L' allenatore nel pallone 2 di Sergio Martino - DVD

L' allenatore nel pallone 2

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2007
Supporto: DVD
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 8,99

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Oronzo Canà, allenatore della mitica Longobarda, pur se a malincuore, non allena più da vari anni. Ora ha un'azienda agricola e produce olio d'oliva assieme alla sempre aristocratica moglie Mara. Una sera l'ex mister è invitato ad una trasmissione sportiva. La Longobarda è appena stata promossa in serie A, non per meriti sportivi, ma per inadempienze finanziarie della sua diretta concorrente e Canà è stato invitato come testimone della "mitica" Longobarda di vent'anni prima. Durante il talk show, un giornalista ricorda che allora, nonostante Canà fosse riuscito a salvare la squadra dalla retrocessione, venne esonerato. Messo alle strette, Canà rivela il vero motivo di quell'esonero: nel vincere l'ultima partita, quella che aveva permesso la permanenza della Longobarda in serie A, Canà disubbidì ad una richiesta del vecchio presidente Borlotti, che voleva retrocedere in serie B perché non riusciva a reggere i costi della serie A. Con questa sua dichiarazione, Canà diventa il primo testimone diretto di scomode verità sul calcio. Inaspettatamente Borlotti e Ramenko, il suo socio russo, gli propongono di allenare la squadra nel prossimo campionato di serie A, per darsi un'immagine di specchiata onestà. Canà accetta e si trasferisce, pieno di entusiasmo, nel Nord Italia. Il suo sogno s'è realizzato: tornerà ad allenare e proprio la mitica Longobarda.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 2
5
0
4
0
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    vt

    29/03/2020 00:21:24

    Promosso con la sufficienza in gran parte per merito del Lino nazionale, che da solo tiene in piedi l'intera impalcatura con il suo talento immenso e senza tempo. Poche le idee originali, troppe le idee copiate dall'originale e da altri film suoi contemporanei che si collocano nello stesso filone, a partire dalla presenza della Marchigiana che fu di Gigi e Andrea e che qui diventa diretta rivale della Longobarda. Simpatiche le presenze di Luca Toni e Anna Falchi. Ad ogni modo, un'ora di mezza di svago e di leggerezza è garantita.

  • User Icon

    Cico

    29/08/2008 13:30:07

    Di primo acchito, vista la popolarità del primo episodio e la sua indiscussa comicità, questo secondo capitolo potrebbe sembrare un po' deludente. Ma analizzandolo meglio, in realtà si ha di fronte un Canà ovviamente più maturo, meno impulsivo a volte malinconico. Ma non per questo la comicità si eclissa! Meravigliosa la scenetta iniziale che si rifà al famosissimo episodio Materazzi - Zidane dei mondiali 2006 e tante piccole chicche sparse qua e là (la macchietta del giapponese Kiku è fenomenale). Il voto si abbassa per l'eccessiva presenza e ostentazione degli sponsor. Davvero non se ne sentiva la mancanza. Comunque da vedere!

  • Produzione: Medusa Home Entertainment, 2015
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 112 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: scene inedite in lingua originale; dietro le quinte (making of); interviste; trailers
  • Lino Banfi Cover

    Lino Banfi è il nome d'arte di Pasquale Zagaria. Nato nel 1936 in Puglia, si trasferisce nel 1954 a Milano, dove fa una lunga gavetta nell'avanspettacolo. Dopo le prime apparizioni al cinema e in TV e i successi con il cabaret degli anni Sessanta, nei due decenni successivi diventa un volto simbolo della commedia sexy all'italiana. Il riconoscimento della critica arriva grazie a film come Vieni avanti cretino di Luciano Salce (1982), L'allenatore nel pallone di Sergio Martino (1984) e Il commissario Lo Gatto di Dino Risi (1986). Negli anni Ottanta conduce diverse trasmissioni Rai: Domenica In (1987-88), Stasera Lino (1989), Il caso Sanremo (1990). Nel 1998 inizia la fiction Un medico in famiglia. Approfondisci
Note legali