Un anno in giallo

Collana: La memoria
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 23 novembre 2017
Pagine: 532 p., Brossura
  • EAN: 9788838937125

92° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa italiana - Racconti

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,64
Descrizione
Un anno intero con i detective di casa Sellerio, per la prima volta insieme con dodici racconti inediti

«La nuova scuola del giallo italiano è targata Sellerio. Non è nata sotto un cavolo. Ha alle spalle la tradizione di Sciascia e Camilleri, e il gusto infallibile di Elvira Sellerio che sapeva che per dare disciplina a scrittori massimamente indisciplinati come gli scrittori italiani non c’era struttura migliore di quella, solidissima ma elasticissima, del noir»Antonio D'Orrico, La Lettura-Corriere della Sera

«Lode agli editori che non si limitano a guardare in posta ricevuta ma i libri li fanno nascere - ai cavalli di razza della scuderia di giallisti da Camilleri a Giménez-Bartlett, passando per Malvaldi, Recami, Costa, Manzini...»TTL-La Stampa

Un anno in giallo raccoglie 12 racconti, uno per ogni mese dell’anno; ogni autore ha scelto il «suo» mese, ambientando lì, in quel tempo dell’anno, una storia con il «suo» investigatore. Ad aprire la raccolta con il mese di gennaio è naturalmente Andrea Camilleri, il capostipite, colui che ha impresso al romanzo giallo un segno irripetibile, creando con il commissario Montalbano un personaggio che è ben saldo nella mente e nel cuore dei suoi infiniti lettori di ogni parte del mondo. Poi, mese dopo mese, tutti gli altri investigatori: quelli istituzionali come il vicequestore Schiavone di Antonio Manzini, l’ispettrice Petra Delicado con il vice Fermín di Alicia Giménez-Bartlett. I detective per caso: i sicilianissimi Saverio Lamanna e Lorenzo La Marca così simili ai loro autori, Gaetano Savatteri e Santo Piazzese, il biblioterapeuta Vince Corso inventato da Fabio Stassi, l’autore televisivo Carlo Monterossi, personaggio di Alessandro Robecchi, e Kati Hirschel, la libraia di Istanbul, patria di Esmahan Aykol. Infine gli investigatori corali: il condominio della casa di ringhiera capeggiato da Amedeo Consonni di Francesco Recami e i goliardici vecchietti del BarLume di Marco Malvaldi. Due personaggi fanno qui la loro comparsa per la prima volta: l’avvocato Cornelia Zac, frutto della fantasia e della professione legale di Simonetta Agnello Hornby, e la poliziotta Angela Mazzola, in servizio alla sezione antirapina della Mobile di Palermo, creatura di Gian Mauro Costa. Le due nuove detective di cui facciamo conoscenza in questa antologia saranno presto protagoniste di romanzi.

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 16,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Benedetta

    22/09/2018 20:16:06

    Alcuni racconti sono davvero belli e spassosi.

  • User Icon

    Laura

    23/04/2018 10:27:41

    Dodici racconti, uno per ogni mese dell’anno. Ognuno dell’autore e con i personaggi che la Sellerio ci ha fatto conoscere e amare, tra cui: l’incommensurabile Camilleri e il suo Montalbano; Gimenez-Bartlett e la sua ispettrice Pedra Delicado alle prese con una vecchia compagna di scuola, i vecchietti del Bar Lume di Mavaldi, scatenati come sempre; la libraia appassionata di misteri di Esmahan Aykol, in uno scorcio di attualità politica; l’ombroso Rocco Schiavone di Manzini, prostrato da una febbre da cavallo (!) e tanti altri. Come tutte le raccolte di racconti, non tutti sono eccezionali, ma il piacere è quello di ritrovare “amici di carta” e rinnovare questo rapporto, aggiungendo piccole tessere al puzzle del loro mondo e della loro personalità. Stimolante l’idea di collegare ogni racconto a quello successivo con un omaggio all’autore o al personaggio.

  • User Icon

    n.d.

    27/03/2018 17:31:37

    Di dodici racconti se ne salvano al massimo tre, neppure questi sono entusiasmanti. Gli altri sono la dimostrazione di come si può sprecare la carta ed il tempo. Mi domando come vengano scelti gli autori (e le autrici).

