L' amante silenzioso

Clara Sánchez

Traduttore: E. Budetta
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 8 marzo 2018
Pagine: 320 p., Rilegato
  • EAN: 9788811602217
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 10,20
Descrizione

Vuoi tutte le risposte?
Impara a non credere a nessuno


«Una narratrice dal tocco lieve.» - Corriere della Sera

«La scrittrice spagnola più amata nel nostro paese.» - Annarita Briganti, la Repubblica

«Clara Sánchez pone il lettore davanti a una realtà dirompente che parla di amore, memoria, segreti, tradimenti, colpa, scoperta, perdono, coraggio e speranza.» - Donna Moderna

Rigogliose piante di un verde smeraldo addobbano il patio dove si svolge la cena. Isabel è lì su invito di un’ambasciata spagnola in Africa. Tutti credono che sia una giovane fotografa con la voglia di immortalare i colori e i panorami di quella terra bruciata dal sole. Ma non è questa la verità. Isabel sta cercando qualcuno. Sta cercando, per conto dei suoi genitori, Ezequiel, che si è lasciato tutto alle spalle per ritrovare sé stesso. È stato un uomo a fargli credere di non aver bisogno di null’altro, Maína, che con il suo potere carismatico di persuasione ha legato a sé diverse persone che come Ezequiel si sentivano perse. Perse come amanti silenziosi in cerca d’amore. Isabel deve salvarlo. Deve farlo perché non ci è riuscita con suo fratello che si è affidato a qualcuno con le stesse capacità manipolatorie. Per questo ha accettato questa strana missione, apparentemente semplice: trovare Ezequiel e capire se sta bene. Ma quando Isabel incontra finalmente il ragazzo e conosce Maína capisce che dietro l’obiettivo di regalare nuove prospettive di vita a chi credeva di non averne si cela qualcosa di molto più grande. Attraversando i piccoli villaggi e la natura incontaminata, Isabel si accorge di strani movimenti, nei quali sembra invischiato anche Ezequiel. C’è qualcosa che non torna. Eppure sa che non può fare troppe domande. Perché rischia di essere condizionata e di perdere anche lei il controllo. Perché la sua copertura di fotografa può cadere da un momento all’altro. Perché da sola non è facile farsi scudo da una rete di intrighi e loschi affari. Clara Sánchez riesce sempre a stupire i lettori, che attendono con trepidazione ogni suo nuovo libro. Unica autrice ad aver vinto i tre più importanti premi letterari spagnoli, in Italia ha venduto oltre due milioni di copie ed è sempre presente in classifica. Torna finalmente con un nuovo romanzo anteprima assoluta italiana. In L’amante silenzioso Clara Sánchez descrive una realtà in cui la fragilità è preda di individui manipolatori e senza scrupoli; una realtà in cui il passato non lascia la morsa sul presente; una realtà in cui le ombre non sono mai il riflesso perfetto della verità.

€ 16,06

€ 18,90

Risparmi € 2,84 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marilena

    18/09/2018 14:49:49

    E' il primo libro che leggo di questa autrice , ragion per cui nonostante le prime pagine non mi abbiano preso subito , sono andata comunque avanti per capire se potesse essere un'amore da coltivare. Non mi ha convinto molto, nulla da dire sulla scrittura, il libro si legge in modo scorrevole, ma la storia in alcuni punti non regge al punto che ti lascia con quell'incertezza per cui non sai poi se dire che ti e' piaciuto o dire il contrario. Proverò' a leggere qualche altro libro di questa scrittrice.

  • User Icon

    n.d.

    04/05/2018 23:52:01

    Mi piacciono i libri della Sanchez.\nSi leggono facilmente ma sono n molto attuali e ottima scrittura.

  • User Icon

    paola

    02/05/2018 17:27:25

    buon libro, ben scritto

  • User Icon

    GIUSEPPE 1940

    09/04/2018 18:04:20

    Parla del "club" fondato in Kenia da un santone che 'incanta' europei in fuga da gravi problemi personali. Il Kenia descritto a me sembra poco verosimile. L'ambientazione, la descrizione di luoghi esotici e le avventure mi sono sembrati una pallida copia di quanto riportato nei libri dell'ottocento che ho letto più di 60 anni fa'. Comunque è un libro di avventure per la protagonista e si riscatta in parte nelle ultime 50 pagine.

