Ant-Man

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Peyton Reed
Paese: Stati Uniti
Anno: 2015
Supporto: DVD

18° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Azione

Salvato in 49 liste dei desideri

€ 7,99

€ 9,99
(-20%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 9,19 €)

Dotato dell'incredibile capacità di rimpicciolirsi acquistando contemporaneamente forza, l'abile ladro Scott Lang si allea con il suo nuovo mentore, il Dott. Hank Pym, per proteggere dai nemici il segreto della spettacolare tuta di Ant-Man. La sorte dell'umanità è a rischio e Pym e Lang devono portare a termine un audace colpo sfidando ostacoli insormontabili.
4
di 5
Totale 5
5
2
4
1
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Savina

    24/07/2020 20:00:48

    Il film più originale e sfizioso degli Avengers. L'eroe non è il solito Superuomo. E questo rende sfizioso tutto il film. Da vedere in famiglia!

  • User Icon

    FILIPPO

    09/12/2019 10:33:49

    Supereroe originale e comico nella propria imperfezione...

  • User Icon

    giulio

    25/09/2019 08:43:22

    Storia che forse non si può definire originalissima ma capace di mostrare scene ed effetti speciali davvero ben fatti che oltre ad essere spettacolari mostrano anche una certa dose di humor e fantasia. In definitiva un prodotto ludico piacevole che fa il suo dovere di intrattenere.

  • User Icon

    acqua

    23/09/2019 10:00:17

    Film davvero rivelazione, almeno per me: uno degli Avengers più, diciamo, snobbato (me lo concedete?) che si rivela uno dei preferiti e sicuramente una delle migliori trasposizioni dal fumetto alla pellicola (anche se il migliore rimane sempre Ironman, quello non si batte). Ti cattura, ti immedesimi immediatamente nei personaggi e non vedi l’ora di vedere come va a finire la storia…ma allo stesso tempo vorresti non finisse mai. Questo “eroe/non eroe”, con le fattezze così minute rispetto ad un Captain America, ti viene da chiederti “Ma chi mai potrà salvare, questo?”; ed il bello sta proprio qui! E’ un vero e proprio riscatto del personaggio, a livello personale, ma anche come nuovo super eroe. Dietro l’angolo c’è sempre il colpo di scena, ma di quelli che ti fanno trasalire, non ammorbare e rendere la pellicola pesante. Ero partito prevenuto quando mi è stato proposto di vederlo, ma devo dire che ora è assolutamente un “mai più senza” della collezione cinefila degli Avengers.

  • User Icon

    Dottor Strange

    28/08/2019 13:35:34

    Non è tra quelli che ho preferito della grande saga degli Avengers, soprattutto per una scena iniziale di violenza gratuita, inutile, molto sgradevole, che viene per giunta poi rimarcata da un personaggio anziano in giacca e cravatta che sottolinea che c'è stata una «umiliazione». Una cosa sgradevolissima viene addirittura sottolineata come se fosse un punto positivo del film. Aspetti positivi ce ne sono: il protagonista Paul Rudd è simpatico e bravo, e rientrerà nei successivi film degli Avengers. Notevole è la consuetudine Marvel di inserire in ogni film una breve ma significativa parte di attori di caratura eccezionale, la vecchia guardia di Hollywood: così come in Winter Soldier c'era addirittura Robert Redford, qui in Ant-Man abbiamo Michael Douglas. Indico che è presente anche un attore molto bravo, Michael Peña, che nel film Fury assieme a Brad Pitt impersonava lodevolmente un carrista americano della II guerra mondiale

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Produzione: Marvel, 2019
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 117 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1);Turco (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese per non udenti; Tedesco; Turco
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Michael Douglas Cover

    Douglas Michael propr. M. Kirk D. (New Brunswick, New Jersey, 1944) attore e produtore statunitense. Figlio di Kirk D., una delle figure più simboliche di Hollywood, e dell'attrice inglese D. Dill, rappresenta egli stesso una colonna del cinema americano. Nel 1962, a diciotto anni, ha l'occasione di fare esperienza come aiuto-regista di D. Miller sul set di Solo sotto le stelle, dove recita il padre, il quale tuttavia lo spinge a continuare gli studi. Scartata l'opportunità di iscriversi a Yale, sceglie i corsi di arte drammatica presso l'Università della California. Continua poi gli studi a New York e nel frattempo debutta come attore in Combattenti della notte (1966) di M. Shavelson, in cui non viene accreditato. Tre anni dopo ottiene il ruolo di un improbabile hippy pacifista che si arruola... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali