Anni di cani - Günter Grass - copertina
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Anni di cani
10,05 €
;
LIBRO USATO
Dettagli Mostra info
Anni di cani Venditore: Librightbooks + 5,30 € Spese di spedizione Solo 2 copie disponibili
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Librightbooks
10,05 € + 5,30 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Librightbooks
10,05 € + 5,30 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
12,35 €
Chiudi
Anni di cani - Günter Grass - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Romanzo ambizioso e potente, Anni di cani fa i conti con le contraddizioni della coscienza tedesca. Lo fa montando una storia a tre strati, fittissima di eventi, di memoria, di figure umane e animali. Due i personaggi centrali: Eduard Amsel, il ragazzo mezzo ebreo, grassoccio, goffo, materasso della ragazzaglia, figlio di mercante, dotatissimo nella costruzione di spaventapasseri, più tardi pittore, poi coreografo e infine proprietario di una miniera; e Walter Matern, il robusto rampollo di una dinastia di mitici mugnai, l'amico d'infanzia e il fratello di sangue di Amsel, lo sbandato, l'ubriacone, l'ex comunista, l'attore, il milite SA, il nazista, il disertore, il cattolico, l'heideggeriano, l'antifascista che, accompagnato dal cane di Hitler, percorre la Germania del dopoguerra alla ricerca dei colpevoli... Intorno a queste due vite parallele, un brulichio di personaggi: gli arcaici abitanti dell'estuario della Vistola, come il mugnaio Matern, che predice il futuro ascoltando i vermi della farina, come i paesani del Werder, i professori, le SA, le nonne e, specialmente, la ragazzetta Tulla, sinistra, attraente, misteriosa, perduta.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

5
2009
Tascabile
560 p., Brossura
9788807807862

Valutazioni e recensioni

4,25/5
Recensioni: 4/5
(4)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Michael Moretta
Recensioni: 5/5

Difficile elaborare un commento di questo libro. Le parole che mi vengono in mente sono geniale, monumentale, incredibile, difficile, sontuoso, grottesco, affascinante. Il libro racconta le vicende di due amici, Eddie Amsel e Walter Matern, cresciuti insieme e che la vita, e la guerra, ha poi diviso per sempre. Naturalmente attraverso questo romanzo ci viene raccontata la storia della Germania dall'ascesa di Hitler alla fine degli anni 50. I narratori sono tre: il proprietario di una miniera, Brauxel, di cui si scoprirà la funzione alla fine del libro, un compagno di gioventù dei due protagonisti, Harry Liebenau, ed infine Matern stesso. Ognuno di loro ci racconta una parte della vita dei due, ognuno dei narratori mette in luce aspetti di versi del carattere dei due e ci fa conoscere i vari personaggi che ne hanno accompagnato la vita. Alcuni di questi personaggi si ritrovano anche in altri libri di Grass ( il tamburino Oskar e tutta la sua famiglia del libro Il Tamburo di latta, i giovani che si immergevano nel relitto de Il Gatto e il Topo ), così come sono già conosciuti i luoghi dove si svolge l'azione di questo romanzo. Il titolo è dovuto al fatto che la storia dei due personaggi è scandita dal succedersi dei cani vissuti nel villaggio dove sono nati Eddie e Walter. Tutto il libro è davvero memorabile per come è scritto e per il contenuto ricco che ci propone. Ma su tutto spiccano secondo me le Materniadi, in cui troviamo Walter Matern che percorre la Germania con il cane Prinz ( appartenuto ad Hitler ed il suo preferito ), che lui ribattezza Pluto, alla ricerca dei colpevoli dell'epoca nazista e con l'animo pieno di odio e vendetta. Facendo questo tenta anche di rifarsi una vita, come sportivo, come annunciatore alla radio....ma il suo scopo finale, nascosto ma sempre presente, è quello di ricercare il suo amico d'infanzia Eddie, che lui stesso, con le sue azioni, ha spinto ad andarsene. E lo ritroverà, ma il meraviglioso finale lo lascio al lettore...

Leggi di più Leggi di meno
Agnese
Recensioni: 5/5

Ho iniziato questo libro senza sapere a cosa andavo incontro. L'impatto è stato ostico e disarmante; una scrittura ardua ma coinvolgente, minuziosa ma mai pedante, ripetitiva ma non tediosa. Un moltiplicarsi di punti di vista in cui scrittori e personaggi si mescolano in un ingarbugliato coacervo. Una storia che si insinua, che si cela e si manifesta, che si fa scoprire. Anni di cani, cani che scandiscono il succedersi degli anni in un alone mitico calato nella Storia, con personaggi a metà tra il reale ed il paradossale (a volte grottesco).

Leggi di più Leggi di meno
rainbow
Recensioni: 4/5

Grandioso! Si capisce poco, certo, è un libro molto impegnativo, ma è scritto talmente bene che non si può non definirlo grandioso! Appartiene all'altissima letteratura mondiale e alla migliore produzione di Grass.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,25/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Günter Grass

1927, Danzica

Figlio di madre polacca e padre tedesco, Günter Grass nasce a Danzica, allora città-stato indipendente. Un luogo multietnico in cui polacchi, tedeschi e kashubi convivevano tra tensioni e fatiche. I genitori del piccolo Günter possiedono una drogheria, e lui va a scuola fino a 15 anni, quando prova ad arruolarsi nella marina del Terzo Reich. Non ci riuscirà, ed entrerà come volontario nel Reichsarbeitsdienst e due anni dopo nelle Waffen SS. (Confesserà la sua infatuazione per il Terzo Reich in un libro di gran scalpore, Sbucciando la cipolla, edito in Italia nel 2007 per Einaudi). Nel 1945 viene ferito dagli Alleati e, catturato dagli statunitensi, viene rinchiuso in un campo di prigionia in Baviera. Dopo al guerra viene liberato ma perde del tutto i contatti...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore