Categorie

Giacomo Poretti

Editore: Mondadori
Collana: Strade blu
Anno edizione: 2012
Pagine: 135 p. , Brossura
  • EAN: 9788804624288

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Adriana Rosas

    08/03/2015 11.42.43

    Alcune pagine sono piacevoli e intelligenti, altre banali e noiosette. Nel complesso, un librino che fa ricordare il tempo passato (mi sono ritrovata, dato che sono coetanea di Aldo) e guarda al futuro in modo positivo. Leggerlo, tutto sommato, lascia una sensazione positiva. Si può vivere anche senza leggerlo, ma - certamente - in giro ci sono libri assai peggiori!

  • User Icon

    Bergio

    02/06/2013 15.43.22

    Mi piacciono molto Aldo Giovanni e Giacomo, e quando ho sentito che Aldo aveva scritto un'autobiografia mi sono precipitato ad acquistarla. Non mi aspettavo un capolavoro ma almeno una lettura piacevole, ho sempre considerato Aldo G & G come la generazione prima della mia, come dei fratelli maggiori (ho 43 anni, sono cresciuto e vivo in un paese in provincia di Milano). Il libro è abbastanza una delusione, a un certo punto ho iniziato a saltare velocemente le pagine. Sembra scritto da un adolescente, è povero di contenuti e noioso.

  • User Icon

    donata

    03/02/2013 10.16.40

    Il cuore dell'uomo è uguale in tutti e in ogni latitudine e grida,desidera la felicita',l'eternità' Giacomino ce lo ricorda,ma soprattutto ci dice che è possibile trovarle nonostante il cammino a volte lungo e tortuoso. Grazie,grazie per questo libro di facile lettura e profondità' di riflessione perché ci da' speranza in un mondo in cui tutto sembra dirci il contrario

  • User Icon

    Appians

    13/01/2013 18.36.00

    Ho trovato questa lettura del tutto inutile. Giacomo mi è parso timoroso, come se non avesse il coraggio di essere dissacrante, tagliente, deliziosamente cinico come invece è nel mood del trio, che amo soprattutto per questo. Il libro è buonista e ruffiano, troppo artificiosamente tenero e puro. Un insieme di aneddoti senza un filo logico, buttati li a caso, senza capo ne coda e soprattutto, poco interessanti. Il suo intento era quello di lasciare fuori volutamente Aldo e Giovanni per differenziarsi e raccontare qualcosa di suo. Esperimento totalmente fallito perche quel qualcosa di suo, l'ha raccontato male. Ogni tanto qualche spunto felice, ma poca roba rispetto alle aspettative. Una biografia deve essere scritta e pubblicata se c'è un motivo e se si sa narrare e non solo perchè chi la scrive è famoso. Purtroppo, queste sono le leggi del mercato e vedere pubblicato solo ciò che realmente merita è utopia pura. Peccato, stimo Giacomo, ma a mio avviso è un'occasione gettata al vento.

  • User Icon

    alberto

    04/01/2013 08.53.31

    adoro aldo giovanni e giacomo, ma se uno non ha niente da comunicare, non capisco perche' debba scrivere un libro!!! pessimo

  • User Icon

    nesi

    17/12/2012 10.37.53

    Garbato e ricco di sentimento. E' il racconto avvincente e convincente di un bello spaccato di vita del secolo scorso. Nostalgico ma mai triste, arriva diritto al cuore, pieno di speranza e positività, ricordandoci come la vita sia radicalmente cambiata in poco più di trent'anni. Bravo Giacomino! Il libro vale sicuramente la spesa. Lo regalerò a Natale.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione