Categorie

Sofocle

Traduttore: G. Greco
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
Pagine: 146 p. , Brossura
  • EAN: 9788807900099

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Simone

    27/05/2015 17.11.35

    Penso sia superfluo dare un voto a una tragedia greca. Rimpiango solo di non averla mai potuta assaporare fino in fondo non conoscendo il greco antico.

  • User Icon

    Valentina

    30/06/2014 19.15.05

    Esempio maestoso di come certe leggi non siano scritte in alcun codice, ma lo preesistano e gli sopravvivano, e rappresentino un argine alla tracotanza, alla strumentalizzazione di certi valori supremi (come la salvaguardia e la cura della società) al fine di servire l'onnipotenza di chi si sente in diritto di poter giocare con le vite degli altri. La seconda guerra mondiale ne è stato l'esempio tra i più esasperati e orribili, benchè la contemporaneità sia ancora lontana dall'esserne immune. Educare sé stessi e gli altri al rispetto della vita, propria e altrui, è l'antidoto a quell'approccio indifferente che spesso contraddistingue l'uomo dinanzi a tragedie, soprusi, disfacimenti fisici e psicologici che riguardano un altro uomo. Se dovessi trovare un punto dolente del testo sarebbe la traduzione che devo dire essere molto molto letterale e che credo non sia immediatamente accessibile a chiunque ma solo a chi, come nel mio caso, abbia una preparazione classica.

Scrivi una recensione