Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Recensioni Amico albero. Ruoli e benefici del verde nelle nostre città (e non solo)

  • User Icon
    05/12/2017 23:24:31

    Francesco Ferrini è uno degli studiosi più autorevoli sul tema del verde urbano a livello nazionale che internazionale. Con questo volumetto, scritto insieme ad Alessio Fini, ha voluto sintetizzare più di 300 studi e ricerche compiuti in molte aree del mondo. Mettendoli a disposizione, tanto in ambito accademico e che in ambito più vasto, li rende patrimonio di tutti. Capacità di sintesi e afflato divulgativo sono la cifra stilistica di questo libro. Tutti sappiamo sino dalle scuole elementari il valore degli alberi, molti di noi sono scresciuti avendo ancora vivo il giorno della festa dell’albero; tuttavia trovare sintetizzati le virtù, il valore e le potenzialità dell’Amico albero in circa cento pagine è una straordinaria operazione che sa fare solo quello studioso che conosce bene la materia. Per divulgare bisogna avere chiaro in mente ciò di cui si scrive, e, certo, non si prescinde che bisogna possedere la disciplina in tutti i suoi complessi aspetti; ma renderla chiara in poche parole restituendola al vasto pubblico, richiede molto acume. Il libro risulta, dunque, piacevole per tutti: esperti e profani. Il saggio elenca i vantaggi degli alberi in città, si spazia: dai benefici economici indotti alla riduzione dei costi del servizio sanitario nazionale, dai benefici ambientali alla creazione dei posti di lavoro, dai benefici socio-psicologici alla riduzione dell’isola di calore. L’elenco continua. Ogni ambito è trattato con rigore, con dati scientifici e sperimentazione pratiche. Ferrini e Fini non trascurano di mettere in guardia anche sugli aspetti negativi della presenza dell’albero in città, al contempo però illustrano come ovviarvi. Citiamo, uno per tutti, la pericolosità delle improvvise cadute degli alberi che spesso provocano morti e feriti; vi si dovrebbe provvedere attraverso la sostituzione programmata senza lasciarsi condizionare da “Comitati pseudo-ambientalisti” che usano la difesa degli alberi per qualche inconfessata battaglia politica.

    Leggi di più Riduci