Alien: Covenant (Blu-ray)

Regia: Ridley Scott
Paese: Stati Uniti
Anno: 2017
Supporto: Blu-ray

69° nella classifica Bestseller di IBS Film - Fantasy e fantascienza

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 12,99

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione

La Crew della Covenant, atterrata su un remoto pianeta lontano nella galassia, si troverà di fronte a quello che sembra essere un pianeta inesplorato, anche se ben presto rivelerà un posto oscuro e pericoloso. Quando scopriranno infatti che in quel luogo si cela una minaccia più grande della loro stessa immaginazione, tenteranno disperatamente di scappare.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Francesco B

    23/09/2018 19:03:43

    Chi scrive, ai tempi, disintegrò PROMETHEUS e ne sparse i brandelli ai quattro angoli del Regno. Le condizioni eran perfette affinchè Scott annichilisse definitivamente la saga di ALIEN, che ha cambiato l’immaginario di un paio di generazioni. E invece. Il film comincia subito contropiede. T’aspettavi qualche astronave con la mappa stellare e invece no, ti rendi conto subito della grandezza del pubblicitario/ creatore di Mondi Ridley Scott: le prime sequenze sprigionano eleganza, stile e fascino da ogni superficie. Un paesaggio islandese, la poltrona-trono Carlo Bugatti, una natività di Piero della Francesca, manca solo il bicchiere Arnolfo di Cambio di Blade Runner (probabilmente è rimasto negli scatoloni). Ad ogni modo si rimane intontiti e si principia a fare la fusa. E comincia l’attesa, l’attesa dell’orrore, dell’alieno, lo xenomorfo coi suoi due stadi di sviluppo, gli schizzi di sangue acido, le discese ardite e le risalite. Del resto quel diavolaccio di Ridley l’aveva detto nelle interviste: “Preparatevi all’orrore, stavolta ho voluto farvi soprattutto paura”. Maledetto depistatore. Perchè il plot vira su qualcosa di imprevisto: Scott l’aveva capito fin dal 1979 che l’androide emancipato fa paura tanto quanto l’alieno. E forse di più. Ed infatti qui l’orrore è soprattutto umano, anzi umanoide. Certo, le carni si lacerano e le bestie immonde aprono gabbie toraciche anche qui, ma chi tiene le fila è Fassbender sdoppiato, qui in una performance cinebrivido da ricordare. C’è chi ha scritto che il film è disinnescato perché vincolato alla continuità con Prometheus, ma non sono d’accordo. Perché la continuità è chiara, ma non solo non pesa affatto, anzi, si è riusciti nel miracolo di riabilitare e valorizzare un film nulla di che. Prometheus, con Covenant, si completa e assume nuovi significati. Film da non perdere per completare la collezione, immancabilmenta in blueray

  • User Icon

    libero25

    23/09/2018 08:10:52

    Il seguito di Prometheus non delude le aspettative.Il comparto tecnico e' impressionante.Ritmo travolgente e atmosfera molto piu' cupa e sinistra del precedente,che e'comunque e' stato un buon inizio. Ridley Scott, in diversi passaggi, strizza l'occhio all'originale del 1979 e non sbaglia. Consigliatissimo agli amanti di Sci-fi con venature horror.

  • User Icon

    Mary74

    20/09/2018 17:08:24

    Deludente, non ispira paura. Assurdo al limite della macchietta! Una delusione su tutta la linea. Non merita il nome Alien nel titolo!

  • User Icon

    andre78

    20/09/2018 15:01:09

    Secondo capitolo della saga prequel di Alien. Un film serrato, con una trama più solida, anche se forse più convenzionale, di quella del primo episodio Prometheus. Al centro di questo episodio non c'è più tanto il terrore del pericolo sconosciuto, ma il mistero del male, delle cattive azioni che si ritorcono contro chi le commette, della ribellione sterile della creatura al suo creatore.

  • User Icon

    daniela

    17/09/2018 21:15:26

    Purtroppo ho trovato questo ultimo capitolo di gran lunga il peggiore dell'intera serie. Una noia pesante caratterizza la prima ora abbondante, Ridley Scott è incapace di trasmettere interesse, coinvolgimento e potenza visiva. I momenti più dinamici del film non riescono a essere convincenti fino in fondo e stentano anche ad appagare lo spettatore dal punto di vista dell'originalità e della cura narrativa. In generale, ALIEN: COVENANT non è riuscito a colpirmi come mi aspettavo, lasciandomi per lunghi tratti appesantito da una visione lenta. Perfino i personaggi mancano del giusto carisma, risultando anonimi e svogliati. Purtroppo per me è stata una forte delusione.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2017
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 122 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1);Inglese (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese