Un amore splendido di Leo McCarey - DVD

Un amore splendido

An Affair to Remember

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: An Affair to Remember
Regia: Leo McCarey
Paese: Stati Uniti
Anno: 1957
Supporto: DVD
Salvato in 35 liste dei desideri

€ 7,99

€ 9,99
(-20%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 9,99 €)

Nickie e Terry si incontrano su un piroscafo, innamorandosi follemente. Sebbene siano entrambi fidanzati con qualcun altro, decidono comunque di rincontrarsi all'Empire State Building a distanza di sei mesi, a condizione che il reciproco sentimento che li lega sia immutato. Ma un tragico incidente ostacola il loro incontro mettendo in forse il loro futuro.
4,67
di 5
Totale 9
5
6
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Giovanni3004

    22/05/2020 17:37:58

    Inevitabile la lacrima finale. Nel suo genere un film irrinunciabile, traboccante di passione e sentimento. Elegante, raffinato, intrigante. E commovente. Tanto.

  • User Icon

    Fran

    08/03/2019 19:35:42

    “Un amore splendido” è un film drammatico magistralmente diretto da Leo McCarey nel 1957, protagonisti un affascinante Cary Grant e una strepitosa Deborah Kerr nei panni rispettivamente di un incallito dongiovanni promesso sposo di una ricca e famosa donna e di una cantante di successo prossima sposa anche lei. Si incontrano su una nave diretta a New York, un viaggio che è destinato a cambiare il corso delle loro vite. Questo film è per i grandi appassionati di commedie e film drammatici americani anni ’50 e ’60. Consiglio di vederlo e di goderlo fino all’ultimo, ne vale davvero la pena. Cary Grant è sempre affascinante e questa volta in un ruolo piuttosto serio, nonostante la sua fama di incallito tombeur de femmes. Ovviamente le riprese sono state fatte per la maggior parte in studio e questo si nota ma secondo me è una nota nostalgica, non una pecca del film. Quando i bei film si giravano con pochi mezzi ma ancora oggi sono bei film che rimangono nella storia del Cinema. Passano due ore velocemente e alla fine il risultato è più che soddisfacente.

  • User Icon

    n.d.

    20/01/2019 11:09:41

    Bello, elegante e romantico, ma non sdolcinato. L'interpretazione è propria dei grandi attori, già il viso parla.

  • User Icon

    Gabriella

    22/10/2013 10:17:17

    ci sono film con cary grant che mi piacciono di più, ma è davvero molto carino! Alterna malinconia, gioia e comicità con molta armonia!!! se piace questo genere di film "vecchi" lo consiglio assolutamente!

  • User Icon

    OskarSchell

    18/06/2010 20:53:13

    Sì, ho pianto... ho stropicciato i fazzoletti nervosamente per tutto il film fino a che sono scesi due grossi lacrimoni! Un film struggente, incredibilmente romantico... veramente splendido!!

  • User Icon

    Giuseppe

    12/11/2007 23:46:53

    In assoluto uno dei film più belli e commoventi della storia del cinema interpretato da due attori straordinari che ne hanno fatto la storia:il grande Cary Grant e la bravissima Deborah Kerr! DI FILM COSI' BELLI OGGI NON NE VENGONO PIU' PRODOTTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • User Icon

    leo

    14/12/2005 18:07:35

    Uno dei film più citati della storia del cinema, un capolavoro nel genere sentimentale, una interpretazione prodigiosa da parte di una delle coppie più affiatate di Hollywood

  • User Icon

    Lucio

    07/12/2005 16:12:30

    Un film splendido, due grandi attori all'apice della loro carriera, una storia semplice e struggente. Se quando lui va nella stanza di lei e trova il suo quadro non state singhiozzando fatevi controllare dal vostro cardiologo: probabilmente avete un cuore artificiale. Se invece ti sei messa a singhiozzare scrivimi pure, ti asciugherò le lacrime!

  • User Icon

    Liliana Trifirò

    03/12/2005 13:14:50

    Una bellissima commedia romantica con protagonisti due attori insuperabili che, con i loro dialoghi e le loro emozioni, rendono "unica" questa pellicola! Uno tra i film più belli di Cary Grant. Ciao a tutti Liliana Trifirò

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2003
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 115 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Francese (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Francese; Inglese; Olandese; Greco
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: foto; trailers
  • Cary Grant Cover

    "Nome d'arte di Archibald Alexander Leach, attore statunitense di origine inglese. A quindici anni fugge da casa per seguire un gruppo di saltimbanchi e al loro seguito lascia la natia Inghilterra per sbarcare a New York. Per anni lavora in teatri di secondo rango (salvo un'apparizione a Brodway accanto all'attrice F. Wray), fino a quando, ormai quasi trentenne, si trasferisce a Hollywood e ottiene un ingaggio alla Paramount che gli vale una piccola parte in This is the Night (Questa è la notte, 1932) di F. Tuttle. Già nel film successivo, Il diavolo nell'abisso (1932) di M. Gering, gli viene affidato un ruolo di maggior peso: è secondo ufficiale di bordo, al fianco del comandante G. Cooper; alto e atletico, ha la stessa andatura dinoccolata di quest'ultimo, al quale in seguito verrà spesso... Approfondisci
  • Deborah Kerr Cover

    Nome d'arte di D. Jane K. Trimmer, attrice scozzese. Già attrice di teatro, esordisce nell'elegante commedia Il maggiore Barbara (1941, da G.B. Shaw) di G. Pascal, H. French e D. Lean. Un triplice ruolo in Duello a Berlino (1943), martoriata elegia dei valori romantici che inaugura il sodalizio M. Powell-E. Pressburger, ne fa un simbolo della bellezza britannica. Protagonista del melodramma in costume (Il castello del cappellaio, 1941, di L. Comfort) e dello spionaggio rosa (Agente nemico, 1946, di F. Launder), raggiunge la fama internazionale, ancora con la coppia Powell-Pressburger, nei panni severi di una suora armata di fede e determinazione (Narciso nero, 1947). Sotto contratto con la mgm, attraversa regie tiepide (I trafficanti, 1947, di J. Conway), anonime (Le miniere di re Salomone,... Approfondisci
Note legali