Almost Blue. Quasi blu

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 6,39

€ 7,99
(-20%)

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 7,99 €)

A Bologna, un serial killer uccide studenti universitari e si traveste con i loro abiti diventandone la copia perfetta. Un giovane ispettore arriva da Roma per indagare sulla strana serie di omicidi.
2,89
di 5
Totale 9
5
1
4
2
3
2
2
3
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    massi74

    04/01/2008 13:39:53

    Non mi pare giusto stroncare questo film anche perché di prodotti italiani del genere se ne vedono sempre meno;onestamente la pellicola non è un granché ma c'è molto di peggio.Appena sufficiente la regiadiscreta la sceneggiatura ma scarsa la recitazione..

  • User Icon

    HULK

    31/07/2006 10:24:35

    Sono stanco di questi cani,non sanno recitare, non sanno parlare, non sanno preparare un personaggio. La tiza ispettrice sussurra, ritorniamo all'accademia, oppure attori stranieri, doppiaggio totale. Di questo passo qualsiasi buona intenzione viene castrata, maciullata da questi incapaci

  • User Icon

    bruno

    29/05/2006 10:11:05

    Un film opaco, in cui si salva solo la sequenza iniziale e una con macchina da presa che va indietro. Per il resto è un trhiller senza patos, che non riesce a creare tensione emotiva, né ha colpi di scena. E' una scopiazzatura fatta male del "Silenzio degli innocenti" e di "Velluto Blu". Ad aggravare il tutto è la pessima recitazione degli attori. Con il vizio delle ultime leve di parlare sottovoce (imparino a recitare vedendo i film con Gian Maria Volontè!) . Un utile consiglio sarebbe di doppiare quantomeno il film in studio.

  • User Icon

    federica

    28/11/2005 13:21:48

    il film rispetto al libro è troppo schematico non approfondisce bene certe vicende forse lascia troppo all'immaginazione. un pò splatters in alcuni momneti cmq... bravissimi santamaria e rolando rovello....

  • User Icon

    Violation77

    09/09/2005 14:14:10

    Regista esordiente? Ma per favore! Lo ha dimostrato con il suo film successivo! Almost Blu interessante la fotografia per il resto una scopiazzatura mal fatta e mal strutturata dei migliori film d'azione di stampo americano. Insopportabile la regia! Nuovo cinema italiano? Speriamo di no!

  • User Icon

    Guy

    01/08/2005 12:17:44

    Bello, non c'è che dire... ma forse un po' tirato via.

  • User Icon

    Silvia

    28/04/2005 15:43:39

    Per chi come me ha letto il libro scorre forse poco in alcune parti rendendo la comprensione dei fatti macchinosa. Tuttavia mi è piaciuto molto con le sue atmosfere oscure che ricalcano bene il romanzo di Carlo Lucarelli.

  • User Icon

    Tony

    23/01/2005 22:26:27

    Film bellissimo. Grazie Alex!!!

  • User Icon

    John Charles

    06/09/2004 17:41:26

    Ma che miglior regista esordiente?? Mi pare un'accozzaglia di pacchianeria; il peggior Dario Argento unito ai più tristi esempi di thriller americani sanguinari.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2001
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 85 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); filmografie; biografie
  • Lorenza Indovina Cover

    Attrice italiana. Dopo l’Accademia teatrale, esordisce sul grande schermo con Il trittico di Antonello (1991) di F. Crescimone. Alta e slanciata, con uno sguardo dotato di intensa espressività, appare in La scorta (1992) di R. Tognazzi, La tregua (1997) di F. Rosi e La fame e la sete (1999) di A. Albanese. Fornisce una prova significativa da protagonista in Un amore (1999) di G.M. Tavarelli, dove incarna con rara intensità i sentimenti ondivaghi di una donna coinvolta in una storia d’amore che dura quasi vent’anni, mentre nella surreale commedia Nessun messaggio in segreteria (2005) è una mamma single sedotta da V.?Mastandrea. Negli anni seguenti recita in molte serie televisive di successo ed è nel cast di Basta un niente (2006) di I. Polidoro. Approfondisci
  • Claudio Santamaria Cover

    Claudio Santamaria, attore di teatro e di cinema, è conosciuto soprattutto per essere stato protagonista di Lo chiamavano Jeeg Robot (2015, regia di Gabriele Mainetti). Nel 2006 vince il Nastro d’argento come miglior attore protagonista per il ruolo dell’esaltato bandito Dandi in Romanzo criminale (2005) di M. Placido. Ha lavorato con alcuni tra i migliori registi italiani, tra cui: Gabriele Salvatores, Ermanno Olmi, Gabriele Muccino, Michele Placido... Nel 2019 pubblica per Mondadori con Francesca Barra La giostra delle anime. Approfondisci
  • Rolando Ravello Cover

    Attore e regista italiano.Esordisce nel cinema con Ettore Scola in "Diario di un giovane povero", cui seguono, tra gli altri, "Almost Blue" di Alex Infascelli e "Diaz" di Daniele Vicari. Sul piccolo schermo è protagonista de "Il pirata – MarcoPantani", coprotagonista de "La nuova squadra" e indossa i panni del killer Angelo in "Crimini 2". Nel 2013 debutta alla regia con il film "Tutti contro tutti".Per Emons audiolibri ha letto "Chiedi alla polvere" di John Fante, "L'amore del bandito", di Massimo Carlotto e, assieme a Claudia Pandolfi, "Le ho mai raccontato del vento del nord", di Daniel Glattauer.  Approfondisci
Note legali