Alfabeta2. Vol. 17

Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,79 MB
  • EAN: 9788896922736
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 4,49

Venduto e spedito da IBS

3 punti Premium

Scaricabile subito

Aggiungi al carrello Regala

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Descrizione
"Ci sono delle cose che non si possono dire. Ci sono dei momenti in cui il mondo, di fronte alle nostre interpretazioni, ci dice no. Questo no è la cosa più vicina che si possa trovare, prima di ogni filosofia prima o teologia, alla idea di Dio o di legge. Certamente è un Dio che si presenta (se e quando si presenta) come pura negatività, puro limite, pura interdizione". Così scrive Umberto Eco nel saggio - intitolato appunto "Ci sono delle cose che non si possono dire" - con cui si apre il focus sul new realism - un saggio destinato ad alimentare il dibattito, in corso da mesi da una parte e dall'altra dell'Atlantico, sulla fine del postmoderno. Ma le pagine sul new realism (le altre firme del focus sono di Maurizio Ferraris, che ne è il curatore, Markus Gabriel, Luca Taddio, Raffaella Scarpa, Jean Petitot) non sono le uniche, di questo nuovo numero di "Alfabeta2", sulle quali si discuterà: il reportage di Dimitri Deliolianes dalla Grecia anno zero, l'articolo di Omeya Seddik sulla Vandea che è in noi (la controrivoluzione che è in noi), e molto altro.