  • User Icon

    antoniolecce72

    02/04/2018 09:38:39

    Come già sapete, se avete letto le mie precedenti recensioni dei libri di Clara Sánchez, non tutti i lavori di questa scrittrice spagnola hanno riscosso il mio favore. Con questa sua ultima fatica letteraria le cose sono andate un pochino meglio, ma troppo poco per farmelo amare. Ma andiamo con ordine e partiamo dalla trama: abbiamo Isabel che per lasciarsi alle spalle il trauma del suicidio del fratello frequenta una terapia di gruppo; qui, tra le tante persone nella sua stessa condizione, è avvicinata da una coppia alla disperata ricerca del figlio che, spontaneamente, ha rotto tutti i ponti con la famiglia ed ha lasciato la Spagna per l'Africa. Isabel, perciò, è incaricata di rintracciare Ezequiel e di avvertire i suoi genitori. La giovane lo trova praticamente da subito: Ezequiel si è rifugiato in una oscura setta dalle parti di Mombasa e non ha alcuna intenzione di tornare a casa... anche perché è stato irrimediabilmente plagiato dal leader della setta che, oltretutto, nasconde più di un segreto. I due protagonisti, da qui in poi, ne passeranno di tutti i colori, ma avranno anche l'occasione di ritrovare sé stessi e fare un po' di ordine nelle loro vite. Clara Sánchez in "L'amante silenzioso" ci racconta di un volto dell'Africa di cui non sentiremo mai parlare nei tg, e ci mostra il potere della manipolazione mentale degli pseudo-santoni e leader delle sette. Tuttavia, è tutta la struttura narrativa del libro che non mi ha convinto: Isabel ed Ezequiel, infatti, attraversano troppe peripezie e tutte senza alcuna soluzione logica.

  • User Icon

    Giulia Morgandi

    25/03/2018 21:06:46

    Una ventata d'aria fresca! E' stato veramente un piacere leggere questo libro. E' avventuroso, divertente e al tempo stesso tratta con profondità e delicatezza il tema dell'Africa. Non cade in facili esotismi o sguardi di superiorità che ho ritrovato in altri libri ambientanti in questo continente e riesce a descrivere una vicenda emozionante in cui tutti sono colpevoli ma tutti si possono salvare. Una meraviglia, brava!

  • User Icon

    FRANCESCA

    15/03/2018 11:57:53

    Bellisimo. Ho divorato pagina per pagina questo libro.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

“Uscii dall’associazione senza sapere cosa pensare o cosa dire. Mai e poi mai mi sarei aspettata una simile proposta: trovare il loro figlio e salvarlo dall’Orden Humanitaria. Mi chiedevano di aiutarli. Quella sera, a letto, mentre contemplavo lo zodiaco che da quando ero piccola adornava il soffitto – nella stanza in cui ero tornata dopo la tragedia di mio fratello per consolare i miei genitori -, pensai che strappare qualcuno da un sogno era un compito impossibile, ma che ci avrei provato, perché ne avevo più bisogno di loro e sarebbe stata un’occasione unica per curare il dolore che provavo per mio fratello.”

Clara Sánchez, l’autrice del Profumo delle foglie di limone, libro che ha appassionato milioni di lettori, è tornata in libreria con L’amante silenzioso. Un romanzo in cui il passato si intreccia con un presente in cui è difficile distinguere la verità dalla menzogna, in un intreccio di intrighi e manipolazioni.

Isabel, giovane donna sconvolta dal suicidio del fratello, viene ingaggiata dai genitori di Ezequiel, un ragazzo che ha abbandonato tutto per ritrovare sé stesso in una setta spirituale, con il compito di rintracciarlo ed eventualmente riportarlo a casa. La setta, l’Orden Humanitaria, è guidata dal carismatico e magnetico Maína, che è riuscito a irretire un gruppo di persone fragili e sofferenti, facendo perno sulle loro insicurezze. Annullando le loro identità riesce a tenerle sotto un giogo psicologico, manipolandole per i suoi loschi interessi. Isabel, spinta dal ricordo del fratello, anch’esso vittima di una manipolazione, decide di aiutare la famiglia, partendo per il Kenya, dove ha sede la setta. Sotto la falsa identità di fotografa del National Geographic, cerca di creare un contatto con il ragazzo, riuscendo a entrare all’interno dell’Orden, e scoprendo che dietro la facciata della setta spirituale si nasconde qualcosa di più. Ci sono strani movimenti in cui sembra implicato anche Ezequiel, ma Isabel deve muoversi con estrema cautela per non farsi smascherare. Per fortuna c’è un misterioso personaggio che la aiuta a far fronte alla rete di intrighi che gradualmente viene a scoprire.

La storia si dipana in un alternarsi del punto di vista di Isabel con quello di Ezequiel, in un contrappunto che mostra i due lati della medaglia: la setta vista sia dall’interno che dall’esterno. Con il suo linguaggio scorrevole, ricco di meticolose descrizioni, quasi cinematografico, la Sánchez riesce a far entrare il lettore nel pieno della storia, nella psicologia contorta dei personaggi, sullo sfondo esotico e lussureggiante dell’Africa.

Recensione di Flavia Scotti