Categorie

Giuliana Pelucchi

Collana: Uomini e donne
Edizione: 4
Anno edizione: 2004
Pagine: 208 p. , ill. , Brossura
  • EAN: 9788831525817
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati oppure usato:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Costanza Cutrona

    07/02/2010 12.56.53

    Il libro racconta l’intensa vita di Gianna Beretta Molla,proclamata Santa nel 2004,ripercorrendo gli anni della sua infanzia e giovinezza,gli studi appassionati di medicina,gli affetti più cari e il tempo del suo matrimonio,del grande impegno professionale e della maternità.Ne scaturisce il profilo di una donna che ha amato profondamente la vita e ha saputo contemplare la natura,scorgendo in essa l’opera immensa di Dio.Gianna vive con passione ardente ogni esperienza della sua vita:la professione di medico,a cui dedica tutta se stessa curando corpo e spirito dei suoi malati,il colloquio continuo con Dio,Cui si rivolge perché le indichi il cammino più giusto per servirLo e l’incondizionata fede nella Provvidenza,maturata sin dall’infanzia,grazie all’esempio di genitori “santi,retti e sapienti,di quella sapienza che era il riflesso del loro animo buono,giusto e timorato di Dio”.Gianna nel ‘55 sposa Pietro Molla,con il quale condivide profondi sentimenti cristiani e l’immensa gratitudine a Dio per il loro incontro.Tra il ’56 e il ‘59 nascono Pierluigi, Mariolina e Laura.Nel ’61 sopraggiunge una quarta attesissima gravidanza;le condizioni di salute di Gianna la mettono di fronte ad un drammatico bivio:salvare sé stessa o la creatura che porta in grembo.Gianna sceglie senza esitazione di anteporre la nuova vita alla sua.Il 21 Aprile ‘62 nasce Gianna Emanuela.Il successivo 28 Aprile Gianna muore nella sua casa di Ponte Vecchio.Si comprende allora come Gianna Beretta Molla sia stata proclamata Santa proprio per la coerenza nella sua grande testimonianza di fede: una Santa mamma e moglie,con una vita normale vissuta con coraggio e carità.La rinuncia alla sua vita per salvare quella della sua bambina è solo l’ultimo atto,sia pure grandioso e sublime,di una vita dedicata a Dio ed a seguire il Suo progetto,compiuto nella certezza che la Provvidenza Divina,che l’ha guidata per tutta l’esistenza terrena,avrebbe senz’altro protetto i suoi piccoli e l’amatissimo marito nel governare la sua assenza.

  • User Icon

    Cristina

    03/02/2005 11.17.08

    So che la Sig.ra Pelucchi conosce molto bene questa santa, e che è stata anche invitata dalla Curia milanese alla canonizzazione di Gianna; tuttavia il suo libro non è stato tra i migliori che ho letto su questa santa (che amo moltissimo). Giunta a metà, quasi non vedevo l'ora di finirlo! Non gradisco il suo stile e non ho amato nemmeno molto il modo in cui ha strutturato il libro. Insomma, da questo punto di vista, ne ho preferito altri! Tuttavia è molto affidabile e, in una biografia, ciò che davvero è deplorevole sono le inesattezze, mentre per quanto riguarda la struttra e lo stile può dipendere dal gusto personale. Ecco perchè il mio voto è sufficente.

Scrivi una recensione