  • User Icon

    faaa

    27/03/2018 09:43:28

    da avere nella collezione. racconti efficaci

  • User Icon

    giorgio g

    17/01/2018 11:09:37

    Un’altra raccolta dell’editrice Sellerio che continua la piacevole tradizione di pubblicare brevi racconti gialli. Questa volta i racconti sono ben dodici, uno per ogni mese dell'anno, da cui il titolo della raccolta. Io continuo, come d’ abitudine, a dare voti separati ad ogni racconto. Dunque: Andrea Camilleri - La calza della befana - Impagabile e sempre bravissimo Camilleri 5/5; Gaetano Savatteri - I colpevoli sono matti - Un colpevole che non è colpevole 4/5; Simonetta Agnello Hornby - Le strade sono di tutti - è stata un’esperienza diretta? 4/5; Fabio Stassi - Per tutte le altre destinazioni - Un esempio discutibile di stile: “Quella notte soffiava un vento distratto” 2/5; Marco Malvaldi - Voi, quella notte, voi c’eravate - Sono tornati i vecchietti del BarLume che risolvono un furto di vini - 5/5; Alessandro Robecchi - Doppio misto - E doppio è anche l’omicidio - 5/5; Gian Mauro Costa - Il divo di Ballarò - Il fiuto della “sbirra” scioglie il mistero 4/5; Esmahan Aykol - Macchie gialle - Pochissimo giallo tranne le macchie - 2/5; Alicia Giménez-Bartlett - Quando viene settembre - Benissimo descritto anche se non si capisce come Petra è arrivata a risolvere il caso 4/5; Francesco Recami - Ottobre in giallo a Milano - Spiacevole avventura di Luis alle prese con un Commissario di Polizia 5/5; Santo Piazzese - Quanti dì conta novembre? Omicidio in un uliveto 5/5; Antonio Manzini - L’eremita - Omicidio in una chiesa sconsacrata 5/5. In definitiva, una lettura piacevole.

  • User Icon

    chicca

    08/01/2018 16:44:03

    Sono brevi racconti e quindi non è possibile paragonarli ai romanzi, ma la qualità c'è, come sempre. L'opera di Manzini si erge sulle altre: è dotato anche di quel particolare talento per le storie brevi. Da leggere, se siete fan dei vari autori, per calmare la crisi di astinenza...

  • User Icon

    Giugiu

    02/01/2018 11:43:59

    Non ci si deve apsettare il capolavoro della letteratura noir... non vogliono esserlo questi racconti! Sono un bellissimo momento di divertimento, un piccolo regalo per le nostre giornate invernali. E gli autori sono tutti veramente bravi!

  • User Icon

    archipic

    27/12/2017 16:23:20

    Godibile, come le precedenti, questa ultima raccolta di gialli brevi di Sellerio. Stavolta imperniata sui mesi dell'anno, è caratterizzata da 12 racconti che, nel complesso, soddisfano i lettori della casa editrice siciliana. Alcuni si fanno preferire ad altri ma la lettura risulta piacevole. Alla prossima raccolta!

  • User Icon

    Alessia

    20/12/2017 09:24:38

    Gialletti inconsistenti, scritti male, allungati come si fa col brodo. Salvo solo dicembre.

  • User Icon

    francesco

    18/12/2017 21:43:06

    Ottimo, godibilissimo. Magnifici gli autori. Su tutti Camilleri, Manzini e Bartlett. Si legge tutto d'un fiato e peccato che l'anno abbia solo 12 mesi.

  • User Icon

    Rosanna

    15/12/2017 10:02:20

    Letto. Mi è piaciuto tantissimo il fatto che ogni scrittore rinviava al personaggio dello scittore del il mese successivo in modo divertente e curioso. Sono una accanita lettrice di quasi tutti gi autori di questo libro e devo dire che leggendolo ne ho conosciuti altri che prenderò sicuramente in considerazione per il futuro.

  • User Icon

    Salvo P.

    08/12/2017 14:57:43

    É bastato leggere gli autori...ottimo regalo per mia moglie!

  • User Icon

    Marta

    24/11/2017 18:03:57

    Merita di essere letto

  • User Icon

    Alberta

    17/11/2017 08:43:06

    Non vedo l'ora di poterlo leggere! Questa raccolte sono sempre divertenti e "distraenti": si passa qualche ora davvero senza pensieri!

Vedi tutte le 14 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione