre il nero, evolve finalmente dalla condizione di bambina adattata e adulta atrofizzata, riconquistando autonomia psichica e rispetto di sé. Ed è proprio nell’adesione all’ostinato ottimismo della volontà sotteso a questa operazione che forse sta la vera originalità di Mantel rispetto alla narrativa inglese di oggi.

Recensione di Fausto Ciompi

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Hilary Mantel

1952, Derbyshire

Hilary Mantel ha scritto diversi romanzi, fra cui spicca la trilogia composta da Wolf Hall, Anna Bolena, una questione di famiglia e Lo specchio e la luce. Fazi Editore ha pubblicato anche La storia segreta della Rivoluzione, Al di la` del nero, Otto mesi a Ghazzah Street, Un esperimento d'amore e I fantasmi di una vita.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore