Angel Heart. Ascensore per l'Inferno

(Angel Heart)

Titolo originale: Angel Heart
Regia: Alan Parker
Paese: Stati Uniti
Anno: 1987
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 14 anni
Disponibile anche in altri formati:

€ 4,99

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Nel sud degli Stati Uniti, un investigatore privato è incaricato da un misterioso personaggio di rintracciare un suo debitore scomparso. In breve tempo si trova coinvolto nel mondo del voodoo.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mr Gaglia

    17/04/2014 14:01:59

    Semplicemente fantastico! Un film che non annoierà mai, nemmeno fra 100 anni. Sfido ai teenager del futuro a sostenere che questo film (dell'87) non sarà in grado di spaventare, ed interessare, anche senza i "fuochi pirotecnici" degli effetti speciali di questo millennio. Le sfumature cupe e le dinamiche classiche del noir sono i toni scelti dal regista per questa detection-story al limite fra thriller e horror. Mickey Rourke, con le sue cicatrici, l'aria trascurata, la sigaretta sempre accesa, lascia di sé una traccia splendente e maledetta, sorniona e sfatta. Impossibile da dimenticare nel film, e nell'immaginario del cinema. Come memorabile è Lisa Bonet nel ruolo di Epiphany Proudfoot. Da Brooklyn ad Harlem, fino a New Orleans, mentre la storia si intasa di mistero, ci si imbatte in inquadrature capaci di evocare grandi suggestioni: il campo lungo dove Angel si intrattiene a parlare sulla spiaggia ne è un esempio. Una boccata d'ossigeno, in un percorso filmico e narrativo in cui anche il sesso è intriso di sangue. E il montaggio, in alcune sue parti, come durante la ritmata sequenza del sacrificio voodoo, assume la natura di una frenetica danza. Per diventare addirittura traumatico nella scena della stanza d'albergo dove, il tempo, appare fermarsi. E consumarsi in maniera selvaggia e surreale. Una discesa ripida quindi, in cui si cammina, al buio, accompagnati da visioni di morte, reminiscenze frammentarie, attenti a dove mettere i piedi, concentrati sulla direzione giusta da seguire. I suoi ventilatori, il sangue che sporca le pareti, che si sostituisce alla pioggia, che fluisce da e con le immagini. E poi, quei dieci minuti di finale in cui tutto accade così in fretta da sembrare fin troppo precipitoso, perché si vorrebbe capire e fare chiarezza. Ma succede invece che si precipita e basta. Dritti all'inferno.

  • User Icon

    Roberto

    25/04/2008 16:50:49

    Senza dubbio è un ottimo film, ma ha il difetto di avere una storia forse un po' troppo macchinosa. E'un film eccellente dal punto di vista scenografico. Tutti gli atori sono stati splendidi (a De Niro sono bastati pochissimi minuti di recita nel film per essere colossale!!).

  • User Icon

    Ale

    05/02/2008 00:32:44

    Storia originale ma un pò troppo confusionaria. Belle le ambientazioni e la presenza del blues come musica del diavolo, interpretato dal solito grande De Niro. Ottimo poi il protagonista Rourke nella parte di un pseudo investigatore privato. Nel complesso un buon giallo, ricco di suspence e mistero, ma che cade nell'eccesso di visionari misticismi ed immagini ad effetto.

  • User Icon

    1987

    20/01/2008 15:35:32

    Film interessante ,e di discreto fascino ,ma troppo confuso e macchinoso. Però De Niro è strepitoso e imperdibile come sempre .Bravo anche Rourke e gli altri interpreti.

  • User Icon

    Alberto

    02/09/2007 20:28:29

    Un film molto sopravvalutato alla sua uscita. Un Mickey Rourke da dimenticare. De Niro ha fatto la sua figura (per lui rubare la scena a Mickey è come rubare le caramelle a un bambino). Alan Parker cerca l'effetto facile, mischia il noir con il thriller, punta in maniera semplicistica sull'allegoria bene/ male, Angel/Louis Cypher x poi cadere nel debole finale. Insomma, un film che può affascinare o sorprendere, ma sicuramente non convince.

  • User Icon

    roberto

    02/04/2006 14:45:45

    il film è straordinariamente affascinante, anche se pasticciato qua e là. la trama magmatica e sulfurea (tratta da un romanzo)rischia di non essere gestita in toto da Alan Parker; ma le atmosfere, le immagini e sopratutto la recitazione e la presenza in stato di grazia di Rourke (che mai più ritornerà a queste vette..) sono davvero da oscar, avendo peraltro come contrappunto un misurato ma incisivo DeNiro. Unici nei: qualche pasticcio nella conclusione e gli occhi gialli/demoniaci di DeNiro e del bambino alla fine (didascalico effetto horror..). per il resto pietra miliare.

  • User Icon

    Michael

    06/11/2005 18:34:33

    Uno dei tanti brutti film di Alan Parker. Sconclusionato a livello narrativo, può affascinare a livello visivo(in questo Parker ci sa fare). Per il resto è un film che non ha nè capo, nè coda. De Niro e Rourke sprecati. Eppure parker ne ha fatti di bei film(Fuga di mezzanotte, The life of David Gale, The Commitments).

  • User Icon

    Marco

    03/02/2005 20:45:35

    Rourke a da Oscar simpatico e cazzuto e cosi che lo vogliamo!

  • User Icon

    porcamiseria

    05/12/2004 22:22:42

    Fantastica trama di una mente fervida quale è Alan Parker.

  • User Icon

    marco

    29/10/2004 17:56:39

    Uno dei pochi incubi che non mi hanno mai lasciato... sto scrivendo un libro e non riesco a non prendere spunto da questo film eccezionale.

  • User Icon

    Russell

    12/05/2003 14:28:08

    Assieme a The Wall il capolavoro di Alan Parker.Un incubo lungo 2 ore dal quale è impossibile svegliarsi.Oltre al solito,impagabile De Niro (qui in versione mefistofelica) un Mickey Rourke davvero strepitoso,un angelo in caduta libera verso gli inferi.Fa tristezza pensare che un così bravo attore oggi sia ridotto all'ombra di se stesso,prigioniero di ruoli da eterno macho o playboy.

  • User Icon

    Marci

    01/03/2003 12:33:53

    La genialità di Alan Parker in questo film ha preso vita!!!FANTASTICO,IL SUO CAPOLAVORO!

  • User Icon

    Enzo

    11/07/2002 15:53:05

    Beh sinceramente mi aspettavo di più. A parte qualche scena è un film da quatro soldi.

Vedi tutte le 13 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: Universal Pictures, 2015
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 112 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Surround);Inglese (Dolby Surround);Spagnolo (Dolby Surround);Tedesco (Dolby Surround)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Svedese; Spagnolo; Norvegese; Finlandese; Portoghese
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); trailers; foto; interviste