L' anarchia è una cosa semplice - Gérard Thomas - copertina

L' anarchia è una cosa semplice

Gérard Thomas

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Edizioni Clichy
Collana: Beaubourg
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 25 novembre 2014
Pagine: 240 p., Brossura
  • EAN: 9788867991532
LIBRO € 9,90
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 9,90

Venduto e spedito da Memostore

Solo una copia disponibile

+ 5,00 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'anarchia come sentimento, come sogno, come utopia di pace, come bisogno di condivisione, come una lunga storia d'amore, come unica vera possibilità di costruire un mondo senza capi, senza sfruttamento, senza frontiere e senza divisioni. Dopo "Il comunismo spiegato ai bambini capitalisti", arriva anche in Italia la precedente opera "clandestina" di Gérard Thomas.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Gérard Thomas Cover

    Gérard Thomas, scrittore originario della svizzera francese, ha iniziato a scrivere subito dopo aver imparato a giocare a calcio. Dopo studi sociologici più volte interrotti, si è avventurato nella riflessione politica con l’intento di renderla accessibile a tutti. Nel 1987 ha lasciato l’Europa per stabilirsi alle Isole Marchesi, dove tuttora vive occupandosi di apicoltura. È del 2002 la pubblicazione del suo primo libro, Come diventare presidente, divenuto nei paesi francofoni un ormai introvabile oggetto di culto, seguito nel 2007 da L’anarchia è una cosa semplice. Il comunismo spiegato ai bambini capitalisti  tradotto in undici lingue, edito in Italia da Edizioni Clichy. Per la stessa casa editrice è uscito Cento motivi... Approfondisci
Note legali