All Hope Is Gone - CD Audio di Slipknot

All Hope Is Gone

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Slipknot
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Roadrunner
Data di pubblicazione: 29 agosto 2008
  • EAN: 0016861793821
Salvato in 8 liste dei desideri

€ 11,50

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 11,50 €)

Dopo aver venduto milioni di album in tutto il mondo, gli Slipknot tornano con il loro più potente e maturo lavoro di sempre. Pur mantenendo intatta la propria furia, “All Hope Is Gone” sorprenderà tutti, grazie ai devastanti brani più metal ma anche grazie a brani più melodici che denotano una capacità di songwriting eccezionale. I 9 di Des Moines, Iowa riescono a bilanciare più che mai rabbia, violenza e follia con parti più introspettive.
Disco 1
1
.execute.
2
Gematria [The Killing Name] [Explicit]
3
Sulfur
4
Psychosocial
5
Dead Memories
6
Vendetta [Explicit]
7
Butcher's Hook [Explicit]
8
Gehenna
9
This Cold Black
10
Wherein Lies Continue [Explicit]
11
Snuff
12
All Hope Is Gone
4
di 5
Totale 4
5
3
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Simone

    25/09/2019 11:29:25

    La vetta più alta, secondo me, raggiunta dalla band. Le canzoni iniziano ad essere più strutturate e, forse, standard da un certo punto di vista. Senza perdere, però, in immediatezza e durezza. I suoni di questo disco sono eccezionali, è possibile sentire tutti gli strumenti nei minimi dettagli. Ultimo disco della formazione storica, purtroppo, prima della dipartita di Paul Gray e dell'abbandono di Joey Jordison.

  • User Icon

    Fabioblu

    19/09/2019 11:59:14

    Viva gli slipknot e tutti i maggots nel.mondo che spaccano e fanno casino ai concerti pompati da un disco nu metalcore come questo! Compratelo per il sound extremo!

  • User Icon

    Riccardo

    02/03/2019 10:06:28

    ALTERNATIVE METAL !!!!!

  • User Icon

    massimiliano rini

    13/05/2009 14:41:25

    album pessimo, chi lo ha definito potente andrebbe querelato e dovrebbe ascoltare il massacro sonoro dei primi 2 album della band per giornate intere come "punizione" e dubito che poi ne verrebbe fuori sano e salvo...in questo quarto album il combo dell'iowa prova a proseguire il percorso intapreso nel disco precedente...ma mentre in "subliminal verses" la sintesi tra melodia e brutalità rasentava la perfezione, in questo disco il risultato è disastroso: i brani più metal-oriented sanno di già sentito e non fanno paura neanche ai bambini, quelli più melodici sono persino patetici, accostabili al più banale rock radiofonico americano...l'unico episodio da salvare è la title-track, è a ben vedere tale titolo appare l'unica cosa davvero azzeccata: tutta la speranza da me riposta in questo gruppo se ne è irremidiabilmente andata...

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Note legali