Categorie

Curatore: V. Chessa
Editore: Marietti
Collana: I rombi
Anno edizione: 2000
Pagine: 246 p.
  • EAN: 9788821163135

Le Arie dei Principati, canti e inni provenienti da diverse contrade dell'antica Cina feudale, costituiscono una cospicua parte del Libro dei Canti, un'antologia di composizioni poetiche risalenti a epoche diverse, comprese tra l'XI e il VII secolo a.C.Le Arie sono la sezione più recente e, per molti canti, di ispirazione più genuinamente popolare del Libro. La vasta gamma dei sentimenti evocati, come il lamento dell'abbandono, la gioia dell'incontro amoroso, la festosa e sfarzosa celebrazione di figure nobiliari, le scene di caccia, il piacere della danza, ne fa un quadro policromo della vita della Cina in un'epoca nella quale, con la progressiva affermazione del potere dei Principati feudali, quel paese andava incontro a profonde trasformazioni. I singoli canti ci mostrano con vivacità e forza coinvolgente l'intenso pulsare del vivere quotidiano, mentre gli eventi politici restano solo un'eco assai lontana. Ed è questa circostanza che permette al lettore di superare le contingenze storiche e temporali alle quali i canti pur appartengono per immergerlo nel continuo fluire di sentimenti ed emozioni dalle dimensioni universali.