The Anthropocene Extinction

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Metal Blade
Data di pubblicazione: 21 agosto 2015
  • EAN: 0039841539622

Nella lista dei desideri di 1 persona

€ 18,50

Punti Premium: 19

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nella lista dei desideri di 1 persona

Cattle Decapitation è la band di San Diego, California, che dal 1996 ha messo in atto un’azione di mutilazione sonora dei suoi ascoltatori, con il suo stile che unisce death metal e grindcore con una tecnica da band extreme progressive. Con il nuovo e sesto album “The Anthropocene Extinction”, il quartetto raggiunge l’apice della sua violenza sonora ma anche della sua qualità compositiva e tecnica, con un lavoro estremo e durissimo ma anche curatissimo nella produzione. I brani del nuovo disco incorporano parti velocissime ed intricate, con un maggior uso della melodia e perfino con accenni al black metal più epico e grandioso, in un connubio che allarga ulteriormente il sound della band. Se “Monolith Of Inhumanity” era un album più completo dei precedenti che faceva intravedere una bella evoluzione, “The Anthropocene Extinction” porta i Cattle Decapitation nella cerchia delle migliori band del metal estremo attuale. Al disco partecipano come ospiti Phil Anselmo (Pantera, Down) e Jürgen Bartsch (Bethlehem).
Disco 1
1
Manufactured Extinct
2
The Prophets of Loss
3
Plagueborne
4
Clandestine Ways (Krokodil Rot)
5
Circo Inhumanitas
6
The Burden of Seven Billion
7
Mammals in Babylon
8
Mutual Assured Destruction
9
Not Suitable For Life
10
Apex Blasphemy
11
Ave Exitium
12
Pacific Grim
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    daniele

    20/09/2018 14:04:23

    Quando si ascolta questo gruppo, si è consapevoli della furia estrema che sprigiona. Con questo album i Cattle Decapitation si confermano tra i principali gruppi death grind americani, e confermano le loro capacità tecniche molto elevate e il loro amore per queste sonorità furiose e claustrofobiche. La produzione perfetta permette di ascoltare tutto nitidamente e di apprezzare il riffing, il drumming e la potente voce growl. I testi catastrofici ci parlano di una umanità destinata all’estinzione. Bisogna essere appassionati e predisposti all’ascolto, perché non sono sonorità facilmente digeribili, ma una volta entrati in sintonia con questa musica si entra in un’altra dimensione. Ascolto consigliato solo agli appassionati del death grind, per tutti gli altri è consigliato invece astenersi.

| Vedi di più >
Note legali