Gli amici del Bar Margherita

Pupi Avati

Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2009
Pagine: 143 p., Rilegato
  • EAN: 9788811681236
Disponibile anche in altri formati:

€ 6,80

€ 12,60

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 10,71

€ 12,60

Risparmi € 1,89 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    tina

    12/10/2009 09:23:05

    il libro si può definire carino, ma non speciale, ci sono momenti di pura ilarità ma per lo più risulta scontato. Posso dire che è consigliabile per una lettura leggera, ma secondo me è stato troppo pubblicizzato e farci addirittura un film è esagerato, non penso che andrò a vederlo.

  • User Icon

    mangiafuoco

    21/04/2009 14:55:05

    va bene che si tratta di una sceneggiatura che si legge non dico in poche ore, ma in una ventina di minuti e che come già altre volte ha fatto il pur meritevole grande Pupi per altri suoi film, questa ultima sua fatica letteraria non trova un riscontro critico importante e positivo perchè i personaggi sono troppo poco abbozzati, non tridimensionali, con una minima atmosfera che forse forse un bolognese può ben intendere... ma il libro ed il correlato film sono indirizzati a tutti, o sbaglio? Insomma spendete in maniera diversa i vostri soldini.

  • User Icon

    philo

    06/04/2009 12:14:22

    piacevole e divertente si legge in poche ore e per noi bolognesi uno spasso.

  • User Icon

    Davide

    30/03/2009 11:57:40

    Pupi Avati ritorna alla sua Bologna, alla città e ai personaggi che conosce e sa descrivere meglio. Tenero, efficace e puntiglioso amarcord di una città che è cambiata, con i suoi protagonisti di vario genere. Gli "avventori" del famoso bar Margherita sono adolescenti, "linfomani", bugiardi, aspiranti cantanti, cornuti e beffardi. Scrittura scorrevole e leggera, libro da leggere in un soffio, ma non superficiale, anzi, preciso e con decsrizioni accuratissime. Un tuffo nella Bologna del 1954.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione