Categorie

Gianni Riotta

Editore: Rizzoli
Collana: Scala italiani
Anno edizione: 2002
Pagine: 280 p. , Rilegato
  • EAN: 9788817868341

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    daniele

    17/10/2005 11.43.51

    Ho letto il libro qualche anno fa ,e vi ho ritrovato frammenti della storia "sconosciuta" dei sommergibilisti italiani. Probabilmente il romanzo è figlio di una precedente storia scritta direttamente da un marinaio prigioniero degli Alleati in USA.Adesso vedo che molti lettori esprimono un giudizio non solo negativo, ma a tratti derisorio; il mio intervento non è affatto polemico.Consiglio la lettura a coloro che apprezzano i romanzi con un sottofondo storico , ma che non vogliono essere ne istruiti ne sollazzati. Un bravo a Gianni che ha spolverato una frammento del nostro passato. Saluti

  • User Icon

    Mara

    18/03/2003 14.33.38

    Concordo con i giudizi di chi mi precede. E' un bruttissimo libro, ma non tanto per la storia che racconta, che poteva anche essere gradevole, ma per gli ammiccamenti e i trucchetti, evidentissimi, per avvicinare il lettore e che invece lo allontanano irreversibilmente.

  • User Icon

    Elisa Papa

    13/12/2002 11.37.55

    Non ero arrivata neanche a pag. 20 che scoppiavo dal ridere. E' mai possibile, mi chiedo, che le case editrici italiane pubblichino solo i nomi? Bisognerebbe avere un po' più di decoro e pensare più alla letteratura che al portafoglio.

  • User Icon

    Antonio Milani

    26/11/2002 12.00.54

    Riotta romanziere è un po' da ridere. I suoi personaggi sono "ideologici" non spontanei, non veri! Quando si fanno troppi mestieri succede spesso che non se ne "azzecchi" nessuno. Meglio un periodo di riposo in Tibet.

  • User Icon

    gabri

    15/11/2002 18.10.16

    l'ennesimo magnifico capolavoro di Riotta: i suoi personaggi sono fratelli maggiori, che vorrei ascoltare sempre di più, così da lasciarmi ammaliare per affrontare la vita, novello ulisse che crede nell'umanità senza speranza. consiglio a tutti la lettura; grazie tuo gabri

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione