Ancorare i porti al territorio. Dai traffici alla marittimizzazione

Curatore: E. Musso, H. Ghiara
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 1 settembre 2007
Tipo: Libro universitario
Pagine: 274 p.
  • EAN: 9788838665431
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 18,70

€ 22,00

Risparmi € 3,30 (15%)

Venduto e spedito da IBS

19 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Il boom del commercio internazionale dovuto alla rilocalizzazione mondiale delle produzioni e ai mutamenti nei mercati delle materie prime e dei consumi fa crescere i traffici sul mare e nei porti. Questi, perduti i monopoli geografici del passato, competono sempre più aspramente. Ma la crescita dei traffici non garantisce alla regione portuale un aumento del valore aggiunto e dei benefici economici, mentre implica l'uso di spazio e infrastrutture e costi ambientali crescenti, fonte di conflitti e possibili rifiuti.Occorre allora non solo puntare sull'efficienza del ciclo logistico, ma sui benefici economici e il valore aggiunto in loco, ormai il vero indicatore del successo durevole di un porto. Quel che conta non è tanto l'occupazione diretta delle attività portuali, in calo a causa dell'automazione e delle economie di scala, ma l'occupazione e il valore aggiunto delle attività indotte o attratte dai porti, il cui insediamento dipende assai più dal contesto delle altre imprese e delle istituzioni che dal volume di traffico. Il concetto di cluster marittimo-portuale diventa allora essenziale per la competitività economica dei sistemi portuali, anche a scale subregionali o interregionali. Proprio dal cluster può venire una crescita dell'economia portuale indipendente da quella del traffico.Può nascere, cioè, la (ri)marittimizzazione, o capacità di creare su un territorio, anche vasto e a rete, un contesto di eccellenza fatto di imprese, istituzioni, formazione e capacità innovativa che ponga ancora il porto come polo trainante per la logistica, cuore strategico dell'economia globale del secolo XX.

Introduzione
Ancorare i porti al territorio
L’economia di una regione portuale
Strategie localizzative e cluster portuale
La governance del cluster portuale
Il cluster logistico-portuale genovese
La pianificazione portuale e territoriale
Aspetti normativi
Bibliografia
Allegato a - Metodologia quantitativa: tabelle
Allegato b - Questionari
Allegato c - Questionario core portuale: statistiche
Allegato d - Mappe per i questionari