L' anello di Clarisse

Claudio Magris

Editore: Einaudi
Anno edizione: 1999
Formato: Tascabile
  • EAN: 9788806153359
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,56

€ 10,07

Risparmi € 1,51 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile


(scheda pubblicata per l'edizione del 1984)
scheda di Rondolino, F., L'Indice 1984, n. 1

La ricerca che da anni Magris sta compiendo nei territori affascinanti della Mitteleuropa lo ha portato progressivamente a ravvisare in quella regione (geografica e culturale) un'allegoria dell'uomo novecentesco. Questo libro, che raccoglie e rielabora saggi già noti, prosegue nella stessa direzione, aggiungendo al repertorio ormai classico anche personaggi come Ibsen o Hamsun. Al centro del lavoro di Magris c'è la dolorosa constatazione dell'avvenuta frantumazione della totalità, di cui i grandi sistemi filosofici e i grandi romanzi dell'Ottocento erano insieme fondamento ed espressione. Se la vita non dimora più nella totalità, neppure è più possibile il grande stile, il tentativo cioè di ricondurre ad unità le molte espressioni della vita. In polemica a tratti esplicita con il pensiero negativo (o "debole"), Magris non celebra il naufragio della totalità come luogo della liberazione, ma suggerisce piuttosto la necessità di un atteggiamento che risulti insieme ironico e nostalgico: la perdita di senso del mondo contemporaneo dovrebbe spingere al distacco e all'ironia, ma anche ad un pacato rammemorare i fasti di un'epoca gloriosa ormai cancellata.