Allenati e alimentati con i cicli naturali. Rivoluziona l'allenamento di potenza e velocità con il ciclo Cianti

Giovanni Cianti

Editore: Elika
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 1 aprile 2005
Pagine: 192 p.
  • EAN: 9788887162608
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 12,32

€ 14,50

Risparmi € 2,18 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giulio Stevanato

    05/11/2007 08:48:43

    Giovanni Cianti non finisce di appassionare chi lo legge. Trasudano piacere ed amore per quello che fa la parole di questo appassionato di bodybuilding. Le sue considerazioni riguardo alla dieta mediterranea sono esatte. Le 3 p - pizza, pane, pasta - sono un mito da sfatare. Mi piace molto anche il peso che si da al singolo individuo nel ciclo Cianti. Si mangia a sazietà e ci si allena quando il corpo lo vuole. Solo così può avvenire la supercompensazione che è la meta ultima di chi vuole fare questo sport.Molto dettagliato nei riferimenti bibliografici. Indispensabile per chi è come me alle pri me armi con questo sport. Ed una guida sicura, invece, perchè da anni si dedica al mondo della palestra. I veri sognatori siamo noi, come dice Giovanni, che rincorriamo nel cielo della mente i sogni di un corpo bello, sano e forte. Un libro da leggere e rileggere. Per assaporare il gusto di questa meravigliosa disciplina. E per andare in palestra più sereni e convinti che mai.

  • User Icon

    Davide

    18/04/2007 20:38:03

    Testo chiaro. L'ultima evoluzione dell'alimentazione, non ben vista da molti dietologi (italiani) ben pensanti. Motivo? Forse sconvolge troppo le loro credenze sulla dieta mediterranea. Negli USA, questa dieta e' presente da almeno 20 anni, e date un'occhio ai loro atleti. Per chi conosce l'inglese, puo' dare un'occhiata al libro del dr. Scott Connelly, oltre alla bibliografia illustrata alla fine del testo. Buona lettura.

Scrivi una recensione