Un' altra vita

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2014
Supporto: DVD
Salvato in 21 liste dei desideri

€ 19,99

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 19,99 €)

Emma vive a Milano, è medico, l'ospedale dove lavora è una struttura d'eccellenza. Suo marito, Pietro, ne è il primario di chirurgia e il direttore sanitario. Un giorno Pietro viene arrestato per la morte di un paziente. Travolta dallo scandalo Emma decide di partire, di trasferirsi altrove e di rifarsi un'altra vita lontano da Milano, dalla sua grande e bella casa, dalle amicizie e dalle abitudini, per pudore, protezione e ribellione. È così che Emma parte con le sue tre figlie e arriva in un piccolo paese del Sud Italia. Non conosce niente di quel posto, i paesaggi aspri, i mari in tempesta, la calma struggente e i tramonti spettacolari. Non conosce le diffidenze degli abitanti del luogo, che preferirebbero morire piuttosto che farsi curare da quella donna piombata dal nulla nel piccolo presidio medico del paese. D'altronde, un'altra vita non è gratis, costa fatica, comporta sacrifici. Eppure, anche in un'altra vita, nulla è mai come appare. Superate le prime enormi difficoltà, questa nuova avventura fa nascere nuovi amori. Non solo per le ragazze, ma anche e soprattutto per Emma che viene travolta dalla passione per un uomo. Sarà proprio la forza di questo nuovo amore che consentirà ad Emma di affrontare il processo in cui suo marito l'ha coinvolta.
5
di 5
Totale 3
5
3
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Camila

    14/05/2020 21:29:21

    L'arresto del dottor Pietro Guarnieri con l'accusa di corruzione spinge sua moglie Emma, anch'ella medico, ad accettare il trasferimento a Ponza per non compromettere la vita delle sue tre figlie (Giulia di 17 anni, Margherita di 16 anni e Camilla di 8 anni) a causa dello scandalo, lasciando così l'agiatezza di Milano. A Ponza, Emma fa la conoscenza dell'avvocato Antonio, un isolano che nasconde un segreto legato a una villa abbandonata del luogo, attorno alla quale girano ambigue voci.

  • User Icon

    Angela

    29/10/2019 14:21:32

    E' assolutamente una fiction rai che vale la pena di vedere!!! Fantastici anche gli attori!

  • User Icon

    Eugenio

    10/03/2019 08:06:12

    Un medico di Milano viene arrestato. Emma, sua moglie, medico anche lei, non sopporta la vergogna, gli occhi puntati adosso. Decide di partire, chiede trasferimento, e va a vivere e a lavorare su una piccola isola insieme alle tre figlie: Giulia, Margherita e Camilla. La vita per loro cambia, Giulia, la figlia grande non si vuole adattare, Margherita, la seconda, inaspettatamente resta incinta... Emma incontra un uomo misterioso che vive in una casa isolata. Scopre che quest'uomo nasconde un terribile segreto. Di quale segretto si tratta? Mistero....

  • Produzione: Rai-Eri, 2015
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 300 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Contenuti: foto; dietro le quinte (making of)
  • Vanessa Incontrada Cover

    Modella e attrice spagnola. Dal 1995 lavora come modella in Spagna, Giappone, Francia e Italia. Dopo alcune esperienze televisive debutta sul grande schermo nei panni della bella e capricciosa non vedente di cui si innamora il timido insegnante interpretato da N. Marcoré in Il cuore altrove (2003) di P. Avati. Nel 2004 è l’hostess di origine spagnola bloccata a Torino da uno sciopero generale protagonista di A/R andata+ritorno di M. Ponti. È, quindi, la pianista oggetto della gelosia omicida del marito in Quale amore (2006) di M. Sciarra, e la coprotagonista nei corali La cena per farli conoscere (2007) di P. Avati e Tutte le donne della mia vita (2007) di S. Izzo.Nella foto (dalla fascetta del libro Le bugie uccidono, edizioni La Nave di Teseo 2019): Vanessa Incontrada... Approfondisci
  • Daniele Liotti Cover

    "Attore italiano. Protagonista di un piccolo caso cinematografico degli anni ’90, Cresceranno i carciofi a Mimongo (1996) di F. Ottaviano, commedia a bassissimo costo, imprevedibilmente baciata dal successo, sulle difficoltà di un giovane laureato a trovare un posto di lavoro, conferma le sue qualità di attore «leggero» anche nei successivi Stressati (1997) di M. Cappelloni e Abbiamo solo fatto l’amore (1998) di F. Ottaviano; tutti ruoli brillanti e romantici ai quali lo portano con naturalezza i tratti piacenti del volto e lo sguardo sognante. Impegnato anche in produzioni televisive, accetta di confrontarsi con un ruolo drammatico in I giorni dell’amore e dell’odio (2001) di C. Salizzato, rievocazione dell’eccidio di Cefalonia alla fine della seconda guerra mondiale. Nel 2003 è l’intenso... Approfondisci
Note legali